Crisi Italia-Francia, Le Pen attacca Macron: "Usa la diplomazia per elezioni"

La leader di Rassemblement National ha accusato Macron di voler usare la crisi fra Italia e Francia a scopo elettorale. E difende l'operato di Salvini e Di Maio

Marine Le Pen attacca il presidente francese Emmanuel Macron. E difende l'operato di Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

"C'è un uso politico della diplomazia, che trovo molto inquietante, da parte di Emmanuel Macron. Lui vuole a ogni costo apparire come l'oppositore politico alla politica condotta da Salvini, da Orban, a costo di mettere in una situazione di crisi i nostri due Paesi, che sono alleati da lungo tempo". Queste le dichiarazioni di Le Pen, leader di Rassemblement national, a France Inter.

Una difesa a spada tratta del governo giallo-verde, in particolare dell'alleato della Lega, e una critica feroce nei confronti del capo dell'Eliseo. Perché Macron, adetta di Marine Le Pen, fa "uso politico" e "a scopi elettorali" della diplomazia. Il riferimento è al richiamo dell'ambasciatore francese a Roma subito dopo l'incontro fra Di Maio e alcuni alti esponenti del movimento di protesta dei gilet gialli.

Secondo la leader della destra francese, c'è "una contraddizione molto forte" nelle posizioni espresse da Macron, "che vuole la scomparsa delle frontiere, che è per il federalismo europeo, che è colui che porta l'idea di liste transnazionali" per le prossime elezioni europee, ma "si scandalizza che un responsabile politico italiano venga a discutere con dei militanti politici in Francia". Per la Le Pen, "l'ingerenza e l'indignazione hanno una geometria variabile", perché "quando Obama chiede di votare per Macron, tutto il mondo trova sia bellissimo. Quando Erdogan viene a fare un grande incontro a Strasburgo, nessuno ha nulla da dire".

La Le Pen è intervenuta in sera anche a Quarta Repubblica, intervistata da Nicola Porro. "Credo che il presidente Macron abbia commesso un errore diplomatico incredibile, perché il suo comportamento e la sua risposta sono stati eccessivi", ha detto. "È piuttosto paradossale perché Macron l'europeo, colui che vuole l'eliminazione dellefrontiere, che desidera un Europa federale e che vorrebbe anche avere delle liste transnazionali alle elezioni europee, non sopporta che un dirigente europeo possa venire a dialogare in Francia con dei militanti politici. È molto contradditoria la sua posizione. Credo che sia una posizione elettorale, vuole essere il migliore avversario dei dirigenti italiani. Ma è sicuramente una cosa sbagliata". E ancora: "Il presidente Macron sembrava contento che i gilet gialli si organizzassero in un partito politico e volessero presentare una lista anche per le europee. Dice tutto e il contrario di tutto. È necessario che gli italiani sappiano che questo movimento è diverso, ma è sempre un'emanazione del popolo francese". Poi la Le Pen ha concluso: "Mi stupisco che coloro che trovano normale che Obama inviti a votare per Macron o che Erdogan organizza degli incontri o dei comizi sul territorio francese, trovino invece scandaloso che Di Maio possa incontrare dei militanti politici francesi. Credo che sia piuttosto paradossale e obiettivamente non giustifica la creazione di una frattura tra nostri due paesi. Macron sembra che voglia creare delle frizioni. Nello stesso modo in cui crea dei conflitti tra i francesi, così li crea tra i dirigenti europei".

Commenti

cir

Lun, 11/02/2019 - 11:42

ce l' avessimo noi una donna cosi !!! altro che la santalacche'...

ginobernard

Lun, 11/02/2019 - 11:48

non ho capito bene cosa è che ha scatenato la reazione di Macron. Sul serio ... tutti dicono la solidarietà ai gillet gialli ... e se invece fosse l'altro discorso sullo sfruttamento delle risorse africane ?

Ritratto di Clastidium

Clastidium

Lun, 11/02/2019 - 11:49

Si proprio alleato! salvini e di maio voglion toglierle il seggio permanente all'ONU. Proprio Paese alleato! son curioso di sapere come lo spiegherà la le pen ai suoi elettori!

ginobernard

Lun, 11/02/2019 - 12:07

in questa fase forse varrebbe la pena evitare uscite su problemi interni francesi a meno che questi non si ripercuotano su di noi. Concentriamoci invece per esempio sulla Libia ... un paese strategico per noi. E mi sa anche per la Francia.

gneo58

Lun, 11/02/2019 - 12:09

per chi si fosse stupiyo della "scaramuccia" tra italia e francia: leggere tra le righe e non fermarsi alle apparenze - la strada pare segnata.

