Egitto, collisione tra due treni: almeno 29 morti e 80 feriti

L'incidente è avvenuto a Khurshid, periferia di Alessandria. La tv di Stato ha spiegato che uno dei convogli proveniva dal Cairo, l'altro da Port Said

È di almeno 29 morti il primo tragico bilancio di un incidente ferroviario avvenuto in Egitto. Il portale egiziano Al Arabiya, che cita fonti mediche, riferisce anche di almeno 80 feriti a causa dello scontro tra due treni ad Alessandria. L'incidente è avvenuto nella zona di Khurshid, alla periferia della città. Il portale del giornale governativo egiziano Al Ahram ha spiegato che uno dei treni proveniva dal Cairo, mentre l'altro arrivava da Port Said.

Il portavoce delle Ferrovie egiziane ha comunicato che l'incidente ha visto scontrarsi il treno espresso 13 proveniente dal Cairo e diretto ad Alessandria con il treno 571 partito da Port Said e diretto anch'esso nella città di Alessandria. La collisione è avvenuta nel momento in cui il primo treno ha colpito le carrozze posteriori dell'altro convoglio.

Nella nota, si precisa anche che le autorità sono al lavoro per allestire un servizio di rimozione dei due treni dal luogo dell'incidente, al fine di ripristinare al più presto la circolazione ferroviaria. I superstiti stanno collaborando con il personale medico per tirare fuori dalle lamiere i feriti. Aperta un'inchiesta.

Non è la prima volta che in Egitto avviene un grave incidente ferroviario. Nel 2013, un treno era deragliato prima di finire la sua corsa addosso a un minibus. Nell'incidente erano morte diverse decine di persone, quasi tutte dirette allo stesso matrimonio.