Confermato il falco del rigore: Dombrovskis resta commissario Ue

L'Ue cambia per non cambiare. E la Commissione europea si prepara a blindarsi per evitare qualsiasi incursione sovranista

"Tutti i Paesi dell'area euro sono sullo stesso piano e sottoposti alle stesse regole. Le regole ci sono per proteggerci. Danno certezza, stabilità e fiducia reciproca". E ancora: "In una situazione di debito molto elevato, l'Italia sta fondamentalmente pianificando un aumento dell'indebitamento, invece di attenersi alla necessaria prudenza". Le accuse che il vicepresidente della Commissione Ue responsabile dell'euro, Valdis Dombrovskis, muoveva contro l'Italia lo scorso novembre, in occasione della trattiva sulla manovra economica, non sono tanto lontane dagli attacchi odierni di Bruxelles. È un film già visto. Con qualche particolare inquietante in più: sull'Italia ora pende la procedura di infrazione per disavanzo eccessivo e molto probabilmente i falchi del rigore, che davano la caccia ai gialloverdi, verranno riconfermati anche per la prossima legislatura Tra questi c'è di sicuro l'ex primo ministro lettone.

Non si sa quale incarico ricoprirà Dombrovskis nel prossimo esecutivo europeo. Come spiega bene l'Huffington Post, toccherà al prossimo presidente della Commissione europea a decidere se manterrà la vice presidenza, carica che gli era stata conferita da Jean-Claude Juncker il primo novembre 2014, o il ruolo di commissario per la Stabilità finanziaria, incarico che aveva iniziato a ricoprire il 16 luglio del 2016, in seguito alle dimissioni del britannico Jonathan Hill. Al di là del ruolo che gli verrà conferito, è pacifico che per altri cinque anni andrà avanti a pungolare l'Italia obbligandola a seguire quelle rigide regole di bilancio che il governo Conte vorrebbe tanto cambiare. Giusto qualche giorno fa, ai microfoni di SkyTg24, ha addossato ai pentastellati tutte le colpe per la procedura di infrazione. "La procedura per deficit eccessivo - ha sentenziato - riguarda quest'anno e l'anno prossimo e quindi riflette le decisioni di questo governo, come quella di aumentare il deficit di budget, che quest'anno ha portato le conseguenze negative sull'economia italiana".

La doccia fredda per i gialloverdi è arrivata questa mattina quando il governo lettone ha ufficialmente designato Dombrovskis come commissario per la prossima Commissione europea. Come ricorda l'agenzia Agi, ognuno dei paesi membri ha diritto a indicare un suo nome per la Commissione. "Sono onorato di essere nominato per servire come commissario lettone nella prossima legislatura", ha scritto l'ex premier su Twitter assicurando di voler onorare "la fiducia che il governo della Lettonia e gli elettori lettoni mi hanno dimostrato". "Lavorerò nell'interesse di un'Europa più forte", ha promesso lanciando indirettamente una frecciata a tutti quei movimenti sovranisti ed euroscettici che, invece, la vogliono indebolire o comunque cambiare a favore degli interessi nazionali. Dal momento che alle europee è stato anche eletto eurodeputato, ha ora un paio di settimane per decidere se rimanere commissario anche nel nuovo esecutivo europeo o se andare a Strasburgo. Secondo l'Huffington Post, però, è altamente probabile che rinunci al seggio all'Europarlamento.

La nomina di oggi è sicuramente una doccia fredda per Matteo Salvini che durante tutta la campagna elettorale aveva assicura che, dopo il voto del 26 maggio, a Bruxelles avrebbe tirato tutt'altra aria. In realtà, come anticipavamo già la scorsa settimana, a Bruxelles si sta formando un blocco eterogeneo per fermare l'ascesa dei sovraisti in Europa. Nelle alte sfere dell'Europarlamento e della Commissione europea, così come dei governi rappresentati dai grandi blocchi europeisti, è stato infatti dato l'ordine di formare un asse per escluderli da qualsiasi incarico. L'obiettivo è non dare nemmeno un posto di comando alle forze euroscettiche. Come spiegava nei giorni scorsi l'Huffington Post, se qualcuno di questi gruppi dovesse proporre un proprio rappresentante per la presidenza di una commissione europea, la proposta verrà bloccata in aula. "Il cordone sanitario - veniva anticipato - tenta di prevenire il rischio che qualche Commissione parlamentare dia l'ok alla candidatura di un esponente dei partiti nazionalisti ed euroscettici per la Commissione Ue".

