Fidel Castro è morto?

Giallo sulla sorte del lider maximo, la cui ultima apparizione pubblica risale a un anno fa

Fidel Castro in una cerimonia ufficiale il 26 settembre 2003 (Wikipedia)

Da anni a scadenze più o meno regolari esce la notizia che Fidel Castro è morto. Oggi di nuovo. Ne parla, a Miami, il quotidiano americano Diario Las America. La notizia viene poi rilanciata dalla tv dello stesso gruppo America Tv. Il giornale fa sapere di aver preso contatto con l’ufficio stampa governativo a L’Avana dove una fonte ha comunicato che per oggi è prevista una conferenza stampa a cui è invitata la stampa nazionale e straniera, ma di cui non è stato precisato l’argomento. La conferenza stampa poi è stata smentita dal governo: lo riferisce il portale sudamericano "Crónica viva" citando un portavoce ufficiale del Centro Stampa Internazionale (Cpi) della capitale cubana.

L’ipotesi della morte dell'ex leader cubano è stata rilanciata su Twitter e altri social network. Si ricorda la lunga assenza pubblica del "lider maximo", lontano da tele e fotocamere e dai microfoni persino a dicembre, quando dopo l'apertura di Obama sono tornati a L’Avana i tre cubani a lungo in carcere negli Usa per spionaggio. Un segnale, forse, del peggioramento delle sue condizioni di salute.

Un altro giornale del dissenso, El Diario de Cuba, ha pubblicato un servizio da Santiago de Cuba in cui si sostiene che il governo "ha proibito la circolazione delle persone nella zona del cimitero di Santa Ifigenia dove presumibilmente è stata costruita la
futura tomba di Fidel Castro".
Essa si troverebbe, hanno detto fonti non identificate al giornale, quasi al lato di quella di Josè Martì, politico, scrittore e rivoluzionario cubano, considerato eroe nazionale, una sorta di Garibaldi cubano.

Negli ultimi due giorni a Cuba sono stati liberati 35 prigionieri politici nell’ambito della distensione avviata dall’accordo di metà dicembre con gli Stati Uniti per il superamento dell’embargo e l’avvio dei rapporti diplomatici. Si parlerà ancora di questo, nel pomeriggio, o verrà data al mondo la notizia della scomparsa dell'uomo che nel 1959 guidò la rivoluzione cubana? Oppure, come già successo altre volte, sarà pubblicata un'altra foto che mostra Fidel ancora in vita? Tra poco (forse) lo sapremo.

"Aprender a vivir sin Fidel Castro" (imparare a vivere senza Fidel Castro): si intitola così il reportage, pubblicato nelle ore scorse da "14 medio", il giornale online fondato da Yoani Sanchez. La famosa blogger e dissidente cubana rilancia l’articolo e le voci che "negli ultimi giorni circolano sulla morte" del lider maximo. "Imparare a vivere senza Fidel Castro è stata una cosa a cui si sono dovuti abituare molti cubani durante questi anni di convalescenza del lider maximo, ma in questi ultimi giorni le voci sulla sua morte sono tornate a farsi sentire". "Potrebbe essere morto da tempo e stanno aspettando il momento di dare la notizia", ha detto un contadino di 28 anni che parla di Fidel già al passato. "Io l’ho visto una volta che passava di qui in jeep, però allora era un uomo pieno di energia", ha aggiunto. Di diverso parere una donna di Vibora, che di fronte alla sua casa ha la scritta Esta casa es de Fidel: "Io sono una fidelistà fino alla morte", ha detto, affermando di essere convinta che il lider maximo non è morto ma "sicuramente sta scrivendo un libro, le sue memorie" e per questo in questi mesi non si è mostrato in pubblico.

C'è molta prudenza da parte dei media anticastristi, per evitare - in assenza di un qualsiasi annuncio ufficiale - l’imbarazzo di una nuova "falsa morte" dell’ex presidente. "È morto Fidel? La domanda è valida, ma non abbiamo la risposta", commenta Pedro Roig, docente di storia cubana negli Usa, che in un’ intervista al Miami Diario sottolinea come "quando corre la voce che Fidel è morto proviene sempre da fonti accreditate: sono sempre state versioni fabbricate dal regime stesso". Roig ammette che gli sembra quantomeno "sospetto" che Fidel non sia stato omaggiato pubblicamente dopo la liberazione degli ultimi tre agenti dell’intelligence cubano condannati in Florida, ma ricorda anche che "anche prima di cedere il potere al fratello Raul, Fidel passava periodi anche di 8 mesi senza farsi vedere, e l’intero apparato era abituato a queste sue assenze".

