Egitto, arrestato italiano Lite in hotel col direttore

L'Ambasciata italiana in Egitto segue, d'intesa con la Farnesina e le autorità locali, la vicenda del turista italiano fermato in relazione alla morte del direttore di un hotel a Marsa Alam

L'Ambasciata italiana in Egitto segue, d'intesa con la Farnesina e le autorità locali, la vicenda del turista italiano fermato in relazione alla morte del direttore di un hotel a Marsa Alam. E' quanto si apprende da fonti del ministero degli Affari esteri. Secondo le prime ricostruzioni - riporta il sito di Al-Masry Al-Youm - il direttore dell'hotel avrebbe vietato al turista italiano di andare al mare oltre l'orario consentito dai servizi di sicurezza. Da qui è nato un diverbio. L'egiziano ha perso conoscenza ed è poi deceduto. Il turista italiano è stato fermato ed il suo passaporto è stato ritirato. "L'Ambasciata italiana segue, d'intesa con la Farnesina e in stretto contatto con le autorità locali, la vicenda del connazionale fermato in Egitto in relazione all'improvviso decesso di un cittadino egiziano", precisano fonti della Farnesina interpellate sul caso.

Commenti

cgf

Ven, 11/08/2017 - 22:50

voler andare in Egitto e pretendere gli spaghetti al dente è un conto, se vai via con un TO italiano, spesso in cucina c'è chi li fa, ma voler far finta di essere a Riccione, passeggiare per la spiaggia come e quando ti va, questo no. Anzi, a dire il vero nemmeno più a Riccione puoi andare in spiaggia di notte... e non solo a Riccione.

vigpi

Sab, 12/08/2017 - 10:10

cioè ha perso conoscenza per un coccolone o perchè colpito dall'italiano??

ceppo

Sab, 12/08/2017 - 10:24

ma c'è ancora gente che va in egitto?

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 12/08/2017 - 10:48

Dategli l'ergastolo,senza rimpatrio!ACCHHH SOOOO!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 12/08/2017 - 11:03

Morire a seguito di un "diverbio". Siete sicuri di aver dormito bene, questa notte?

killkoms

Sab, 12/08/2017 - 15:44

notare come fanno le risorse a casa loro!