Europa violentata

Stupri, molestie, rapine. Dopo Colonia, casi simili anche a Zurigo, Salisburgo ed Helsinki

Orrore senza fine. Le ore passano e, al momento, l'unica cosa che si innalza è il numero delle denunce presentate da donne stuprate o molestate sessualmente. Colonia, Amburgo, Stoccarda, Dusseldorf. Ma non è solo la Germania. È l'Europa, l'intero Occidente a essere stato violato. La notte di San Silvestro rappresenta uno spartiacque che dovrebbe gettare una nuova luce sulla teoria dell'accoglienza a tutti i costi e del buonismo incurante delle conseguenze. E soprattutto sulla condizione delle nostre donne molto spesso costrette al silenzio, a subire violenze psicologiche se non fisiche di cui porteranno segni indelebili.

Perché, al netto della nazionalità dei responsabili di tali atrocità, che in una notte in diverse città europee le donne vengano trattate alla stregua dei fuochi d'artificio scoppiati nel balcone di casa è una tragedia su cui l'intero continente dovrebbe riflettere e far valere quella poca forza che gli rimane.

Pure nelle civilissime Zurigo, Helsinki e Salisburgo si sono registrate aggressioni a sfondo sessuale nella sera di Capodanno. La polizia finlandese sostiene che sia stata opera di gruppi di profughi. Tre presunte violenze sessuali sono avvenute nella stazione centrale, dove si erano radunate circa 1.000 persone, in grande maggioranza iracheni. "La polizia ha ricevuto informazioni di tre casi di aggressioni sessuali, due delle quali sono state denunciate", si legge in un comunicato della polizia di Helsinki. "I sospetti erano richiedenti asilo e i tre sono stati arrestati", ha fatto sapere la polizia filandese. Sei donne sono state aggredite a Zurigo: hanno subìto molestie sessuali e sono state derubate dopo essere state circondate da gruppi di uomini. Anche in questo caso, la polizia svizzera sostiene che i responsabili sarebbero diversi "uomini dalla pelle scura". Idem per l'Austria dove a Salisburgo la notte di Capodanno si sono verificate aggressioni ai danni di donne da parte di uomini originari di Siria e Afghanistan.

Insomma, non ci sono solo le 121 denunce di Colonia e le 70 di Amburgo. La Cancelliera Angela Merkel ha sventolato la minaccia dell'espulsione nei confronti dei responsabili. La Slovacchia ha invece annunciato che non accoglierà più profughi islamici. Sono queste le uniche risposte che l'Europa è capace di dare?

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 07/01/2016 - 22:13

Urge,adesso, tirare fuori le palle.Chi comincia?

zeliko

Gio, 07/01/2016 - 22:14

ennesimo esempio della bontà e della virtuosità della fede islamica

Altoviti

Gio, 07/01/2016 - 22:15

Riamndiamoli da dove vengono e aggiungiamo al viaggio anche i nostri governanti europei e specialmente quelli italiani!

MassimoR

Gio, 07/01/2016 - 22:20

è solo in problema di giustizia

Ritratto di Zaakli

Zaakli

Gio, 07/01/2016 - 22:25

Se continua così veramente ci esasperiamo è finisce male, no? Non sarebbe meglio svegliarci prima e smetterla di giocare con le cose serie!?!?!? Oramai dovremmo essere abbastanza grandi per capire che non si può difendere la bontà, e quindi i valori considerati oggettivamente buoni e parte del dna occidentale" con le chiacchiere, non sembra difficile... eppure ci stiamo facendo invadere come dei babbei!!! Neanche la storia del "cavallo di Txxxa" ci ricordiamo più... poveri noi... lobotomizzati...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 07/01/2016 - 22:29

Siamo solo all'inizio del 2016, temo che quest'anno ci riserverà parecchie "sorprese".

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 07/01/2016 - 22:31

Ciao ridicoli! Continuate così, siete sempre più meduse ripiene di budino.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Gio, 07/01/2016 - 22:32

Il premier della Finlandia era quello che aveva annunciato di voler offrire la sua casa agli immigrati, nel Settembre scorso, al culmine del clima di euforia collettiva scatenato dall'ingresso di Frau Angela tra le fila del partito dell'invasione. Rendiamoci dunque conto in mano a che razza di personaggi si trovano le sorti politiche dell'Europa...

venco

Gio, 07/01/2016 - 22:41

Sbagliato accogliere profughi islamici, queste sono le conseguenze, pretendono di vivere in Europa come fosse il paradiso terrestre, ma poi vogliono imporre la loro nefasta ideologia.

