Francia, Macron contestato dagli operai: "Marine presidente!"

In visita a una fabbrica della Whirpool pronta a delocalizzare, il candidato centrista viene contestato dagli operai al grido di "Marine presidente"

Operai e classi popolari di Francia votano Marine Le Pen, voltando le spalle al candidato centrista Emmanuel Macron. Il mantra che da tempo viene ripetuto per illustrare la geografia sociale del voto francese sembra confermato da un episodio significativo andato in scena questa mattina ad Amiens.

Nella locale fabbrica della Whirlpool, gli operai hanno accolto l'ex ministro dell'Economia con una salva di fischi mentre la candidata frontista, in visita nelle stesse ore, non ha ricevuto lo stesso trattamento. I dipendenti dell'azienda di elettrodomestici, anzi, hanno intonato il coro "Marine Presidente". Macron, che peraltro è originario proprio di Amiens, ha visitato una fabbrica in subbuglio: le maestranze sono in agitazione da tempo per la decisione dell'azienda americana di delocalizzare la produzione in Polonia a partire dal 2018.

Il candidato all'Eliseo aveva deciso di avviare la seconda parte della campagna elettorale per le presidenziali proprio dalla sua città e la tappa in fabbrica era un appuntamento irrinunciabile. Tuttavia la sua sortita non è piaciuta agli operai, che hanno inscenato una contestazione che certo non è piaciuta a Macron: "Cerco di risolvere i problemi, non di strumentalizzarli - ha spiegato il diretto interessato, polemizzando con la rivale al ballottaggio - Io ho passato un'ora e mezzo con i sindacati, senza giornalisti. La signora Le Pen è arrivata qui per dieci minuti a favore di telecamere solo perchè sapeva che io sarei venuto".

La leader del Front National, dal canto suo, non ha perso occasione per attaccare l'avversario e incassare il plauso degli operai: "Con me la fabbrica non chiude: continuate a combattere, potete contare su di me."

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 26/04/2017 - 17:41

la fragile impalcatura dei banchieri comincia a vacillare.

cir

Mer, 26/04/2017 - 17:45

vedo nulla di strano. anche da noi a parte qualche sprovveduto rincoglionito la sinistra che' e' la stessa cosa viene votata da tutto l' apparato statale e i kompagni da salotto.. Grande LE PEN!!

VittorioMar

Mer, 26/04/2017 - 17:50

....SE LE BANCHE HANNO AVUTO IN TUTTA LA UE UNA "ESPLOSIONE" POSITIVA SI E' INTUITO DA CHE PARTE E' BEN ACCETTO MACRON !!...ANCORA UNO SFORZO : MARINE !!

glasnost

Mer, 26/04/2017 - 17:57

Gli operai francesi non possono votare per "i banchieri" che si arricchiscono sulle loro spalle e su quelle delle loro famiglie!!! Questo può avvenire solo in Italia....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 26/04/2017 - 18:00

Fra non molto questo grido si farà sempre più forte. Alla faccia dei sinistri, rinnegati, razzisti al contrario, falsi, fasulli e tutti quanti hanno dato contro.

Iacobellig

Mer, 26/04/2017 - 18:02

VUOI VEDERE CHE MACRON SENZA LA GUIDA DELLA NONNA AL FIANCO CHE GLI SUGGERISCE LO SPARTITO, SARÀ PEGGIO DI RENZI?

epc

Mer, 26/04/2017 - 18:08

Come dice Cruciani..... "Non succederà.........ma se succede......"

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 26/04/2017 - 18:11

non ci sarà la le pen alla presidenza , ora si uniranno tutte le lobby finanziarie/politiche da destra passando per il centro fino alla sinistra e batteranno marie e non è la prima volta che questi "signori" giocano sporco .

sevgiovanni

Mer, 26/04/2017 - 18:16

La vedo dura per il giovinastro, i Francesi hanno le palle e prima o poi lo smonteranno.

