Ecco il video choc dell'aggressione nella metro di Londra

Spuntano le immagini degli attimi concitati in cui un aspirante jihadista ha accoltellato un passeggero nella metro Leytonstone di Londra

"State attenti", poi la follia: l'uomo che brandisce un coltello aggredisce un passante nella metro di Londra. Solo l'intervento della polizia evita la tragedia.

È il 6 dicembre 2015 e nella stazione di Leytonstone scatta il panico. Il video (guarda) di quegli attimi concitati è stato pubblicato solo ora dal Daily Mail e mostra Muhiddin Mire, un estremista islamico, mentre si scaglia contro chi gli ha impedito di decapitare un artista di strada.

"Questo è per la Siria", aveva urlato l'aspirante jihadista, 30 anni, rivendicando un gesto di protesta per le bombe lanciate dalla Gran Bretagna in Siria. Ma le urla dei passanti gli hanno impedito di portare a termine la sua "missione". Così si era scagliato contro un passeggero che ha cercato di fermarlo. Pochi istanti dopo è stato bloccato dalla polizia che lo ha colpito ripetutamente con il taser. Sul suo cellulare erano state trovate le foto di Jihadi John, il più famoso foreign fihghter inglese, e del soldato ucciso Lee Rigby.

Commenti

agosvac

Gio, 02/06/2016 - 12:54

Sarei curioso di sapere se questo estremista islamico fosse il solito "inglese" di terza o quarta generazione.