Lo dice pure Hollande: "Basta con le primarie"

I due candidati all'Eliseo che sono arrivati dalle primarie, Hamon e Fillon, sono usciti al primo turno. E Hollande ora punta il dito

I due candidati all'Eliseo che sono arrivati dalle primarie, Hamon e Fillon, sono usciti al primo turno. E adesso il presidente Francois Hollande mette in discussione proprio il metodo delle primarie per la scelta dei candidati. Solo "le primarie del 2011 hanno funzionato" e "penso che questo processo non ci sarà più, perchè ha dato il risultato che conosciamo", ha detto il presidente francese. Nel 2011 Hollande aveva vinto le primarie del Partito Socialista. Nel 2016 e 2017 i due candidati dei principali partiti francesi selezionati nelle primarie, Benoit Hamon per i socialisti e Francois Fillon per i Republicains, sono stati eliminati al primo turno delle presidenziali. Poi Hollande ha parlato anche del candidato all'Eliseo, Emmanuel Macron che ha definito come "à un buon partner per la Germania, perchè difende gli interessi del suo paese, ma ha anche la convinzione che l’Europa è al servizio dei nostri interessi comuni, che più Europa non significa meno Francia ma più forza per la Francia". "Tutti i cittadini che non vogliono Marine Le Pen devono votare per Emmanuel Macron", ha aggiunto. La questione della scelta tra il candidato europeista e quella dell’estrema destra "non dovrebbe porsi", ha spiegato Hollande. "L’astensione non fa che incoraggiare la candidata di estrema destra".

Commenti
Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 30/04/2017 - 00:08

ma certo, se lui perde è colpa del sistema... và modificato. Miccoooooo!!!

Ritratto di luigin54

luigin54

Dom, 30/04/2017 - 05:35

Non è il sistema; siete voi LADRI e PARASSITI che non funzionate.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 30/04/2017 - 06:57

Siamo sicuri che sia il sistema a non funzionare o non piuttosto i vari personaggi eletti?

umberto nordio

Dom, 30/04/2017 - 08:09

Soliti sinistroidi; finchè é andata bene a loro, tutto OK .Adesso che gli è andata buca ,non va più bene

LuPiFrance

Dom, 30/04/2017 - 09:36

Infatti né Macron né LePen sono passati attraverso primarie e nemmeno il t zo arrivato Melanerchon. Inoltre durante la campagna elettorale i francesi che in certe cose sono ingenui si sono fatti condizionare da notizie a loro detta "scandalose" e così l'unico candidato all'altezza di una carica presidenziale (Fillon) è stato eliminato al primo turno. E' una cosa ridicola che si ripete, 5 anni fa così è stato eliminato DSK e ci siamo ritrovati con questo tragicamente ridicolo figuro.