Gli ebrei di Germania: "Immigrati in visita nei lager contro l'antisemitismo"

La proposta del capo del Consiglio ebraico: "In molti vengono da Paesi dove l'odio per Israele è ragione di Stato"

Richiedenti asilo in viaggio d'istruzione nei lager per combattere l'antisemitismo. La proposta arriva dal capo del Consiglio ebraico di Germania, Joseph Schuster.

Che parlando con la testata tedesca Welt am Sonntag spiega che i corsi di integrazione previsti per gli immigrati che arrivano in Germania dovrebbero includere una parte dedicata all'educazione contro l'antisemitismo: "I corsi d'integrazione a durata limitata non possono fare miracoli - argomenta Schuster - Ma forse sarebbe possibile portare gli studenti a visitare i memoriali dei campi di concentramento o almeno un museo ebraico."

In particolare il capo del Consiglio ha espresso l'auspicio che a questi programmi possano prendere parte i richiedenti asilo "provenienti da Paesi in cui l'odio per Israele o per gli ebrei è una ragione di Stato". Difficile non vedervi l'allusione ad alcuni Stati del Medio oriente arabo.

"Chiunque pensi che l'integrazione possa essere raggiunta in due anni si illude - conclude Schuster - Se ripenso all'integrazione degli immigrati ebrei arrivati negli anni Novanta dall'ex Unione Sovietica, posso solo dire che l'intero processo ha richiesto una, se non due generazioni."

Commenti
Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 24/04/2017 - 17:28

Da Islamico ritengo che questa sia una buona idea. Con l'auspicio che il tutto non si risolva in una provocazione filo-israeliana.

cir

Lun, 24/04/2017 - 17:36

la cazzata del secolo. piu' nessuno vi crede !!

alberto_his

Lun, 24/04/2017 - 18:17

Indottrinare la nuove generazioni fin da subito

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 24/04/2017 - 19:22

Non lo capiranno, sono involucri vuoti.

Ritratto di Ausonio

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 25/04/2017 - 14:30

Queste balle non attaccano fuori dell'Europa. Un bel problema per la tribù