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 07/01/2016 - 22:41

Raoul, se ci 6, batti 1 colpo....

PopoloSovrano

Gio, 07/01/2016 - 22:43

Queste notizie erano facilmente prevedibili quando è cominciata l'invasione. E purtroppo siamo solo all'inizio. In Africa la vita e la morte non contano, il sesso si vive come bere un bicchiere d'acqua e la miseria umana e materiale è qualche cosa che va al di là della più fervida immaginazione di tanti italiani. La nostra società, seppur impoverita da problemi economici, rappresenta per questa umanità, così diversa dalla nostra, un terreno di conquista dove la violenza è l'unica arma che conosce. A completamento di questa bomba ad orologeria c'è la diffusione della religione musulmana, che come tutti sanno non contempla i diritti fondamentali dell'uomo. Abbiamo lasciato in eredità alle future generazioni una vita da incubo.

Ritratto di SellaDelDiavolo

SellaDelDiavolo

Gio, 07/01/2016 - 22:59

Ma nooo, fermi tutti ! Trattasi di errore semantico: sanno di essere stati accolti dall'Europa (gli stati arabi non ne hanno preso neppure uno) a 'braccia' aperte, ma in arabo per 'braccia' e 'cosce' si usa lo stesso termine ... quindi ecco dov'è nata la confusione! Presto, subito un vocabolario ! ! !

aitanhouse

Gio, 07/01/2016 - 23:16

ma i tedeschi sono ancora tedeschi o si sono rammolliti al seguito della c.i. e dei furbetti della vw? Hanno fatto sputtanare il loro gioiello industriale ed hanno imbarcato centinaia di migliaia di migranti come confindustria germanica comandava ...nel contempo la merkel si è indignata e s'indigna ... cosa aspettano per bloccare le frontiere e cacciare a pedate merkel e soci? A noi italiani resta la speranza che questi disperati ,vista la situazione,prendano la via dell'europa dopo aver dilapidato risorse ed averci lasciato il buon ricordo, ma ai tedeschi cosa resta, se non che, dopo la biblica invasione in corso, debbano ricorrere alle armi per ricacciarli da dove sono venuti?

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 07/01/2016 - 23:18

Ora vediamo se lorsignori rincogl*oniti si svegliano!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 07/01/2016 - 23:23

Stiamo subendo i primi attacchi dell'islam alla nostra civiltà. I RESPONSABILI DI QUESTA SITUAZIONE SONO GLI STOLTI BUONISTI DELLA SINISTRA con l'appoggio degli utili idioti che hanno tradito il voto dato a destra. Chi continua a sostenerli è un miserabile traditore del nostro paese. QUI NON C'ENTRA PIÙ LA POLITICA MA UN IRRESPONSABILE COMPLICITÀ CRIMINALE CON UN NEMICO DICHIARATO CHE CI HA MOSSO GUERRA.

Ritratto di BM1883

BM1883

Gio, 07/01/2016 - 23:31

continuo da troppo tempo a dire che è inutile tutto quello che gli ipocriti vogliono fare per "aiutare" questa gente, loro non vogliono aiuto, vogliono altro. E infatti attaccano dopo sanno di essere in superiorità, sempre e comunque, nei teatri, nei ristoranti, nelle piazze a Capodanno...apriamo gli occhi? Questi vanno affrontati 50 vs 50 , come scrisse qualcuno da qualche parte...poi vediamo come finisce

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 07/01/2016 - 23:34

Il problema caro Zaakli è che NOI popolo siamo grandi, ma i nosti S/governanti sono dei PICCOLI PUSILLANIMI che pensano solo per LORO ed i LORO COLLUSI!!! Bisogna LIBERARSENE al piu presto con il nostro voto, iniziando dalle prossime amministrative!!! Hasta mañana.

kericjang

Gio, 07/01/2016 - 23:56

Poveretti questi migranti islamici, sempre accusati di malefatte di ogni tipo! Tutta colpa di Pegida, Salvini, Trump, fascisti di ogni tipo, razzisti e islamofobi. Colpa soprattutto di quelle provocanti valchirie dalle curve provocanti e le bionde chiome al vento di capodanno. Alle prossime uscite, mi raccomando fraulein, niqab obbligatorio e se proprio volete ostentare impeccabilità, burqa afghano.

