Combattente belga dell'Isis invita i fratelli jihadisti a seguire l'esempio di Parigi

Nel video si fa riferimento agli attentati di Parigi come a un episodio che ha fatto piangere 60 milioni di infedeli

Un nuovo video diffuso dallo Stato islamico mostrerebbe un jihadista belga che invita i "fratelli" all'estero a seguire l'esempio degli attentati di Parigi, che elogia per il caos provocato in Francia. "Rivolgo un messaggio ai miei fratelli che sono rimasti indietro, oh miei fratelli, temete Allah e seguite l'esempio di quei fratelli che in poche ore hanno rovesciato la Francia e hanno fatto piangere 60 milioni di infedeli", dice il combattente nel video, parlando in francese.

L'uomo viene identificato con il nome di guerra Abu Qatada il belga, e viene mostrato con la faccia nascosta da una sciarpa bianca, di fronte ad altri combattenti mascherati che imbracciano fucili. Il logo suggerisce che il filmato sia stato girato nell'est della Siria, dove lo Stato islamico controlla la provincia di Deir el-Zor.

Commenti
Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 24/11/2015 - 04:12

continuo a sostenere che tutti gli islamici, TUTTI, vadano espulsi, tutti coloro che non sono europei e nemmeno di origine devono essere cacciati!!!

scarface

Mar, 24/11/2015 - 09:21

Rivolgo un messaggio ai miei fratelli che sono rimasti indietro, oh miei fratelli, seguite l'esempio di Putin che usa il gas contro le zecche jihadiste.