Molestie verbali, in Francia primo via libera per la legge sulla violenza sessuale

In Francia è passata alla Camera la proposta di legge che prevede - tra le altre cose - multe a chi molesta verbalmente per strada. Polemiche da destra a sinistra

Il vortice Weinstein continua a colpire. Anche indirettamente. E tra poco non lascerà più scampo nemmeno a quei bonaccioni che lungo la strada si abbandonano a complimenti dopo il passaggio di qualche bella donna. Perché attenzione, ora questi apprezzamenti potrebbero avere un nuovo significato: quello di molestie. Succede in Francia, dove ieri sera, dopo tre giorni di accesi dibattiti all'Assemblea nazionale, con 115 voti a favore, 29 contrari e 25 astensioni, i deputati hanno approvato il testo presentato dal segretario di Stato per le Pari Opportunità, Marlène Schiappa.

Il testo, tra le altre cose, prevede anche delle multe per chi molesta verbalmente in strada. E la "punizione" per le offese a sfondo sessuale potrebbe costare fino dai 90 ai 750 euro. Ma non finisce qua: il "colpevole" dovrà infatti seguire un percorso di riabilitazione civica. Le critiche arrivano sia da destra che da sinistra. Emmanuelle Mènard parla del rischio di andare verso "una vera e propria caccia all'uomo", mentre per Danièle Obono, eletta parigina degli Insoumis, il testo approvato "squalifica il reato di oltraggio sessuale".

Questa nuova legge sulle violenze sessuali giunge proprio dopo l'ondata di rivelazioni su aggressioni e molestie sessuali, sulla scia del caso Weinstein e delle vaste campagne mediatiche di denunce sui social, con gli hastag "MeToo" e in Francia "BalanceTonPorc". Il punto più discusso è quello che riguarda l'età del consenso, fissata nella legge a 15 anni. Sotto questa soglia, un rapporto sessuale tra un maggiorenne e un minore sotto ai 15 anni sarà infatti considerato "aggressione sessuale" o "stupro". E l'accusa di stupro, quindi, non scatterebbe in automatico.

A questo punto, comunque, tocca al Senato pronunciarsi sulla proposta Schiappa. Ma per ora l'esame del testo non è stato inserito all'ordine del giorno delle prossime sessioni. Chissà perché.

Commenti
Ritratto di Antimo56

Antimo56

Gio, 17/05/2018 - 17:15

Molto bene, è un primo argine contro le molestie dei muslim alle donne occidentali, che secondo loro sarebbero immediatamente disponibili solo perché non indossano il velo.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 17/05/2018 - 17:36

Naturalmente afromagrebini esentati fino alla terza generazione XD

MarcoTor

Gio, 17/05/2018 - 17:55

x Antimo56: vai tranquillo che tanto ad essere multato sarà solo il François o il Louis di turno che, magari non educatamente,ha fischiato ad una che passava per strada. Per eliminare le molestie basterebbe fare quello che non fanno: sbattere in galera gli stupratori e poi tenerli dentro (invece che inventare buone condotte etc.).

MarcoTor

Gio, 17/05/2018 - 17:55

x Antimo56: vai tranquillo che tanto ad essere multato sarà solo il François o il Louis di turno che, magari non educatamente,ha fischiato ad una che passava per strada. Per eliminare le molestie basterebbe fare quello che non fanno: sbattere in galera gli stupratori e poi tenerli dentro (invece che inventare buone condotte etc.).

al43

Gio, 17/05/2018 - 18:06

Allora "enchantè madame" sarà passibile di carcere a vita?

Pitocco

Gio, 17/05/2018 - 18:27

Ma sta Schiappa mi sa tanto che è un vero orrendo canchero che troppe volte ha assistito all'apprezzamento delle amiche anziché il suo. L'invidia fa anche queste cose. Ma nella realtà parliamo di una donna femminista trotzkista con genitori corsi a loro volta bolscevichi, anti Assad e ovviamente a favore dell'intervento militare francese in Siria. Insomma una culla culturale degna del patibolo illuminista.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 17/05/2018 - 18:29

Pagliacci

istituto

Gio, 17/05/2018 - 18:55

In Europa vige il politicamente corretto per cui se un europeo commette un reato sono multe salatissime oppure galera certa ed a lungo; se invece lo stesso reato lo compie una risorsa afroislamicaorientale ammesso che vada In galera viene subito rilasciato( tranne in Europa dell' Est dove si sa sono populisti, rassisti, fassisti e si fanno rispettare)

Garganella

Gio, 17/05/2018 - 18:59

Fra un po’ non si potrà nemmeno corteggiare una ragazza, e quindi niente matrimoni e niente figli! Poi si lamentano che stiamo diventando un popolo di vecchi. Decisioni becere?

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 17/05/2018 - 19:06

Cioè, se mi capita di incontrare la première dame e mi scappa " oh, che bella donna", mi arrestano ?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Gio, 17/05/2018 - 19:19

Stiamo modificando le leggi e i comportamenti sessuali. Stiamo preparando la strada alla sharia!

petra

Gio, 17/05/2018 - 19:24

E le molestie tra gay come vengono valutate?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 17/05/2018 - 19:28

Se guerra vogliono che guerra sia! Avanti col burka obbligatorio per tutte le donne al di sotto dei 75 anni..... così la "molestia" sarà solo casalinga! Contente loro .....

nunavut

Gio, 17/05/2018 - 20:13

Presto arriveremo al punto che guardare con uno sguardo di meraviglia una donna sarà uno stupro visuale. Povere donne in futuro si lamenteranno che non esita più alcun uomo romantico.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 17/05/2018 - 20:39

2- I pesanti apprezzamenti in strada saranno anche condannabili, ma qui si sta letteralmente impazzendo. Si sta perdendo il senso del limite. Le donne sono libere di andare in giro quasi nude con gonnelline così corte che, più che gonne, sembrano mutandine larghe. Fanno di tutto per mettere in bella mostra il seno, il lato B e lato A. Ma guai ad osservarle con compiacimento ed ammirazione, potrà essere considerato "molestia". Tra poco anche uno sguardo particolarmente insistente sarà condannabile come molestia sessuale. Non vi sembra che si stia esagerando?

Jon

Gio, 17/05/2018 - 20:43

Legge Schiappa che varra' anche per gli omosessuali??

tRHC

Gio, 17/05/2018 - 20:59

Antimo56:non hai capito una cippa ... per i muslim non vale !!!

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 17/05/2018 - 21:08

Che problema c'è: se proprio uno deve andare in galera, almeno ci va con soddisfazione. Di questo passo le donne che non gradiscono neanche un complimento si preparino a serate solitarie: sorry, ragazze, è la selezione della specie... :-)

Divoll

Gio, 17/05/2018 - 21:58

La Schiappa' dev'essere brutta e schiappa, e per questo non riceve mai apprezzamenti per strada. Per invidia, ha deciso di toglierli anche alle donne belle.

umberto1964

Gio, 17/05/2018 - 22:14

Con un cognome così non poteva approvare una legge almeno discreta , di sicuro poi per i giudici tutti i molestatori sono uguali ma alcuni sono più uguali degli altri . Sempre colpa nostra che non sappiamo integrarli

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Ven, 18/05/2018 - 00:21

Giusto così, nessuno ha il diritto di molestare anche solo verbalmente gli altri.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 18/05/2018 - 10:43

Professor...Malafede Ven, 18/05/2018 - 00:21,esentati,naturalmente,i clandest...le risorse afromagrebineasiatiche,perché è il loro costume,stupri e violenze varie comprese!!