Elezioni in Irlanda, governo senza maggioranza

La coalizione del premier irlandese Enda Enny, formata da Fine Gael e laburisti, è in vantaggio con il 32%. Ma con questi numeri non potrà tornare al potere. Si apre la strada un'alleanza senza precedenti tra rivali storici: Fine Gael e Fianna Fail

Gli irlandesi hanno votato e il primo risultato, che emerge dagli exit polls, è che la coalizione di governo - il Fine Gael (Fg) del premier irlandese, Enda Kenny, e il Partito Laburista - non ha più la maggioranza. Le rilevazioni dell'emittente nazionale Rte danno infatti il Fine Gael del premier Enda Kenny al 24,8% e gli alleati laburisti al 7,1%. Con il 32% complessivo la coalizione porterebbe a casa 55 seggi, ben lontani dagli 80 necessari per la maggioranza in Parlamento, risultato raggiungibile con almeno il 41-42% dei voti. I risultati di entrambi i partiti indicano un forte calo rispetto alle elezioni del 2011, quando il Fine Gael ottenne il 36,1% e i Labour il 19,5%.

In crescita il centro destra di Fianna Fail, che si attesta al 21,1%, più 4,5 punti rispetto alle precedenti politiche, mentre lo Sinn Fein di Jerry Adams, tradizionalmente legato all'Ira, diventa il terzo partito con il 16%, in aumento di sei punti percentuali. Il risultato potrebbe aprire la strada a un'alleanza senza precedenti (e potenzialmente instabile) tra rivali storici, Fine Gael e Fianna Fail.

Dato il complesso sistema elettorale irlandese, lo scrutinio procede con lentezza. L’annuncio ufficiale dei risultati definitivi potrebbe arrivare domenica o anche la prossima settimana, se ci saranno ricorsi e nuovi riconteggi. Anche se l’ Irlanda, con 4,6 milioni di abitanti, è in testa ai risultati di crescita nell’Unione Europea (Pil a +7% nei primi nove mesi del 2015), gli anni della crisi economica hanno lasciato la bocca amara negli irlandesi.

Sottolineando i buoni risultati economici, il premier uscente e la leader lburista, Joan Burton, si erano presentati al voto sostenendo che il governo di grande coalizione era l’unica opzione possibile per "stabilizzare" la crescita economica e proseguire il lavoro cominciato nel 2011. Un altro exit-poll, questa volta pubblicato dall’Irish Times, prevede che l’unica strada possibile per il governo sia un’alleanza tra l’Fg e il Fianna Gail, tradizionalmente acerrimi rivali che prima del voto avevano entrambi escluso la possibilità di un’intesa.

Annunci
Commenti

maurizio50

Sab, 27/02/2016 - 11:01

Irlanda? Paese un po' freddo quanto al clima ma che ha un grande happening:non ci sono comunisti e , per evidenti motivi geografici, non arrivano nè arabi nè negri!!!!!!!

Ritratto di ermetere

ermetere

Sab, 27/02/2016 - 11:37

@ Maurizio 50: Ne siete certo? Io non ci giurerei. Svezia, Danimarca e Norvegia, sono parecchio più a nord, e di arabi e negri sono strapieni. Anzi, comandano proprio loro, oramai. Semmai, le limitazioni, vanno viste in una ottica di welfare che non c'è. Gli irlandesi hanno una vocazione pluri secolare, su come trattare gli ospiti non graditi. E gli inglesi lo sanno bene...

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 27/02/2016 - 11:38

CDX avanza di 4,5 punti?Benissimo,prendiamo esempio da loro.....

Aegnor

Sab, 27/02/2016 - 11:57

L'Italia mi fa schifo ultimamente e con tutta la famiglia ci stiamo preparando per migrare,l'Irlanda mi piacerebbe ma è troppo vicina al blocco europeo,meglio l'Australia

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 27/02/2016 - 12:11

@Maurizio50. Sono d'accordo sul fatto che in Irlanda fa freddo e che anche per ovvi motivi geografici ciò tenga alla larga arabi e neri. Sui kommunisti mi permetta una considerazione:il comunismo è un cancro,silenzioso e subdolo, che lentamente occupa tutti i centri di comando,come le cellule tumorali lentamente inghiottono tutte quelle sane (e libere),distruggendo tutto quanto sta intorno.Ogni kommunista è una cellula tumorale, che va subito individuata e distrutta prima della metastasi.Lei dice che in Irlanda non ci sono,se così buon per loro,ma....OCCHI APERTI...per quanto detto poc'anzi,soprattutto ricordandosi che ai KOMMUNISTI,il freddo non fa paura,ci sono abituati (Russia docet).

ziobeppe1951

Sab, 27/02/2016 - 12:15

Un'altro tassello x il cdx , aspettando i prossimi

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Sab, 27/02/2016 - 12:23

Provassero i negri a toccare le donne irlandesi, tornerebbero in Africa con piedi in avanti.

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 27/02/2016 - 12:29

.....maurizio50...sei proprio sicuro che in irlanda non ci siano comunisti? -----torna a studiare--- a proposito dei concitati lavori parlamentari italiani di questi giorni---studiati cosa è successo nella cattolicissima irlanda nel maggio del 2015 --a proposito dell'esito di un certo referendum popolare....prosit

Anonimo (non verificato)

vraie55

Sab, 27/02/2016 - 14:37

perchè mai 2 partiti "acerrimi nemici" classificati 2° e 3°dovrebbero mettersi d'accordo? sarebbe molto + semplice e dovrebbe governare il 1° partito facendo ampie concessioni di .. sottogoverno (come accade dappertutto) a uno degli altri 2 .. e/o con il rimanente 30% che magari avrà eletto qualche proprio rappresentante ??!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 27/02/2016 - 16:03

Elkid 12e29, carissimo non per difendere maurizio che non ne ha bisogno, ma laddove scrive non ci sono i comunisti è da intendersi per ITALIANI!!!! I COMUNISTI ITALIANIIII, sono la peggior specie di comunisti esistenti al mondo, perche sono l'opposto del comunismo,in quanto pensano solo per LORO ed i loro amici, il POPOLO DEVE SOLO UBBIDIRE E PAGARE!!! Se vedum.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Sab, 27/02/2016 - 16:13

Il centro destra avanza ovunque , solo da noi arranca ? Per me è un problema di leader , voi Bananas cosa ne dite ?

Ritratto di ermetere

ermetere

Sab, 27/02/2016 - 16:21

@ vraie. Sarà per il medesimo motivo che ha spinto il 2° e 3° partito di Francia, a fare il biscottone,votandosi l'un l'altro ai ballottaggi, pur di far perdere il 1° partito di Francia, il FN? In realtà, se legge bene, auspicano, per governare, una alleanza tra primo e secondo partito, cdx e csx, per semplificare, che tenga fuori la dx pura, o estrema che dir si voglia.Se non basta, c'è sempre il metodo Haider(Austria) o Kazinskii (i gemelli di Polonia)

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 27/02/2016 - 16:24

Vedi caro BIROCCIO 16e13, il problema NOn è quello che indichi Tu, il problema è che mentre gli altri paesi da quando è iniziata l'invasione, VOTANO, da noi NON ci fanno VOTARE, altrimenti si vedrebbero i risultati di cui la Liguria è solo il primo esempio. Se vedum.