VittorioMar

Lun, 11/02/2019 - 12:13

..BENE UNA VOCE AMICA !!!

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 11/02/2019 - 12:50

E' evidente che qui c'è un po' di confusione dovuta anche ad una probabile crisi d'identità. Tipica situazione che si verifica quando non domina nessuno e ognuno cerca una propria fenomenica platealità. Nella crisi, per ora solo diplomatica in attesa di una auspicabile rottura vera con conseguenziali, potenziali spostamenti di truppe e armamento pesante militare ai confini sia da un lato che dall'altro, tra Francia e Italia è in atto il 'balletto dei potenziali traditori' che sono presenti in entrambe le parti. In Italia, Pd e la sinistra in genere stanno con la Francia, in Francia, la Le Pen sta con l'Italia. Pur di attaccare il proprio governo, ci si aggrappa ad un temporaneo antinazionalismo a dir poco disgustoso. Portato avanti da Pd e sinistra variegata, esso avrebbe anche una sua depravata logica 'europeistica', ma evocato da una come la Le Pen, che, a rigor di logica, dovrebbe essere una ultranazionalista, sa tanto di ridicolaggine.

il_Caravaggio63

Lun, 11/02/2019 - 13:31

diciamo che micron era abituato con gli invertebrati del pd e sinistra varia, che da sempre remano contro l'italia e soprattutto gli italiani, tant'è che sono cosi bestie da esporre le bandiere francesi che ci calpestano costantemente, ora il vento è cambiato e il piccolo micron ne ha avuto a male, basta vedere l'accordo beffa tra fincantieri e stx, ma che fincantieri li molli che finiscano in mano ai cinesi e poi vediamo quanto dura ancora micron, visto che a breve i cinesi sfratteranno micron e i suoi mangiarane anche dall'africa.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Lun, 11/02/2019 - 13:38

Il nemico non è la Francia, ma i suoi presidenti massoni sempre allineati con i voleri del criminale Governo Ombra Mondiale.

Malacappa

Lun, 11/02/2019 - 13:42

Le Pen prossimo presidente

Franco40

Lun, 11/02/2019 - 14:01

Italia e Francia non possono, nell'immediato,andare d'accordo. Troppi punti ci dividono. 1/ I francesi ignorano la Le Pen (vedi varie elezioni). 2/ essi fanno gli affari della Francia, mentre troppi partiti da noi non fanno quelli dell'Italia. 3/ essi hanno inviato alla UE del personale valido, noi quasi solo uscieri ed autisti + la Mogherini per la politica estera che non esiste alla UE. Eppure dobbiamo andar d'accordo, tutto ce lo impone ad entrambi e ciò è l'interesse comune. Sarà tuttavia necessario modificare, nei nostri responsabili politici, quella attitudine esterofila per sostenere la modifica della UE che tenga presenti anche gli interessi dell'Italia. Se la Francia non lo accettasse sarebbe meglio restare in rotta; penso tuttavia che l'interesse della Francia sia quello di accettare le richieste dell'Italia, ma lo farà sempre in modo egoistico dando la precedenza alle proprie necessita.

ginobernard

Lun, 11/02/2019 - 14:02

da wikipedia "... Dopo la laurea in filosofia conseguita nel 2004, ha studiato all'Istituto di studi politici di Parigi (Sciences Po) e all'École nationale d'administration (ENA), per poi lavorare come ispettore delle finanze e, dal 2008, come funzionario presso la banca d'affari Rothschild & Co ... "

cir

Lun, 11/02/2019 - 14:28

OdioITedeschi . parole sante ... anche se io amo i tedeschi . quelli veri .

mozzafiato

Lun, 11/02/2019 - 14:44

ALSICAR non sono per niente d'accordo con te. Il punto focale dalla critica della La Pen al bambinello, e' fortemente concentrato sul comportamento elettoralistico messo in campo dallo stesso bambinello. Non capisco cosa c'entra nella fattispecie, l'interesse della Francia nel comportamento anti italiano del governo macron da quando e' entrato in campo il governo gialloverde ! Gli insulti sono iniziati a cura dei francesi e per quanto mi riguarda, insultare il governo di un paese amico ed alleato, NON SALVAGUARDA ALCUN INTERESSE FRANCESE !

