Duplice attacco a Kabul. Almeno 30 le vittime in Afghanistan

I talebani rivendicano l'attentato nella capitale. In azione anche un kamikaze

Poliziotto di guardia sui tetti di Kabul

Sarebbero già almeno trenta le vittime e quaranta i feriti in una duplice esplosione che si è verificata non lontano dalla sede del ministero della Difesa afghano, a Kabul.

È la televisione locale Tolo a dare un primo bilancio di quanto accaduto, citando il portavoce del dicastero dell'Interno, Sediq Sediqqi. Una bomba, azionata dalla distanza, ha colpito intorno alle 12.30, ora italiana. Poi in azione probabilmente un attentatore suicida, travestito da militare dell'esercito afghano.

Il duplice attacco contro le istituzioni è stato rivendicato dai talebani. Molte delle vittime sono agenti di polizia.

Un terzo attacco sarebbe stato portato in serata nella stessa zona, a Shar Naw. Nel mirino un hotel, vicino al quale è esploso uno scontro a fuoco.