Commenti

agosvac

Mar, 11/06/2019 - 16:49

Poco importa se l'UE resterà quella che è attualmente. Quel che importa è che i singoli Stati continueranno ad essere Stati sovrani ed indipendenti dall'UE. Le imposizioni dell'UE lasciano il tempo che trovano se uno Stato disobbedisce. Non c'è alcun modo per l'UE di costringere un dissidente ad obbedire!

schiacciarayban

Mar, 11/06/2019 - 16:52

Ma no, ci deve essere un errore, Salvini ci aveva garantito che sarebbero cambiati tutti dopo che lui ha fatto la voce grossa! Ha detto che lui li mandava tutti a casa! Che avevano i giorni contati! Non sarà mica stata una balla?

glasnost

Mar, 11/06/2019 - 16:58

Ecco un'altra ragione per fare in Italia un referendum sulla permanenza in UE o liberarci

SPADINO

Mar, 11/06/2019 - 17:09

BASTA DARE 20 MILIARDI ALL'EUROPA MENTRE LA LETTONIA (CHE E' GROSSA COME LA LOMBARDIA) DI DOMBROSKI NE RICEVE 2 DI MILIARDI.

bernardo47

Mar, 11/06/2019 - 17:10

salvini e di maio saranno due fuscelli in un tornado, poverini!conteranno meno di nulla! hanno illuso italiani e ora ci affondano ancora di piu' con le politiche della nullafacenza!

Antenna54

Mar, 11/06/2019 - 17:11

I soliti noti non mollano la poltrona, altro che le promesse di Salvini.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 11/06/2019 - 17:13

La solita storia del vaso di coccio contro i vasi di ferro, Vero Salvini ?

mzee3

Mar, 11/06/2019 - 17:14

Gigginnnoooo e il fepatone hanno fatto credere al popolino che ormai avevo in mano le chiavi della commissione e del parlamento europeo...e che avrebbero cambiato tutto...tanto: AVETE I MESI CONTATI...gridavano il gatto e la volpe… e adesso? Potete mandare tutti i Bagnai che volete… FEPATONIIIII....SVEGLIAAAA... QUESTO NON E' IL GRANDE FRATELLO E NON E' NEMMENO VOSTRO PADRE… è solo il figlio prodigo che sperpera il patrimonio nemmeno suo ma dei fratelli.

mzee3

Mar, 11/06/2019 - 17:21

Il felpatone ha dato una mano all'aumento del PIL in Italia…. 38 miliardi dalla cartelle rottamate. £9 miliardi che lo Stato doveva avere e non li vedrà mai più nelle sue casse….tutti voti per il felpatone e tanti servizi in meno per i poveri.. GLI EVASORI RINGRAZIANO. Popolino che paga le tasse sempre VOTANO SALVINI… mi pare corretto

mzee3

Mar, 11/06/2019 - 17:26

SPADINO @@@ E I 38 MILIARDI CHE NON ENTRERANNO NELLE CASSE DELLO STATO PER EFFETTO DELLA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE...LI PAGHI TU? SONO 13 MILIONI DI CARTELLE...CI SEI PER CASO ANCHE YU IN MEZZO? PERCHE' SE E' COSI' CAPISCO PERCHE' DIFENDI SALVINI. SAI COSA SI POSSONO FARE CON 38 MILIONI DI EURO? PER ESEMPIO SI PUO' NON FAR AUMENTARE L'IVA...COSETTE SEMPLICI SEMPLISI

Minimalista

Mar, 11/06/2019 - 17:28

Sinceramente non capisco il vostro accanimento contro la UE. Li chiamate "falchi" ma alla fine sono solo dei contabili. Aprono i libroni contabili e vedono che l'Italia é sepolta dai debiti. L'Italia ha vissuto da cicala per troppi decenni, ora le formiche chiedono di rimediare. Ma le formiche sono le cattive, vero ? L'Italia é l'unico Paese al Mondo dove i governicchi saltano ad ogni starnuto, dove la maggioranza non esiste, ma c'é solo un'accozzaglia di gente interessata a fare soldi. L'opposizione vota sistematicamente contro (tranne Berlusconi quando fece da zerbino a Monti e Letta). Per me questo Paese é da commissariare. Ma voi continuate pure a sbraitare contro la UE. Sono loro i cattivoni...

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mar, 11/06/2019 - 17:29

strano, non aveva vinto salvini? ahahahahah

Renny60

Mar, 11/06/2019 - 17:33

Basta ricominciare a ricevere due o tremila migranti al giorno e vedrete che il rigore di questo signore improvvisamente sparisce.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 11/06/2019 - 17:36

Ecco la dimostrazione dimostrata (scusate il bisticcio ma quando CE VO CE VO) di quanto possa essere EFFIMERA l'Unione Europea. Un Tizio di un PAESUCOLO come la Lettonia (che ha un PIL inferiore alla Calabria) pretende di dettar legge in economia a paesi che sono 100 anni avanti rispetto al suo!!! jajajajajaja Ciao Gianfi.

jaguar

Mar, 11/06/2019 - 17:37

mzee3, tu e i tuoi compagni continuate a dare addosso al felpatone, vedrete che la Lega continuerà a guadagnare consensi.

