Finlandia, pedofilo stupra bimba ma i giudici lo graziano

Bufera nel Paese scandinavo per la sentenza dei giudici che hanno graziato un uomo colpevole di avere abusato sessualmente di una bambina di 10 anni: "Non è stato dimostrato che la vittima avesse paura"

Un pedofilo ha stuprato una bambina ma i giudici non lo hanno condannato e, anzi, lo hanno graziato. La Finlandia è sotto choc per la sentenza delle toghe, che non hanno punito l'uomo per la violenza sessuale commessa su una piccola di 10 anni.

Spieghiamo. Il processo, a quanto si apprende, non sarebbe riuscito a dimostrare che l'abuso fisico sia stato condotto con la forza e con la vittima lo abbia subito in preda alla paura. Insomma, non essendo stato dimostrato ciò, i giudici hanno scagionato l'imputato.

Una follia assurda, che ha scatenato una bufera nel Paese della Scandinavia e che lo ha portato nel mirino del Consiglio d'Europa. Gli esperti di Strasburgo, infatti, come riportato da EuropaToday, accusano la legislazione finnica, in sostanza, di agevolare gli stupratori dal momento che non tutte le forme di violenza sessuale sono criminalizzate.

Un caso che imbarazza il governo finlandese e l'intero Paese, tanto da portare l'esecutivo ad assicurare l'opinione pubblica: entro la fine del prossimo anno, la legge sarà rivista interamente, così da operare una stretta contro pedofili e stupratori.

Commenti

cgf

Mar, 03/09/2019 - 18:35

comincio a dubitare che sia giudice, sarebbe da dimostrare. Ovvio che l'abito non fa il monaco, quindi non è con una pergamena (cmq falsificabile e/o anche oggetto di mercato) che dimostra di esserlo

Surfer67

Mar, 03/09/2019 - 18:38

Cata finlandia preparatevi anche da voi i sinastrialchic stanno arrivando

Cheyenne

Mar, 03/09/2019 - 18:39

PEGGIO CHE IN ITALIA. NON ME LO ASPETTAVO

myollnir

Mar, 03/09/2019 - 18:52

Primo: la Finlandia non è un Paese scandinavo. Secondo: lo stupratore, ma qui ci siamo arrivati tutti da soli, non è finlandese (vediamo chi indovina: non è neppure svizzero). Terzo: è una notizia di due anni fa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 03/09/2019 - 18:56

"Non è dimotrato che la vittima avesse paura"???? Bambina di 10 anni? Ma sono tutti impazziti?

Trinky

Mar, 03/09/2019 - 19:01

Eì palese che la magistratura sia uguale in tutto il mondo..... Si può augurare a questo giudice che sua figlia e sua moglie facciano la stessa fine?

newman

Mar, 03/09/2019 - 19:04

Sono le leggi, ragazzi! E' inutile scagliarsi sulle toghe quando costoro applicano leggi sballate. Prima di mandare a casa le toghe, che le applicano, mandata a casa i legislatori responsabili per leggi simili. In Italia, idem con patate! Certo, in Italia é diverso: ci sono i giudici di pace che possono sospendere le leggi dello Stato, o le pm di una cittadina sicula, che si sostituiscono alla Corte Costituzionale o al Consiglio di Stato. Un'inezia, una piccola svista sui ruoli. Han fatto la laurea in giurisprudenza alla Rinascente. E' tutto un'altro livello, ammettiamolo!

ziobeppe1951

Mar, 03/09/2019 - 20:35

Dev’essersi “laureato” in Italia la zecca rossa

killkoms

Mar, 03/09/2019 - 21:27

paese europeo evoluto!

Una-mattina-mi-...

Mar, 03/09/2019 - 21:47

L'UNICA COSA CHE QUESTI GIUDICI SCHIFOSI HANNO DIMOSTRATO A TUTTI, E' CHE SI DEVE AVER PIU' PAURA DELLA "GIUSTIZIA" CHE DEGLI STUPRATORI. SEMPRE MEGLIO... (UN DUBBIO: SARA' COLPA DEI FASCISTI FINLANDESI? BOH!)