Giuseppe595

Gio, 07/01/2016 - 23:59

Questi immigrati non ce ne risparmiano una. Ma poverini..ma poverini... Che cattivi quelli dicono: immigrazione basta! Che cattivi! Avanti, secondo quelli che ci comandano, per voi c'è sempre posto. Avanti, accomodatevi pure.

Mobius

Ven, 08/01/2016 - 00:10

Tutta l'Europa è ormai in preda alla sindrome di Stoccolma. Credo che per rompere questo blocco psicologico sarà necessario rompere qualche testa, ma sui rammolliti italiani, francesi, inglesi non possiamo contare. Sui tedeschi non so. Speriamo negli slovacchi o austriaci o ungheresi.

NickByte

Ven, 08/01/2016 - 00:19

è solo un problema di integrazione ... quando anche le donne tedesche metteranno il burka allora andrà meglio ..... in fondo abbiamo di che guadagnarci se la Merkel si mette il burka ....

Italianoinpanama

Ven, 08/01/2016 - 00:21

la vendetta di lepanto!

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Ven, 08/01/2016 - 00:50

La sola cosa che non ammetto, e'che questo articolo od altri di questo oad altri giornali italiani continuano a definire civilissime, la Germania,l'Austria,la Finlandia, l'Olanda etc.come se fossero piu'civili dei popoli mediterranei ,,MA LO CONOSCETE PER DAVVERO IL MONDO GERMANICO? i figli di padre emigrante italiano e madre olandese, per la legge olandese erano cittadini olandesi e non potevano prendere la cittadinanza italiana,perche'il genitore straniero era meno di un animale..

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 08/01/2016 - 01:18

Oggi voglio fare la parte del complottista quindi ecco il mio 'TEOREMA': Sembra che qualcuno (la solita america, se no che complottista sono), usando degli ignari islamici, stia cercando di provocare la reazione dei cittadini per far si da scatenare successive ritorsioni piu' cruente e furibonde da parte degli islamici. Pare come se si fossero messi tutti d'accordo in europa ed e' difficile pensare che sia tutto casuale. Hanno fatto bene i tedeschi a non reagire.

Ritratto di scappato

scappato

Ven, 08/01/2016 - 03:12

Sono queste le uniche risposte che l'Europa e' capace di dare? A me sembra che la Cecoslovacchia stia rispondendo nella giusta maniera, basta imitarla.

TheSchef

Ven, 08/01/2016 - 07:29

tutto questo è la conseguenza di un vomitevole buonismo. queste persono non hanno i nostri valori e non ci rispetteranno mai. chi sostiene il contrario è un ignorante che non conosce questi popoli. noi per loro saremo sempre degli infedeli ,senza se e senza ma!

vince50

Ven, 08/01/2016 - 07:30

Europa forse violentata ma certamente in qualche modo consenziente,chi non prevede per tempo e non apre gli la violenza non la subisce l'accetta.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 08/01/2016 - 07:51

On. Boldrini si dimetta per non fare più danni di quanti ne ha già fatti

Ritratto di cesare candela

cesare candela

Ven, 08/01/2016 - 08:20

Forse dovremmo tornare all'antico e difendere le donne offese a suon di sonore randellate,un linguaggio universale comprensibile da tutti, anche dalle ...risorse

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Ven, 08/01/2016 - 08:28

Mbferno...Alfanoh Bin Zibbarrum Al Attai?Ha la mente allargata.Allora se lo prende in quel posto.E'l'uomo che ci vuole.

Adinel

Ven, 08/01/2016 - 09:02

Ma questi africanidi" colore", non lo capite che vengono in Europa per farsi manteneree delinquere? E poi ? Pensate che stiano senze donne? Ma in che mondo vivete ; a non pensarlo?!!!!!