investigator13

Mar, 11/06/2019 - 17:39

difronte a tanta tracotanza dell'UE la doppia moneta a suo tempo auspicata da Berlusconi senza interferire sul mercato a trazione euro andrebbe riproposta per due motivi, primo deve circolare solo in Italia per tutto ciò che riguarda il mercato interno, secondo servirebbe per frenare la globalizzazione altra grana che frena la ns produzione. La furbizia il pretesto di reintegrare il potere d'acquisto dimezzato dall'euro.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 11/06/2019 - 17:43

mzee carissimo 17e26. Sti 38 sono miliardi o milioni DECIDITI!!! Comunque non sarebbero mai ENTRATI anche se posti a bilancio,in quanto per poter PIGNORARE i beni di tutti quei DEBITORI con la "velocita" della giustizia Italiana, ci sarebbero voluti SECOLI!!! Mentre invece con la rottamazione qualcosa e entrato. Ma quando a fare la stessa piu o meno cosa fu FROTTOLO, tu cosa avevi scritto!!! jajajajajajaja

Marguerite

Mar, 11/06/2019 - 17:43

Ma vi sembra normale che l’Italia crollando sotto i debiti....vada in pensione prima degli paesi SANI e che dia un reddito di cittadinanza....quando l’aitalia è IL PAESE DEL LAVORO IN NERO!!!!!!,,,,,, IALISNI POPOLO DI ASSISTITI SFATICATI !!!! E con questo vorrebbe anche pagare meno tasse????

investigator13

Mar, 11/06/2019 - 17:49

difronte a tanta tracotanza dell'UE la doppia moneta auspicata a suo tempo da Berlusconi senza interferire sul mercato dell'euro andrebbe presa in considerazione oggi, per due motivi. Primo solo per il mercato interno, secondo per frenare la globalizzazione, alta grana per la ns. produzione con la motivazione di reintegrare il potere d'acquisto che di fatto l'euro ci ha dimezzato.

SPADINO

Mar, 11/06/2019 - 17:49

mzee3 = COSA C'ENTRANO LE CARTELLE CON I SOLDI SPESI PER GLI IMMIGRATI ? LA ROTTAMAZIONE DELLE CARTELLE LASCERA' SOLDI IN MANO A DELLA GENTE INVECE CHE ALLO STATO SQUALO..QUALE E' STATO FINO AD ORA. PUTROPPO SONO QUASI 43,5 ANNI CHE LAVORO E DI TASSE NE HO PAGATE MOLTISSIME. FRA QUALCHE MESE ANDRO' IN PENSIONE E SE AVESSI PAGATO MENO TASSE ORA POTREI GODERMI MEGLIO IL TEMPO FUTURO CHE MI RIMANE

mzee3

Mar, 11/06/2019 - 18:06

SPADINO @@@ CENTRANO....CENTRANO...38 MILIARDI DI TASSE NON PAGATE….TUTTI VOTI PER IL FELPATO...E TU..CHE LE TASSE LE HAI PAGATE (???) SEI FELICE…. FELICE DI PAGARE UNO CHE NON HA MAI LAVORATO (O MOLTO POCO) E CHE NON FA PAGARE LE TASSE CHE SERVIREBBERO PER PAGARE PIU' FACILMENTE LA TUA PENSIONE, PER FARE STRADE, MIGLIORARE LA RICERCA E TANTE ALTRE COSUCCE… TI SI' SEI PROPRIO UN BEL….SPADINO! UNI CHE DOVREBBE (???) ANDARE IN EUROPA A DIRE….IOOOOO....NON PAGOOOO I DEBITI! VEDRAI DOMBROVSKYS COSA TI FARA' FARE..GRAZIE AL FELPATONE… LA GRECIA SARA' UN BALLO DI CARNEVALE A DIFFERENZA.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 11/06/2019 - 18:09

x schiacciarayban:Ma vai a ca****.

Ritratto di wciano

wciano

Mar, 11/06/2019 - 18:13

Dopo il 26 non doveva cambiare tutto? Salvini ha vinto, deve far nominare un italiano!

mzee3

Mar, 11/06/2019 - 18:16

Jaguar@@@cora una volta sbagli bersaglio… non la lega continuerà a guadagnare….ma il felpatone...perché se arriva il babau….tu non potrai più prelevare nulla dalla tua banca ma il felpatone continuerà a guadagnare...capisci la differenza tra te, il felpatone e la lega?

