Francia, spari davanti a una moschea: "Tra i feriti anche una bimba"

Sparatoria in strada mentre la folla esce da una moschea ad Avignone, nel sud della Francia: 8 persone ferite

Una sparatoria - forse un regolamento di conti - ha ferito almeno 8 persone ad Avignone, nel sud della Francia.

È successo intorno alle 22,30 di domenica sera, quando - come racconta La Provence - uno uomo armato di pistola e uno col fucile sono arrivati con una Clio in rue Barcellona e avrebbero cominciato a sparare. In quel momento la folla usciva dalla moschea aArahma dopo una funzione religiosa e di fronte all'edificio religioso c'è un bar. Uno degli uomini ha sparato dall'auto, mentre l'altro è sceso prima di usare l'arma da fuoco. Poi sono fuggiti a bordo della vettura.

"Nulla lascia pensare al terrorismo", dice la polizia, che ipotizza una lite tra ragazzi o un regolamento di conti alla base della sparatoria. Due dei feriti sono stati portati in ospedale. Tra le persone colpite ci sarebbe anche una bambina, rimasta leggermente ferita.

Commenti

Fjr

Lun, 03/07/2017 - 08:10

Una lite tra ragazzi?o un regolamento di conti, terrorismo al contrario?Forse ai francesi inizia a stare stretta l'accoglienza

pierk

Lun, 03/07/2017 - 11:25

evento assolutamente deprecabile...però basterebbe ricordare a tutti questi fantocci europei (ancora una volta) la terza legge della dinamica: "ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria"... scherzando con il fuoco e sottovalutando le reazioni dei popoli europei alla inerzia politica dimostrata episodi come questo, ripeto, deprecabili, si moltiplicheranno...

angelo1951

Lun, 03/07/2017 - 11:56

Ridicoli i burocrati francesi. Tutto conferma le previsioni dell'articolo di Feltri sul governo cacasotto itaglione.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/07/2017 - 13:23

---leghisti in libera uscita?---boh

seccatissimo

Gio, 06/07/2017 - 02:12

"Tra i feriti anche una bimba". Non ho letto l'articolo per causa del titolo che ritengo molto stupido e strumentale !