T-800

Mer, 26/04/2017 - 18:29

Come non capire gli operai che perdono il lavoro per la globalizzazione tanto cara alla sinistra? Sinistra da anni prona a quanto chiedono le multinazionali: delocalizzare il lavoro in stati dove la manodopera costa meno, sostituire i lavoratori locali consci dei loro diritti con africani che possono essere tranquillamente sfruttati, spostare i lavoratori di centinaia di kilometri perchè gli stabilimenti vanno dimezzati.. insomma solo gli statali votano a sinistra oltre ovviamente agli africani che si accontentano delle briciole. Quando poi questa sinistra liberista si fonde al centro liberista ecco spuntare personaggi come Macron (o renzi da noi)... il nulla più totale spinto solo dalla stampa di regime che viene pagata dalle multinazionali dello sfruttamento. La sola alternativa a questo modello demenziale che porta all'estinzione dei popoli europei è l'estrema destra.

Ritratto di Evam

Evam

Mer, 26/04/2017 - 18:30

Ne abbiamo uno anche noi così, se volete un consiglio lasciatelo perdere anzi fatelo correre.

Bellator

Mer, 26/04/2017 - 18:54

Cosa si aspettano i FRANCESI ??,da questo MACRON,un mezzo uomo!!, con una moglie/madre che, ha 34 anni più di lui, legato ai Banchieri per il connubio con la Germania,favorevole all'Euro che ha impoverito gli Italiani,contrario ai rimpatri di tutti i clandestini,in maggioranza Africani/Islamici;solo cxxxxxe !!.

routier

Mer, 26/04/2017 - 18:59

Credo poco nel buon senso delle masse. Purtroppo con l'ammucchiata Brancaleone vincerà Macron.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 26/04/2017 - 19:12

Ovvio. Ormai comunisti, socialisti, centristi sono i galoppini della grande finanza speculatrice e affamatrice.

GiovannixGiornale

Mer, 26/04/2017 - 19:14

Chi combatte contro I grandi apparati non ha speranza. Se il PCI ha voluto andare al governo ha dovuto scaricare gli operai. Ora è in sella e per Berlusconi e Lega non c'è speranza finchè non troveranno un'intesa con loro. I 5S non fanno storia, tramite Casaleggio loro dentro l'apparato ci sono nati.

baronemanfredri...

Mer, 26/04/2017 - 19:15

SARA' PEGGIO DI RENZI? AL MASSIMO SARANNO UGUALI. PEGGIO DEL BISCHERO C'E' SOLO IL BISCHERO

wotan58

Mer, 26/04/2017 - 19:27

Si fa molto presto a promettere che lo stato interviene e l'azienda non chiude o non esternalizza la produzione. Tanto paga Pantalone!!!!, mica i politici... Che schifo, tipica mentalità dell'ottusità del becero sinistrume e dei sindacati. ne dovremmo sapere qualcosa noi in Italia, vedi caso Alitalia di queste ore, azienda decotta che doveva fallire da due decenni e che invece costa e costerà chissà quanto al Popolo Italiano. Ma poi, gentile signora Le Pen, andava bene fino a ieri quando le aziende francesi facevano la spesa in Italia e si compravano il meglio del made in Italy nella moda, nell'alimentare, nella GDO??? A me Macron fa l'effetto di un mamba negli indumenti intimi, ma in assenza di una Destra competente e pragmatica non so mica se Lei sia poi meglio.... anzi non lo credo proprio.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 26/04/2017 - 19:54

Non ho capito Le Pen obbligherebbe gli americani a non chiudere? E poi Trump che dice? E che dice la Presidenta (di ultra destra) polacca?

