Esercito Repubblicano Irlandese (Ira): "Continueremo le azioni armate"

Il gruppo paramilitare ancora attivo ha annunciato l’intenzione di proseguire gli attacchi armati e ha avvertito le guardie carcerarie di essere un bersaglio

In un comunicato diffuso in occasione del centenario della Rivolta di Pasqua del 1916, l’Esercito Repubblicano Irlandese (Ira) ha minacciato nuovi attentati contro le forze di sicurezza britanniche.

Il gruppo paramilitare ancora attivo ha annunciato l’intenzione di proseguire gli attacchi armati e ha avvertito le guardie carcerarie di essere un bersaglio. “Dopo un secolo, le azioni armate dell’Ira contro la Gran Bretagna e i suoi agenti, sono legittime come lo erano nel 1916”, si legge nel comunicato del gruppo repubblicano. “Mentre continuano la loro occupazione e la negazione dell’autodeterminazione nazionale, l’Ira continuerà a colpire chiunque assista a queste ingiustizie”.

L’organizzazione armata ha anche espresso solidarietà ai detenuti repubblicani ancora incarcerati a Maghaberry e ha sottolineato che “non lascerà i prigionieri in balia della Gran Bretagna e prenderà i provvedimenti ritenuti necessari”.

“I volontari dell’Esercito Repubblicano Irlandese – conclude il comunicato - sono pronti e determinati a portare la guerra contro il nemico della nostra nazione fino a quando l’Irlanda sarà libera dall’oppressore britannico e composta da 32 contee”.

La minaccia dell’Ira è arrivata due settimane dopo che la guardia carceraria Adrian Ismay, 52 anni, è deceduta a seguito delle ferite riportare nell’esplosione di un ordigno posizionato sotto la sua auto il quattro marzo scorso nell’area di Hillsborough Drive, zona Ovest di Belfast. L’attacco era stato subito rivendicato dal gruppo armato repubblicano.

Commenti

dario348

Gio, 31/03/2016 - 18:52

Idioti, invasati !! Contro gli islamici dovete agire....

paco51

Gio, 31/03/2016 - 19:18

Accipicchia l'autodeterminazione dei popoli è una cosa seria! Cominciano a starmi simpatici purchè non vogliano conquistare altri paesi non loro! Noi siamo un popolo di pecoroni, ma nulla è eterno e nemmeno l'unità......

Ritratto di Omar El Mukhtar

Anonimo (non verificato)

Ritratto di WiseIntelligent

WiseIntelligent

Gio, 31/03/2016 - 21:29

Perché non li chiamate "terroristi"?

Ritratto di WiseIntelligent

WiseIntelligent

Gio, 31/03/2016 - 21:30

Perché non li chiamate "terroristi"?

papuotto

Ven, 01/04/2016 - 01:20

wise.... semplicemente perché lottano per la loro indipendenza/liberta, non sono come i tuoi amici terroristi che lottano per imporre la loro legge, al prossimo login già che ci sei cambia nick in stolto ignorante, saggio intelligente proprio ti stona tanto

Maver

Ven, 01/04/2016 - 10:59

Una guerra intestina all'Europa, condotta da europei che combattono contro altri europei.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 01/04/2016 - 12:22

papuotto e perché mai i palestinesi, che egualmente lottano per la loro indipendenza e libertà, li chiamate terroristi?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 01/04/2016 - 12:33

Maver: e poi magari tu sei uno che è contro la UE e per gli Stati nazionali!

Maver

Sab, 02/04/2016 - 08:04

@Omar El Mukhtar, quello che voglio sono affari miei. L'unica cosa certa è che la guerra irlandese non la riguarda.

Maver

Sab, 02/04/2016 - 09:09

@Omar El Mukhtar, che cosa voglio sono affari miei. Di sicuro questa guerra non è cosa che la riguardi.