La denuncia di Assad: "Isis creato da Occidente"

Il presidente siriano: "L’Isis non è iniziato in Siria, Baghdadi è stato rilasciato dagli Usa, lo stesso Blair ha detto che la nascita dell’Isis è frutto anche di errori dell’Occidente"

In un'intervista concessa al Tg1, il presidente siriano Bashar Al Assad ha affermato: "L’Isis non è iniziato in Siria, Baghdadi è stato rilasciato dagli Usa, lo stesso Blair ha detto che la nascita dell’Isis è frutto anche di errori dell’Occidente". Una dura accusa, quella del presidente siriano, contro i Paesi europei.

Assad ha poi proseguito affermando: "Se i siriani mi vorranno come presidente, sarà un buon futuro. Se i siriano non dovessero volermi, e io volessi rimanere agganciato al potere, questo sarebbe sbagliato. Nulla inizierà prima di aver sconfitto il terrorismo perchè non si può iniziare nessun processo politico senza aver prima distrutto i terroristi in Siria". "La parte principale della riunione di Vienna - ha detto il presidente siriano - è che tutto ciò che accadrà al processo politico dipenderà da quello che decideranno i siriani. La cosa più importante è che ci sederemo gli uni accanto agli altri, anche con l’opposizione e presenteremo il nostro programma e il nostro piano come siriani".

Infine, sugli attentati di Parigi, Assad ha detto: "Si tratta di un crimine orribile, con esseri innocenti uccisi senza alcun motivo. Noi in Siria sappiamo cosa vuol dire perdere una persona cara in un crimine così orribile, ne soffriamo da cinque anni".

Commenti
Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 18/11/2015 - 21:12

Mi sembra che il dottor (medico chirurgo) Bachar Assad non abbia tutti i torti. In fondo potrebbe anche riprendere a esercitare la professione medica a Londra. Come faceva prima di essere chiamato al potere.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mer, 18/11/2015 - 21:15

Come dargli torto!

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 18/11/2015 - 21:56

Non lo dice solo Assad lo ha detto pure un generale francese che fa da consulente dopo essere andato in pensione. Lo conferma l'immediato riavvicinamento della Francia alla Russia, piuttosto che agli USA, i veri creatori e responsabili di tutto il casino. Non credo, tuttavia, che sia opera generalizzata da tutta l'élite USA ma solo da Obama e dal gruppo massonico internazionale di grandi finanziatori, come Soros, che l'ha dichiarato apertamente, che spinge su vasti capovolgimenti geopolitici e demografici globali e forse per una guerra nucleare.

venco

Mer, 18/11/2015 - 22:58

E' vero quanto dice Assad, lo ha detto pure Hillary Clinton che l'isis è stato creato, armato e finanziato dal governo Usa e poi è sfuggito di mano.

jeanlage

Mer, 18/11/2015 - 23:08

L'ISIS ha come amico un negretto che abita in una capanna bianca al centro di Washington.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 19/11/2015 - 01:07

Assad dice la verità. Chi le informazioni le ha corrette, questo lo sa benissimo. Sotto l'apparente facciata dell'Arabia Saudita, Israele e Qatar si cela la mano onnipresente degli USA. Io sto con Putin e sto con Assad.

mila

Gio, 19/11/2015 - 06:45

@ stock47 -Purtroppo ci sono anche candidati Repubblicani USA che fanno discorsi piu' aggressivi contro la Russia che contro l'ISIS.

01Claude45

Gio, 19/11/2015 - 07:55

Condivido Stock47. È un progetto geopolitico nato da Kalergi e dalla massoneria che hanno trovato negli USA, per un pugno di lenticchie, gli esecutori arrivisti dal cervello limitato per portare avanti con la forza i loro progetti di sottomissione ed imbarbarimento del mondo. Un tempo gli "Yes man", oggi il ".........". 250 anni di civiltà contro 2500 anni di civiltà VINCE 1/0 250 anni di civiltà. Bella conclusione per l'Europa.

Happy1937

Gio, 19/11/2015 - 08:14

L' ISIS e' cresciuto grazie alle fesserie del fasullo Premio Nobel per la Pace.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 19/11/2015 - 08:27

Credo che Assad abbia ragione lo dice la storia ;gli States sono sempre stati "sfortunati" in politica estera ;non vale la pena elencare . Ora però bisogna reagire ed evitare l'ennesimo errore USa (eliminare Assad) . Russia e Francia con le forze di terra di Assad annienteranno il terrorismo; inutile ,temo,attendersi aiuto dale altre nazioni Europee trincerate in posizioni di prudente opportunismo giustificate con argute dissertazioni.Fino a che questo passo non sarà concluso sono possibili gravi attentati.Ma questo riguarda i cittadini non i superscortati politici europei.