Ferguson, nuove proteste: due agenti feriti

La cittadina del Missouri teatro delle violenze dopo la morte di Michael Brown, lo scorso agosto, non trova pace. GUARDA IL VIDEO

Scene da Far West a Ferguson, la cittadina del Missouri balzata alle cronache nell'agosto scorso dopo l'uccisione di Michael Brown, il 18enne afroamericano ferito a morte dagli spari del poliziotto Darren Wilson (non incriminato dal Gran giurì). Mentre nella notte erano in corso nuove proteste, due agenti sono rimasti feriti davanti alla stazione di polizia: uno sarebbe stato colpito al viso, l’altro a una spalla.

A seguito alle dimissioni di Thomas Jackson, il capo della polizia bersaglio di dure critiche (accuse di razzismo) dal governo, in serata alcune decine di persone si sono radunate davanti alla sede del dipartimento di polizia per una protesta pacifica. Tutto è rimasto nei ranghi della normalità fino a quando qualcuno non ha aperto il fuoco colpendo i due agenti rimasti feriti. Immediate le scene di panico e confusione tra le persone in strada, ma per fortuna la situazione è rimasta sotto controllo. Non è chiaro da dove siano partiti gli spari, anche se alcuni testimoni parlano di colpi provenienti da una abitazione vicina. La sede della polizia è stata circondata da agenti in assetto anti-sommossa per evitare che si ripetessero gli scontri dei mesi scorsi.

Quella di Jackson è stata l’ultima testa a cadere dopo il rapporto choc del Dipartimento di giustizia americano che - dopo mesi di indagini - ha accusato il dipartimento di polizia di Ferguson e altre istituzioni municipali di comportamenti razzisti nei confronti della comunità afroamericana. Poco prima di Jackson si era dimesso il city manager John Shaw, che ricopriva la carica dal 2007.

Proteste anche a Madison

Circa 1.500 persone sono scese in strada a Madison (Wisconsin), per protestare contro la polizia dopo l'uccisione di un 19enne afroamericano disarmato da parte di un agente. Tony Robinson è morto per gli spari esplosi da un agente durante un confronto, venerdì scorso. I dimostranti mostravano cartelli che paragonavano il suo caso a quelli di Michael Brown e Tamir Rice, il primo ucciso a Ferguson e il secondo un 12enne ucciso mentre teneva in mano una pistola ad aria compressa a
Cleveland.

Commenti
Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 12/03/2015 - 09:14

Se gli Americani non si decideranno, quanto prima, a cacciare dalla Casa Bianca il Nero che indecentemente la occupa, queste sommosse violente e strumentali porteranno gli USA ad una seconda Guerra Civile cercata con insistenza proprio dal loro peggiore Presidente.

ORCHIDEABLU

Gio, 12/03/2015 - 10:55

IL GRANGIURI'NON CONDANNO'IL PRIMO POLIZIOTTO E' QUESTO E' IL RISULTATO,ADESSO I POLIZIOTTI ESAURITI SPARANO CON LA CONVINZIONE DI ESSERE NEL GIUSTO.LO HA FATTO PER PRESUNZIONE DI PERSONA DI PARTE, CREDENDO DI SALVAGUARDARE IL RISPETTO PER TUTTI GLI ALTRI,MA SBAGLIANDO OVVIAMENTE,E QUINDI ADESSO LA GENTE SCENDE IN PIAZZA PER PROTESTARE LO SCEMPIO.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 12/03/2015 - 11:13

Non sarà, per caso, che gli "afroamericani" (questa la denominazione imposta dal politically correct) hanno, rispetto ai bianchi, una maggior propensione all'illegalità ed alla violenza, in genere?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 12/03/2015 - 11:47

Memphis35 Gio, 12/03/2015 - 11:13 , lei ha proprio ragione, peraltro basta guardare il programma televisivo "Il banco dei pugni" che trasmette spesso l'emittente DMAX per accogersi che il 99% dei personaggi arroganti e attacca brighe sono proprio i neri. C'è anche da dire che gli Americani li hanno perché se li sono voluti, ma noi li abbiamo e continueremo purtroppo ad averne sempre di più per una vomitevole politica europea ed interna perpetrata da altrettanti vomitevoli personaggi!

ORCHIDEABLU

Gio, 12/03/2015 - 12:13

x zanzara tigre,facile giudicare gente che deve sempre tutti i giorni patire e sopportare atti,sguardi di giudizieda gente maleducata o razzista ignorante.Il banco dei pugni rivela la realta di quei posti dove non vice la garanzia di un lavoro sicuro,soprattutto per i neri.Quindi chi e' piu' inc....o reagisce per insofferenza e stanchezza dovuti all'ingiustizia politica e della magistratura.In america come anche in altre parti del mondo.OBAMA EVITA DI FOMENTARE QUESTI ATTI PER SALVARE I PIU' DEBOLI DONNE E BAMBINI.

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 12/03/2015 - 14:01

orchideablu,hai mai vissuto in USA? perche' altrimenti vai un 6 mesi poi torna e commenta.

gigi0000

Gio, 12/03/2015 - 15:35

Negli USA ci sono moltissimi poliziotti neri, bravi poliziotti, che talvolta ammazzano un delinquente bianco, esattamente come i poliziotti bianchi, bravi poliziotti, che talvolta ammazzano un delinquente nero. Abbiamo mai avuto notizia di disordini nel primo caso?

NON RASSEGNATO

Gio, 12/03/2015 - 16:52

Mi chiedo perché non abbiano risposto al fuoco

NON RASSEGNATO

Gio, 12/03/2015 - 16:53

Mi chiedo perché non abbiano risposto al fuoco. Il ragazzino si vede chiaramente puntare l'arma sui poliziotti. Voleva fare il bullo, ma lì non si scherza. Forse pensava di essere in Italia

ORCHIDEABLU

Gio, 12/03/2015 - 17:26

Thunder,a parte il fatto che io potrei aver vissuto in America,nel tuo caso invece puoi dire lo stesso? ma soprattutto i telegiornali e' la stampa estera riporta tutte le notizie e fanno il giro del mondo tutto l'anno,quindi che dici un'idea posso farmela anch'io o puoi farla solo tu?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 12/03/2015 - 17:36

@ORCHIDEABLU Gio, 12/03/2015 - 10:55. Forse lei non ha mai visto il programma a cui mi riferivo "Il banco dei pugni" e si limita a sentenziare dando dei maleducati e dei razzisti a destra e a manca. Si guardi il programma e si accorgerà che maleducati e ignoranti, per il 99% dei casi come ho già detto, sono proprio i neri che lei continua a voler difendere negando l'evidenza dei fatti. Si tenga pure le sue illuminate convinzioni, ma non si arroghi il diritto di dar lezioni a chi, sempre con i fatti alla mano, può dimostrarle il contrario e perciò non pensarla come lei!

ORCHIDEABLU

Gio, 12/03/2015 - 18:14

Xzanzara,non mi interessa il suo punto di vista,tanto e' risaputo lei come altri sapete solo criticare ma non aiutare a risolvere i problemi,secondo me state bene cosi' cercare di illustrare sempre pensieri negativi per impedire una seppur moderata iniziativa benefica aggregativa delle persone della rete.vi piace provocare e criticare cosi' impedite a tutti gli altri di fare qualcosa di buono.