Francia, il Front National cambia identità e diventa Rassemblement National

Il partito francese di destra Front National di Marine Le Pen è pronto a cambiare nome e si chiamerà Rassemblement National

“Nulla è eterno e solo poche cose sono durevoli”. Ed è proprio riprendendo alla lettera l’aforisma del filosofo latino Seneca che il Front National di Marine Le Pen ha deciso di voltare pagina e di iniziare una metamorfosi totale del partito. Sì, perche dopo la sconfitta elettorale al ballotaggio tra la leader di destra Marine Le Pen e l’attuale presidente francese Emmanuel Macron il 7 maggio 2017, il Front National ha deciso che era arrivato anche per il proprio partito il momento del cambiamento.

Prima cosa che verrà cambiata è il nome. Su proposta di Marine, il Front national si chiamerà Rassemblement national (Raduno nazionale). La modifica del nome del partito lepenista dovrebbe rappresentare il culmine della rifondazione di un partito liberato dal suo passato razzista e antisemita e desideroso di trovare alleati per vincere le prossime presidenziali nella primavera del 2022.

L’annuncio del nuovo nome adottato dagli attivisti del Front National dovrebbe essere annunciato entro la giornata di oggi, su discussione e votazione di un ampio consiglio nazionale a Lione, roccaforte del partito.

Nonostante la svolta verso il futuro intrapresa dal nuovo Rassemblement national, il partito manterrà l'emblema della fiamma, logo simbolo adottato alla creazione del partito nel 1972. I richiami di questa fiamma ardente rossoblu provengono direttamente dalla fiamma tricolore italiana del “Movimento sociale italiano” (MSI) di Giorgio Almirante, formatosi nel 1946 con l'aiuto di ex leader fascisti. Ecco spiegata la somiglianza tra i due simboli.

Ma non tutti i sostenitori della Le Pen sembrano condividere questo cambio di nome. Infatti, in un sondaggio realizzato lo scorso autunno, solo il 48% degli attivi si dichiarava favorevole a modificare il nome del partito. L’altolà, invece, è arrivato nei confronti di un ipotetitco cambio del logo del partito. Oltre la metà dei tesserati ha affermato di essere attaccata alla fiamma, “simbolo d’identificazione del partito e simbolo di combattimento".

La fiamma, simbolo di continuità, incarna i temi unificanti del partito, come la sicurezza e l'immigrazione, che Marine Le Pen porta avanti fermamente da anni in ogni suo comizio elettorale. Nonostante il nuovo nome, la linea del Front National rimarrà intatta. Il partito continuerà ad essere un movimento conservatore nazionalista orientato “a destra”, ha garantito la Le Pen.

Commenti
Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 01/06/2018 - 17:26

Marina vede Matteo e sogna ...