Deputato polacco salva il gruppo europeo di Farage

Si era sciolto dopo l'uscita di una parlamentare lettone. Ora rinasce

Il gruppo parlamentare Efdd, formato in prevalenzae dagli europarlamentari del partito inglese Ukip di Nigel Farage e da quelli del M5S, scioltosi la settimana scorsa dopo l’addio di una parlamentare lettone, Iveta Grigule, potrebbe salbvarsi in extremis. A "salvare" Nigel Farage sarebbe stato un deputato polacco del "Congresso della nuova destra", nato nel 2011. La conferma sembra arrivare dall’europarlamentare Gary Conway, che su Twitter scrive: "Hello, siamo tornati #efdd". Secondo quanto previsto dal regolamento del Parlamento europeo ogni gruppo deve avere rappresentanti provenienti da almeno sette stati membri. L’addio della parlamentare lettone aveva provocato lo scioglimento del gruppo. Ora, con questo nuovo innesto, il gruppo Efdd dovrebbe essere ricostituito. Anche se siamo sempre sul filo di lana. 

Per tornare ad esistere il gruppo gruppo Efdd, che da giovedì scorso "non esiste più", avrà bisogno di uno o due giorni, ovvero il tempo necessario a completare "il processo per la sua ricostituzione che ora deve ricominciare". Lo ha detto il portavoce dell’Europarlamento Jaume Duch durante la conferenza stampa pre-plenaria svoltasi a Strasburgo. Gli eurodeputati dovranno presentare la necessaria documentazione, ha aggiunto Duch, e solo una volta che verrà completata la procedura ed il controllo delle firme, il gruppo sarà annunciato e sarà effettivo.

Proprio mentre i leader di Efdd annunciavano la "rinascita" del gruppo, il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, in apertura della plenaria annunciava il suo scioglimento per il venir meno, la scorsa settimana, delle condizioni necessarie alla sua esistenza, ovvero essere composto da almeno 25 membri provenienti da sette Paesi Ue.