La Francia arruola poliziotti marocchini per individuare ed espellere gli irregolari

Fino a fine luglio la polizia di Parigi sarà affiancata da alcuni agenti nordafricani per individuare e rimpatriare alcuni minorenni marocchini. Che ora già si spacciano per algerini

La polizia di Parigi, in Francia, ha avviato una collaborazione con i colleghi del Marocco per ospitare alcuni agenti nordafricani che aiutino le forze dell'ordine della capitale transalpina ad identificare e eventualmente rimpatriare i delinquenti originari del Paese marghrebino.

Come riporta Le Monde, un commissariato parigino nella zona del 18 arrondissement sta ospitando, dal 18 giugno sino a fine mese, quattro poliziotti marocchini. L'obiettivo è identificare e neutralizzare un nutrito gruppetto di connazionali (circa una sessantina fra cui diversi minorenni) che vivono allo sbando fra tossicodipendenza e microcriminalità.

Spesso questi individui, soprattutto se si tratta di minorenni, vengono sfruttati dalle reti locali della criminalità organizzata per commettere furti, scippi e traffici illeciti. Il fenomeno ha assunto dimensioni tali che si è mosso anche il ministero dell'Interno francese, che ha organizzato un incontro fra i vertici della polizia parigina e l'ambasciatore in Francia del regno del Marocco.

Dal vertice è emersa la necessità di "raccogliere informazioni per avviare indagini per l'identificazione e il rimpatrio in Marocco", scatenando peraltro le proteste di diverse associazioni impegnate nella protezione dei diritti dei migranti.

Com'era prevedibile, la voce è già giunta alle orecchie dei giovani marocchini che hanno iniziato a spacciarsi per algerini e a spostare il raggio delle proprie operazioni in quartieri più distanti dal commissariato in cui operano i poliziotti loro connazionali.

Commenti

poli

Sab, 28/07/2018 - 17:59

il ricchione macron a noi ci fa la morale........

lisanna

Sab, 28/07/2018 - 18:19

macron puo' fare accordi col Marocco per espellere i marocchini ?

Ritratto di RedNet

RedNet

Sab, 28/07/2018 - 18:27

Ora I piedi piatti marocchini portano anche le loro famiglie in francia e giu' a fare bambini, e prendono in mano la situazione delle strade

sparviero51

Sab, 28/07/2018 - 18:42

I GALLI ,PRIMA COMBINANO GUAI E POI LI FANNO RISOLVERE AGLI ALTRI . PUPAZZETTI BORIOSI !!!

Reip

Sab, 28/07/2018 - 18:47

Espellere immigrati dalla Francia vuol dire rispedirli in Italia...

Ritratto di d-m-p

Anonimo (non verificato)

killkoms

Sab, 28/07/2018 - 22:08

chiodo scaccia chiodo!

Divoll

Dom, 29/07/2018 - 16:35

Una soluzione omeopatica.

Marguerite

Dom, 29/07/2018 - 18:12

Non avete capito un cxxxo....ignoranti !!! Hanno fatto venire poliziotti marocchini perché loro possono vedere e sentire la lingua da dove provengono....e sono in civile... visto che non vogliono dire da dove vengono e non si possono rimandare se non si sa la provenienza... voi pensate che la agunisia sarebbe d’a Circo di riprendersi dei algerini??? E no, come se a noi ci rimandassero dei briganti Portugesii dicendo vi rimandiamo i vostri italiani....