Esercito turco, come è fatto e dove si trovano le sue basi

È il secondo esercito della Nato e può contare su oltre 315mila uomini

L'esercito turco è il secondo più numeroso esercito della Nato. Solo nel 2014 gli effettivi erano 315.000, superato solamente dall'esercito Usa. Attualmente gran parte di esso si trova nelle strade turche per cercare di compiere un golpe.

Le Forze Operative che dipendono dal comando delle forze terrestri con sede ad Ankara, comprendono la I Armata, la IIa Armata, la IIIa Armata e la IVa Armata, o comando dell'Egeo, un corpo d'armata autonomo dislocato a Cipro e il comando dell'aviazione dell'Esercito.

La I armata ha il suo quartier generale a Istanbul ed è schierata nella zonna di Istanbul, Izmit e Gelibolu, nella zona dello stretto dei Dardanelli.

La II armata ha il suo quartier generale a Malatya ed è composta da forze leggere a rapida capacità di rischieramento. In sostanza si tratta di una fanteria di manovra.

La III armata ha il suo comando a Erzincan ed è composta da forze di fanteria meccanizzata e da forze esploranti.

La IV armata ha il suo quartier generale a Izmir ed è un'armata di fanteria leggera.

L'aviazione dell'esercito ha invece il compito del supporto diretto alle forze di manovra.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 15/07/2016 - 23:34

un buon schieramento,truppe corazzate qui non servono.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 15/07/2016 - 23:35

un buon schieramento,truppe corazzate qui non servono...