Due piloti di linea si arruolano nell'Isis

Due piloti indonesiani avrebbero prestato le loro consulenze ai jihadisti

Un altro 11 settembre? Il Califfato e l'Isis sarebbero pronti a gesti eclatanti e nuovi attentati terroristici per colpire l'occidente. L'ultimo indizio che porta in questa direzione lo rivela "The intercept" che riporta un rapporto della polizia australiana. Due piloti di aerei di linea si sarebbero arruolati nell'Isis. Il primo è Ridwan Agustin (che ha cambiato il suoi nome in Ridwan Ahmad Indonesiy) e Tommy Abu Alfatih. Ridwan Agustin ha lavorato per diversi anni con l'Air Asia, compagnia low cost indonesiana. L'uomo avrebbe raggiunto i miliziani dell'Isis a Raqqa lo scorso marzo. Il secondo invece è un ufficiale dell'aviazione indonesiana che ha anche lavorato con voli charter e in una compagnia specializzata in voli per "vip".

Inoltre avrebbe anche frequentato una scuola di volo negli Stati Uniti a Saint Louis. Secondo l'intelligence australiana tra i possibili obiettivi per gli attacchi ci sarebbe Gerusalemme o Tel Aviv. Ma il timore è che i jihadisti possano puntare sull'Europa.

Commenti
Ritratto di BRACCOstufo

BRACCOstufo

Sab, 11/07/2015 - 08:17

si sa chi sono, dove sono, cosa fanno, o cosa tramano di fare, abbiamo le foto, eliminiamoli!!!