Così Rahami ha lasciato la bomba a New York

Un video registrato dalle telecamere di sorveglianza mostra chiaramente il momento in cui Ahmad Rahami lascia uno degli ordigni

Un video registrato dalle telecamere di sorveglianza mostra chiaramente il momento in cui Ahmad Rahami, l’uomo arrestato per le bombe a New York e in New Jersey, lascia lo zaino contenente l’ordigno che poi non è esploso lungo la 27ma strada a New York. Nel filmato, diffuso dalla Nbc (qui il video), si vede il 28enne afghano naturalizzato americano che cammina con calma, lascia lo zaino a terra, si inchina per muovere qualcosa all’interno dello zaino, si rialza e prosegue lasciandosi lo zaino alle spalle. Oggi l’Fbi ha diffuso invece un fotogramma in cui due uomini che successivamente si accorgono della presenza dello zaino, lo svuotano lasciando a terra l’ordigno (simile a una pentola pressione) e vanno via con lo zaino. La polizia sta cercando i due uomini per interrogarli come testimoni. I due avrebbero tolto da un borsone lasciato sul marciapiedi della 27esima strada un ordigno improvvisato, lasciando per strada l'ordigno e portando via il borsone, apparentemente per rubarlo.

Commenti

Raoul Pontalti

Gio, 22/09/2016 - 00:58

Orpo...Passano tre persone tre e uno è un terrorista che lascia zaino con bomba e due sono ladri che prendono lo zaino e lasciano la bomba. Che bella l'America dello zio Sam...