Erdogan scarcera i delinquenti per fare spazio ai suoi nemici

38mila detenuti in libertà. I media locali: in cella finiranno gli arrestati per golpe

Il ministro della Giustizia, Bekir Bozdag, si è affrettato a dire che il governo turco non sta realizzando un'amnistia, ma piuttosto un rilascio condizionato per 38mila detenuti.

La stampa locale sospetta tuttavia che la mossa, arrivata per decreto, come concesso dalla legge d'emergenza in vigore, sia in realtà un modo per far finire in cella quei 35mila che sono stati arrestati finora nel corso della purga che ha fatto seguito al fallito tentativo di rovesciare militarmente le istituzioni.

A tornare in libertà saranno quanti non sono colpevoli di omicidio, o di violenza domestica, ma neppure di abusi sessuali o reati contro lo Stato. In cella, se mai gli Stati Uniti dovessero acconsentire a un'estradizione, Erdogan vorrebbe invece Fethullah Gulen, l'ex alleato che ora considera il mandante del golpe e che da tempo vive in Pennyslvania.

Di ieri la notizia che un tribunale turco ha chiesto due ergastoli e 1.900 anni di carcere per Gulen, per il quale era già stato spiccato un mandato d'arresto. Nel mentre l'ex amico di Erdogan continua a professarsi innocente e all'oscuro di quanto sarebbe accaduto.

La questione dell'estradizione del predicatore ha inasprito in questi giorni la retorica anti-americana e anti-occidentale della Turchia.

Commenti

stefano_5864

Mer, 17/08/2016 - 10:26

Scarcera i delinquenti e li manderà tutti da noi, tanto che pensate che faranno il bulletto di Rignano e l'Angelino...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 17/08/2016 - 10:59

Fantastico! Tutti i "Barabba" turchi si precipiteranno nella "terra dell'accoglienza". Tenete pronte le nostre navi militari.

nonnoaldo

Mer, 17/08/2016 - 11:15

Adesso è chiaro il motivo dell'insistenza per avere la libera circolazione nell'UE: 35.000 gentiluomini che vorrebbero scaricare a noi, visto che in Italia accettiamo di tutto e di più.

Keplero17

Mer, 17/08/2016 - 11:15

Non si riesce a capire perché nessuno stato occidentale abbia stigmatizzato questi militari golpisti che hanno causato più di duecento morti e non si siano congratulati con lo scampato pericolo della democrazia turca. Sembra quasi che l'occidente in una logica incomprensibile tifasse per il golpe militare, che non mi risulta essere un sistema democratico.

Cheyenne

Mer, 17/08/2016 - 11:24

e' ovvio che finiranno in italia dove si delinque impunemente

VittorioMar

Mer, 17/08/2016 - 11:32

...i delinquenti li può controllare ..i nemici NO!

giginonapoli

Mer, 17/08/2016 - 11:51

in arrivo altre risorse della Sboldrina...

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 17/08/2016 - 11:54

Con il (finto) golpe sta attuando un grande principio di democrazia

ghorio

Mer, 17/08/2016 - 12:30

Ecco i risultati delle scelte sbagliate dell'Occidente con un vero regime oramai al potere nella Turchia di Erdogan. Eppure negli anni duemila, all'avvento di Erdogan, gli elogi erano sperticati. La posizione della Turchia sarà strategica nell'ambito della cosiddetta geopolitica ma un regime del genere va isolato anche se va nella braccia di Putin.

Dordolio

Mer, 17/08/2016 - 13:09

Incredibile quanto riesce a permettersi il Sultano. L'Occidente non conta più una cippa, non ha alcuna autorità morale - evidentemente - nè forza, mentre ad alta voce si abbandona a proclami etici. Spero poi che la notizia sia giunta ad Alfano. Così potrà attrezzare velocemente navi militari per portare qui da noi la maraglia turca. Non vorrà mica lasciarla a spasso per Ankara, vero? E così "ci pagheranno le pensioni".

franfran

Mer, 17/08/2016 - 13:45

Verranno tutti in Italia accolti come eroi dalla Boldrini & Co(mplici). Pensionati, fate largo, lasciate le vostre case ai nuovi arrivi!

agosvac

Mer, 17/08/2016 - 14:02

Tutti vediamo ciò che erdogan sta facendo. Pochi però si chiedono: come mai due ex amici e compagni di partito e di religione possono essere cambiati al punto dal diventare cotanto nemici??? Probabilmente la risosta è semplice: Gulen è sempre stato islamico ma mai un fondamentalista islamico. Erdogan , al contrario, è sempre più diventato integralista fino al punto di volere cambiare la Turchia, che era uno Stato islamico laico, in uno Stato islamico del tutto fondamentalista. E' ovvio che Gulen a quel punto se ne sia scappato dalla Turchia, prima di essere arrestato a vita.

agosvac

Mer, 17/08/2016 - 14:11

Egregio ghorio, se c'è una cosa che Putin odia perché ce l'ha come grosso rischio all'interno della Federazione Russa, è l'integralismo islamico. Pertanto qualsiasi accordo che ci possa essere tra Putin ed erdogan non può certamente riguardare la forma di Governo islamico che erdogan intende dare alla "sua" Turchia. Putin ha già dimostrato di combattere l'isis strenuamente, se non lo farà anche erdogan non ci potranno mai essere accordi tra i due.

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 17/08/2016 - 17:06

Porte aperte per la gioia di coop rosse e onlus papaline.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 17/08/2016 - 23:42

Erdogan, persona molto pericolosa, molto dittatoriale.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Gio, 18/08/2016 - 07:29

HITLERDOGAN HITLERDOGAN - Ci risiamo. Un pazzo scatenato e dei politici che proprio non vogliono capirla. La storia si ripete, sempre. Prossimamente sugli schermi OLOCAUSTO !!!