Cristian, il 12enne eroe che durante il match salva la vita all'avversario

Ha soccorso l'avversario che era caduto a terra privo di sensi: "L'ho visto fare in una partita a Fernando Torres"

Hanno visto il loro compagno e avversario 12enne cadere a terra, durante una partita di calcio, e sono scappati terrorizzati. Tutti tranne uno, che invece si è avvicinato al giovane calciatore e gli ha prestato i primi soccorsi. Si chiama Cristian, ha 12 anni, gioca nel San Fernando: è lui il piccolo eroe che ha salvato il compagno.

È successo in Spagna, durante una partita della categoria Tercera Andaluza Infantil. Il baby calciatore, che giocava nella squadra avversaria, ha perso i sensi durante uno scontro di gioco ed è caduto a terra, perdendo i sensi. Quando l'ha visto, Cristian è corso verso l'avversario, l'ha girato su un fianco e gli ha aperto la bocca, per tirargli fuori la lingua ed evitare che soffocasse. Poi, quando sono arrivati i soccorsi, Cristian si è allontanato.

Il piccolo eroe ha spiegato, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, di aver soccorso quel bambino"perché sapevo farlo: l'ho visto fare in una partita in cui Fernando Torres aveva perso i sensi ed era stato soccorso così". Ora il giovane calciatore sta meglio, dopo essere stato portato il ospedale a bordo di un'ambulanza. Per il piccolo eroe, invece, un ringraziamento da parte di tutti e un riconoscimento da parte dell'allenatore: "Tutti i ragazzi erano spaventati, Cristian invece è stato coraggioso e gli ha salvato la vita".

Commenti

dagoleo

Lun, 28/01/2019 - 12:13

Grande Cristian.