Cura anticancro la sfigura e il fidanzato la lascia prima del matrimonio

Il ragazzo l'ha lasciata con un messaggio via Facebook in seguito alla sua trasformazione fisica

Una ragazza inglese di 21 anni è stata lasciata poco prima del matrimonio dal promesso sposo perché le cure che aveva sostenuto per combattere un cancro l'avevano sfigurata.

Era il 2016 quando i medici diagnosticarono all’ex modella Emily Nicholson un tumore al cervello, un'astrocitoma. Da quel momento le terapie che le hanno salvato la vita l'hanno fatta ingrassare di 30 chilogrammi e si è dovuta sottoporre a un delicatissimo intervento chirurgico. Troppo per il suo fidanzato, che da codardo l'ha lasciata a un passo dall'altare e, soprattutto, con un vile messaggio su Facebook, senza neppure avere il coraggio di dirglielo in faccia.

"È stato orrendo. Ha detto in poche parole che in realtà non mi amava più. E io ho capito subito che il motivo era la mia trasformazione fisica, la mia malattia", lo sfogo della ragazza ai media australiani (si è trasferita in Australia nel 2012 con la famiglia), riportato da Il Messaggero. E infine: "Adesso non provo più nulla per lui, mi fa male quello che è successo, ma ormai non ha più senso arrabbiarsi per questo".

Commenti

cgf

Lun, 04/02/2019 - 20:58

meglio sana che sposata e poi, soprattutto, sposata con la persona sbagliata.