Commenti
Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 09/01/2015 - 12:17

Ammesso sia vero, sempre troppo tardi

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 09/01/2015 - 12:31

Beh: nel dubbio, io comincio a piangere.

nerinaneri

Ven, 09/01/2015 - 12:36

...per protesta contro la nuova politica estera cubana...

gisto

Ven, 09/01/2015 - 12:57

Fidel non può morire.Ha sconfitto il cancro con un veleno prodotto da un rettile,così credono qua in Italia.Sono all'avanguardia della medicina,quando c'è andato Chavez a farsi curare ,avevano finito il prodotto.Il popolo è felice e non desidera nulla di più quanto gli da lo stato,premuroso ed efficente. Le migliaia che sono scappati in Florida sulle zattere erano degli sfigati,le donne che si sposano con gli italiani sono delle ingrate della rivoluzione. Insomma un paradiso terrestre incompreso e molti italiani pensano che Fidel abbia dato la felicità al popolo cubano.

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 09/01/2015 - 13:53

Si dice che Maduro gia si troverebbe a Cuba da giorni.Non sara la solita bufala?.Lo hanno dato morto centinaia di volte ma la erba cattiva non muore mai.Altrimenti lo stanno imbalsamando .Aspettiamo .

elalca

Ven, 09/01/2015 - 14:06

e adesso chi lo dice a minà? come farà senza il suo mentore?

bruno.amoroso

Ven, 09/01/2015 - 14:28

e b.?

Ritratto di giorgio51

giorgio51

Ven, 09/01/2015 - 14:39

Speriamo sempre troppo tardi. Mòrto Castro viva Castro. Un n utile in meno.

Démos_Cràtos

Ven, 09/01/2015 - 14:45

@gisto in effetti è meglio il nostro di paradiso. Almeno abbiamo l'illusione di vivere in un Paese democratico così siamo felici e contenti.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 09/01/2015 - 14:51

Fidel Castro non è morto, si è suicidato a seguito della deriva democratica giunta anche a Cuba.

Vince71

Ven, 09/01/2015 - 15:52

Se la notizia fosse vera...me ne farei una ragione e continuerei tranquillamente la mia esistenza. Un comunista in meno,comunque,è sempre una buona cosa.

cgf

Ven, 09/01/2015 - 16:05

è da ieri che qui in sudamerica si parla di questo, tra non molto ci dovrebbe essere una conferenza stampa, che sia l'annuncio ufficiale? fonti riferiscono di contrasti tra i militari e la famiglia Castro

gisto

Ven, 09/01/2015 - 16:24

@DEMOS_Cratos.in parte ti do ragione (anche se abbiamo idee opposte),però attento,vorrei completare il tuo pensiero:abbiamo vissuto in un paradiso democratico,finchè non abbiamo avuto la deriva a sinistra che tocchiamo in questi anni.Dall'Italia nessuno è scappato per 50anni,ma adesso le cose stanno cambiando,molto in fretta,scapperemo anche noi.

FRANZJOSEFF

Ven, 09/01/2015 - 17:25

CASTRO NON GIUDICO LA GUERRA CONTRO BATISTA. TIGIUDICO PER QUELLE CHE HAI FATTO DOPO. INVASIONE ISOLA GRENADA HAI SCATENATO GLI USA CON I FALSI STUDENTI ERANO SOLDATI INDOTTRINATI DA TE. LE GUERRE NEL CORNO D'AFRICA C'ERA TU E IL PCUS SOVIETICO VOLEVI ACCERCHIARE CON LE TUE FORZE FANTOCCIE DELLA RUSSIA COMUNISTA LA NATO A LIVELLO MONDIALE E ALTRE GUERRIGLIE. HAI SULLA COSCIENZA LA MORTE DEI TUOI CONCITTADINI CHE SONO MORTI PER EVADERE DAL TUO GRANDE GULAG CHE SI CHIAMA CUBA. BRUCIA ALL'INFERNO ACCANTO AI CAPI DEL PCUS. SE BATISTA HA SBAGLIATO TU HAI FATTO ANCORA PEGGIO.

cgf

Ven, 09/01/2015 - 18:00

@gisto sapeva che i medici cubani hanno studiato, e studiano tuttora, a Buenos Aires? nella università pubblica [e gratuita]

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 09/01/2015 - 19:03

un dittatore in meno sulla terra si decidesse il buon Dio a fare pulizia sarebbe anche ora.... magari cominciando da Camera e Senato italiani

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 09/01/2015 - 19:17

E' morto? E chissenefrega!

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Ven, 09/01/2015 - 19:24

e anche se fosse?

Ritratto di mr.cavalcavia

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Ven, 09/01/2015 - 21:38

Sperèmm, come per Stalin, vale il detto: nato troppo presto, morto troppo tardi!!!

abacon

Ven, 09/01/2015 - 21:52

@gisto. Non dire sxxxxxxxe, cgf ha ragione poi sono stato in Cuba ti posso dire che grazie al comunismo fanno la fame. l'isola della tristeza.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 09/01/2015 - 22:45

Se fosse vera la notizia della morte di questa schifezza di uomo non sarebbe dopo tutto una giornataccia.

Maurice64

Sab, 10/01/2015 - 08:16

Probabilmente non lo vogliono neanche di là, ma tanto per i Cubani cambia poco, al suo posto ha "democraticamente" eletto suo fratello !!!!!!!!