Amazzone999

Mar, 11/06/2019 - 18:25

Bisogna ingannare per non essere ingannati, predisporre trappole politiche con l'acutezza di Dunst Scoto, il Dottor Sottile. Purtroppo in Italia non abbiamo nessuno con l'intelligenza strategica di un Richelieu o di un Mazzarino oppure il perfido, abile manovrismo di certi esponenti della Prima Repubblica, opinabili ma certo di maggiore peso e caratura rispetto ai contendenti odierni, in Italia e in Europa. Comunque dobbiamo rivendicare il nostro ruolo di paese fondatore: dopo l'Inghilterra, se cade ed esce dal consorzio anche l'Italia, tutta la costruzione europea cade e si sfalda. Non conviene a nessuno. Inutile che faccia il falco del rigore un gessoso e algido commissario che viene da un piccolo paese baltico, tra gli ultimi arrivati, che conta poco ma riceve molto.

mifra77

Mar, 11/06/2019 - 18:33

Si vabbé ma non versare la quota Italiana e dire che ci serve per ridurre il debito e le tasse? Il lettone sganci lui visto che noi sono anni che sganciamo soldi ed importiamo schiaffoni. Questa Europa , non solo ci sta stretta ma anche ci vuole ridurre in schiavitù. Che la lettonia diventi patria aperta per migranti ripescati e che spenda quanto l'Italia ha speso fino ad oggi per accogliere tutti senza ricevere un minimo di collaborazione da nessuno.

BACECO

Mar, 11/06/2019 - 18:37

MANDATELO A QUEL PAESE!!!!!!

cabass

Mar, 11/06/2019 - 18:38

Certo che siamo caduti ben in basso, se adesso ci facciamo prendere a pesci in faccia da uno che, fino a pochi anni fa, era un suddito coloniale dell'URSS... A proposito, quanto contribuisce al bilancio UE la ex repubblichetta sovietica lettone?...

VittorioMar

Mar, 11/06/2019 - 18:42

...così parlò il "VENTRILOQUO" della MERKEL...!!..ma se si INCAZ...VOLA PUTIN sono SUPPOSTE AMARE per lui...!!

Ritratto di Francescoaverna

Francescoaverna

Mar, 11/06/2019 - 18:42

Un solo grido: FUORI DALL'EURO! Il signor Dombrovskis resti quanto vuole.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Mar, 11/06/2019 - 18:45

Gia dalla faccia si vede quanto è sxxxxxo e rettiliano...

investigator13

Mar, 11/06/2019 - 19:03

difronte a tanta tracotanza dell'UE è di rigore uscire dall'euro.

nerinaneri

Mar, 11/06/2019 - 19:10

...capperi!...un lettone ci fa la morale...

FrancoM

Mar, 11/06/2019 - 19:11

Schiacciarayban, bernardo47, mzee3, siete dei collaborazionisti!!!!!!

investigator13

Mar, 11/06/2019 - 19:11

uscire dall'UE e basta

Klotz1960

Mar, 11/06/2019 - 19:25

E' solo confermato come candidato del suo Governo, bisognera' vedere dove lo piazzeranno.

rokko

Mar, 11/06/2019 - 23:31

Questo qui fortunatamente non è un "falco", ma una soave colomba... Avessero vinto i sovranisti "amici" di Salvini, noi saremmo trattati come appestati per davvero.

apostrofo

Mer, 12/06/2019 - 01:01

Più provengono da piccoli paesi, più vemgon o Più vengono da piccoli paesi, più in Europa gli vengono affidati grandi compiti. La Merkel se li scegli piccoli così obbediscono meglio ?

BALDONIUS

Mer, 12/06/2019 - 09:35

Dombrovkis è l'ex primo ministro della Lettonia Abitanti della Lettonia 2.000.000 circa Abitanti dell’Italia 60.500.000 circa Nel 2017 la Lettonia ha contribuito al bilancio dell'UE con 184 milioni di EUR Nel 2017 l'Italia ha contribuito al bilancio dell'UE con 12 miliardi di EUR. Ci facciamo dettare la linea da personaggi ridicoli che rappresentano paesi ridicoli. Se non fosse tragico sarebbe da ridere.

evuggio

Mer, 12/06/2019 - 10:15

l'EU rimane la pessima matrigna che pensa solo a salvaguardare la sua garanzia di autoprotezione dei suoi interessi inconfessabili. Ben lungi dalla tutrice che dovrebbe avere a cuore lo sviluppo positivo dei suoi affidati

Giulio42

Mer, 12/06/2019 - 11:15

Non è un problema di uccello, falchi o colombe se non si rispettano le regole si incorre sempre nella punizione. Perché incolpare l'UE, il nostro Governo ha sbagliato la scaletta delle riforme, se era la riduzione delle tasse la madre di tutte le riforme, perché sono state privilegiate quelle che hanno comportato una spesa insostenibile per la nostra economia ? Se ci multano, chi paga i danni ? Si sono fatti belli con le penne del pavone sulla nostra pelle. Tutto questo, da chi ha sempre votato Lega e FI ma cerca di ragionare con la sua testa.