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 11/02/2019 - 14:47

Brava Le Pen! Sarà, ma vedo le cose ormai da tempo a modo mio. Ammiro, e vedo più patriottica e a amica una Le Pen verso l’ Italia che viceversa un Pdiota italico amico degli scafisti per l’ Italia. Viceversa meglio un Salvini per la Francia che un Micron per i Francesi. Oramai bisogna prendere atto che il mondo gira in modo diverso, l’ importante è avere delle soluzioni.

PerQuelCheServe

Lun, 11/02/2019 - 15:06

Se Macron è davvero a favore dell'abolizione delle frontiere COSA ASPETTA ad aprire quella di Ventimiglia e a prendersi una bella fetta di risorse pure lui? O come tutti i derelitti al potere su questo pianeta si fa scrivere i discorsi senza avvisare i suoi collaboratori di parlarsi tra loro e di coordinargli ALMENO le idee?

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 11/02/2019 - 15:40

Il maccarone ormai è alla canna del gas e per cercare di non soccombere sta trascinando nel baratro tutta la sua cricca, ormai il posto è per la Le Pen !

timoty martin

Lun, 11/02/2019 - 16:17

Grande Le pen, lungimirante come Salvini, auguri per le prossime elezioni.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 11/02/2019 - 17:10

voglio vedere se quando sarà al governo parlerà ancora così.cir farà gli interessi della Francia non della Italia.

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Lun, 11/02/2019 - 18:00

Marine ha preso una valigia piena di soldi diretamente dal Zar.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 18:55

@RomenoXPunizion... - attento a non calunniare perchè potresti ritrovarti in galera.

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Lun, 11/02/2019 - 19:25

vai su google "argent russe du front national", vedrai la risposta della Le Pen durante l'inchiesta sui finanzimenti russi presi diretamente a Moscaproprio da Marine.

routier

Lun, 11/02/2019 - 19:44

La Le Pen pare un OGM (organismo geneticamente modificato) infatti, assieme a Margaret Thatcher (purtroppo scomparsa ne 2013), sono le uniche femmine con gli zebedei!

HARIES

Lun, 11/02/2019 - 21:03

Bellissima Donna. Brava e molto preparata. I francesi si devono svegliare se vogliono far diventare la loro nazione grande e forte. Con Macron stanno perdendo colpi su colpi. Alle prossime elezioni UE ne vedremo delle belle. E finalmente i mangia franchi a tradimento saranno puniti e messi in un angolo.

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 11/02/2019 - 21:45

Ha ragione la Le Pen, ma Macron non ce l'ha con l'Italia, ma contro questo governo rozzo e vano, che neanche l'Armata Brancaleone.

ziobeppe1951

Lun, 11/02/2019 - 21:51

Romenox...non ti azzardare in illazioni..argento russo alla Le Pen è solo una provocazioni del Galeotti (nomen omen)..”esperto” di sicurezza russa dell’European university institute di FIRENZE ..il che è tutto un programma ..finirà tutto in una bolla di sapone, perché non è vero niente...gli italiani stanno aspettando la restituzione dell’oro di Dongo che i tuoi kompagni devono ancora restituire

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 11/02/2019 - 21:57

ginobernard - Si potra` dissentire sulla politica di Macron, ma A) Lavorare per la Banca Rotschild non e` reato, come sottintende lei, B) La sua preparazione politica e istituzionale (Sciences Politiques e ENA) lo mette su un piano di ben altro rilievo che non un ex leoncavallino e comunista padano da strapazzo, e infatti appena Salvini apre bocca una persona di intelligenza e preparazione medie si rende conto della sua inadeguatezza. Peccato per gli altri.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/02/2019 - 23:01

@RomenoXPunizion...- ripeto se te lo inventi e non hai le prove, ti ritrovi in galera. Vuoi ritornarci?

brixia

Mar, 12/02/2019 - 08:00

l'unica che in francia capisce qualcosa.