PopoloSovrano

Ven, 08/01/2016 - 09:03

Queste notizie erano facilmente prevedibili quando è cominciata l'invasione. E purtroppo siamo solo all'inizio. In Africa la vita e la morte non contano, il sesso si vive come bere un bicchiere d'acqua e la miseria umana e materiale è qualche cosa che va al di là della più fervida immaginazione di tanti italiani. La nostra società, seppur impoverita da problemi economici, rappresenta per questa umanità, così diversa dalla nostra, un terreno di conquista dove la violenza è l'unica arma che conosce. A completamento di questa bomba ad orologeria c'è la diffusione della religione musulmana, che come tutti sanno non contempla certamente i diritti fondamentali dell'uomo. Abbiamo lasciato in eredità alle future generazioni una vita da incubo.

java

Ven, 08/01/2016 - 09:46

e' evidente tranne a tutti gli idioti di sinistra che un 'profugo' in attesa di asilo con almeno mezzo cervello (e gli iracheni probabilmente ne hanno meno di un cammello) non si metterebbe nei guai cosi' palesemente, se veramente fosse interessato all'asilo. E' piu' che ovvio che questi sono venuti per delinquere e creare zizzania. Dopo aver visto Helsinki mi chiedo come e' possibile che casualmente 1000 maomettani si siano ritrovati li'.

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Ven, 08/01/2016 - 09:50

SECONDO INVIO. Visto che si parla di Helsinki, il premier della Finlandia è colui che (per dare il buon esempio e uno schiaffo morale a tutti i cittadini "egoisti") aveva annunciato di voler offrire la sua casa agli immigrati. Succedeva a Settembre, al culmine del clima di euforia collettiva scatenatosi a seguito della decisione di Frau Angelica di entrare nella fila del partito dell'invasione. Della serie: porgigli la casa e si prendono un'intera stazione. Rendiamoci, dunque, conto in mano a quali personaggi si trovano le sorti politiche dell'Europa.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/01/2016 - 10:05

Lo ripeterò all'infinito......L'europa ha un sistema "democratico", per cui quello che accade è dovuto al voto(uomini,donne et similia...) di chi acconsente che ciò accada,e di chi non vota(pur lamentandosi,che quello che accade non gli va bene).Pertanto

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/01/2016 - 10:13

Smettete di prendersela con i "governanti"!!!!!!Non sono nel posto che occupano,perchè messi lì dai MARZIANI,ma da gente(uomini,donne,et similia...),che li ha votati "democraticamente",o altrettanto "democraticamente",non è andato a votare,e pertanto non ha votato per qualcuno CONTRO queste schifezze,ma sbrontola alla bocciofila o al bar!!!!!Questo è il problema!!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 08/01/2016 - 10:21

@PopoloSovrano:...la conclusione,purtroppo è questa,frutto di un "auto-lesionismo" di massa,oltretutto contro-natura!!!In un "eco-sistema",non si è mai visto dalla comparsa della VITA sulla TERRA,che una specie si debba preoccupare delle altre,al punto di agevolare l'annientamento della propria,economicamente e culturalmente!!!

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 08/01/2016 - 10:38

Invio alla kartoffen chiattona una canzone napoletana,riveduta per lei:" Te piacuto te piaciuto (farli entrare senza limiti in deutchland) e mò tienetilli cari cari... P.s. 'ndò stanno le "femen" con le zinne al vento??Potevano rallegrare il Capodanno a quelle risorse..

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 08/01/2016 - 11:17

Che fine ha fatto il reato di "atti di libidine violenta"?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Ven, 08/01/2016 - 11:20

e le racchie femministe tacciono... minimizzano... giustificano... Brutte zozzone! Vi rode non aver passato capodanno alla stazione di Colonia... magari finalmente qualche negrone che vi dava una bottarella lo avreste trovato...

beale

Ven, 08/01/2016 - 11:22

il test di integrazione cui sottoporre i migranti, al loro arrivo devono addentare una bella fetta di porchetta. chi si rifiuta non entra. altro che le impronte digitali.

piardasarda

Ven, 08/01/2016 - 11:29

che fortuna; non ho figli piccoli, né donne né maschi, gradiscono anche i maschi giovani, non invidio chi li ha, il futuro in Europa fa paura. ognuno pensi se a colonia ci fossero state figlie, sorelle, spose o giovani madri, non pensi che avrebbe potuto difenderle, quello che arriva ogni giorno in europa è un esercito. prima di natale il capo ha ordinato: violentate le loro donne. eseguito.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/01/2016 - 17:59

piardasarda , ma a Colonia le donne mica le hanno scopapte sai? una toccata di cu.lo tett.e tutto qui mica quelle violenze che sono successe in Italia nelle strade buie di campagna.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/01/2016 - 18:00

piardasarda , ma a Colonia le donne mica le hanno scopapte sai? una toccata di cu.lo tett.e tutto qui mica quelle violenze che sono successe in Italia nelle strade buie di campagna.La paura di queste donne non era per la violenza ma il fatto che la polizia non intervenne o fece ben poco.