Ritratto di LuigiColo

LuigiColo

Mer, 26/04/2017 - 20:03

Forza Marine Le Pen!

peter46

Mer, 26/04/2017 - 20:05

Marine...una mano potresti averla se,in zona 'verde',permetti al solo Salvini di fare l'endorsement' per te,ma non ai suoi sottoposti che oltretutto portano sfiga se in due anni invece di farlo salire nei sondaggi gli fanno perdere qualche punto percentuale.Pochi giorni ancora:acchiappa il 10% dei filloniani desiderosi di non essere 'insignificanti' ed il 10% dei sxtri melanchoniani molto contenti di mandare aff.... il rappresentante dei rotschild,che uniti all'8% di tutta la galassia alla tua dx...il gioco è fatto.Con buona pace di brunetta e del suo mentore.

19gig50

Mer, 26/04/2017 - 20:21

I francesi non vogliono Nonna Abelarda come premiere dame.

Ritratto di antonio corso

antonio corso

Mer, 26/04/2017 - 20:24

spero vinca Marine. Questo servitorello dei banchieri, domestico di Rotschild, oltretutto omosessuale, compendia in una persona tutta la degenerazione dell'occidente Fa schifo. E farebbe anche la guerra in Sira

Una-mattina-mi-...

Mer, 26/04/2017 - 20:53

BRAVISSIMI GLI OPERAI. COME SEMPRE I SEMPLICI VEDONO IL RE NUDO

peter46

Mer, 26/04/2017 - 21:27

Ivan Francese...una volta ogni tanto ci viene a trovare e...ca...volo,come mai non le è piaciuto il mio commento?

paviglianitum

Mer, 26/04/2017 - 22:36

guarda, guarda. i francesi che sono contro la globalizzazione hanno bisogno delle fabbriche americane. curioso... spero proprio che chiuda e vada in polonia dove c'è sicuramente gente più seria. voglio proprio vedere cosa farebbe le pen. nazionalizzerebbe la fabbrica come faceva maduro in venezuela? ci provi, e la francia verrà sepolta sotto un'ondata di missili provenienti dall'altra parte dell'atlantico (con mia somma gioia)

paviglianitum

Mer, 26/04/2017 - 22:39

"con me la fabbrica non chiude". che ridicola donna serva dei sindacati comunisti. che vangano licenziati questi operai francesi, chissenefrega. ci saranno più polacchi occupati. molto meglio

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 26/04/2017 - 22:45

Vogliamo Le Pen presidente ma si ritroveranno Macron come presidente.

paviglianitum

Mer, 26/04/2017 - 23:39

wotan58, se lei pensa di trovare una destra competente e pragmatica su questo giornale, credo si sbagli di grosso. ormai questo giornale è diventato il manifesto dei peggiori statalisti sindacalizzati

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 27/04/2017 - 01:50

19gig50 E chi sarebbe nonna Abelarda?? La moglie di Macron vero??

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 27/04/2017 - 02:41

Il giovane fantoccio, ex banchiere della famiglia Rothschild, ovviamente ha già un programma sionista: 1) aggredire la Siria. Così ordina Israele. Così esegue il fantoccio.

un_infiltrato

Gio, 27/04/2017 - 04:55

Ma è appena ovvio che gli operai chiedano a gran voce Le Pen. Anche la sinistra dei cugini francesi si è, spudoratamente, inchinata ai banchieri ed ai poteri forti in genere. Chiacchiere a parte, la vedo dura per Macron.

QuebecAlfa

Gio, 27/04/2017 - 08:39

Tutti danno per scontata l'elezione del sig. Macron. Accadrà l'esatto opposto, come già visto per l'elezione del sig. Trump. E con l'elezione della sig.ra Le Pen, lunedi 8 maggio sarà una giornata memorabile per i grandi fondi speculativi.

Ritratto di llull

llull

Gio, 27/04/2017 - 12:06

@giovinap: Mer, 26/04/2017 - 18:11 "ora si uniranno tutte le lobby finanziarie/politiche da destra [...] Il fatto è che le lobbies non votano. Per quanto impegno ci possano mettere, sono sempre e solo i cittadini a votare. Questo è sicuramente un grosso fastidio per loro però è la democrazia, bellezza!!!! Abbiamo già avuto segnali importanti del cambio della direzione del vento dominante, quindi sono convinto che avremo una grossa sorpresa.