Siria, da domenica una tregua: è il primo accordo Trump-Putin

Molti temi sul tavolo, dalla Siria alla Corea. Trump: "Spero in risultati positivi"

Primo incontro tra Donald Trump e Vladimir Putin, a margine del G20 di Amburgo. "Si sono stretti la mano e hanno detto che si incontreranno presto", ha spiegato il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov. Nel pomeriggio il faccia a faccia tra il leader americano e quello russo. Poche ore prima Trump aveva twittato: "Attendo con ansia tutti gli incontri di oggi con i leader mondiali, incluso quello con Vladimir Putin. C'è molto da discutere".

Anche Putin aveva fatto sapere di non vedere l’ora di incontrare il collega americano e "che ha molte domande da porgli". Prima dell'incontro tra i due presidenti, si sono visti il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

"È un onore per me incontrarla", ha detto Trump a Putin, davanti alla stampa e ai fotografi che immortalavano la stretta di mano tra i due leader, aggiungendo di sperare in "risultati positivi" dal colloquio. "Se Mosca e Washington vogliono appianare le questioni più urgenti insieme, non sono sufficienti telefonate, ma sono essenziali incontri faccia a faccia fra i leader", avrebbe poi riferito il presidente Putin all'agenza Tass.

Usciti i giornalisti ha preso il via l'incontro vero e proprio, un faccia a faccia alla presenza dei ministri degli Esteri di entrambi i Paesi, che non si è svolto secondo un'agenda precisa, ma piuttosto con l'attesa di una discussione su diverse questioni: dalla Siria alla Corea del Nord.

La situazione richiede di "agire in modo pragmatico e prudente", ha detto il presidente Putin, parlando con Moon Jae-in, suo omologo a Seul. Gli Stati Uniti hanno dal canto loro ribadito in un comunicato con Giappon e Corea del Sud di essere pronti a difendere il Paese "con l'utilizzo della piena gamma delle capacità convenzionali e nucleari".

Premesse positive nelle parole dei leader, ma con la consapevolezza di una situazione non facile, a cui si è arrivati per via delle sanzioni imposte da Washington per l'occupazione dell'Ucraina e per l'indagine lanciata dal Congresso americano, interessato a chiarire la questione delle "connessioni" tra la campagna elettorale dell'attuale presidente e il Cremlino.

Il primo accordo raggiunto, dicono fonti a incontro non ancora concluso, è per una tregua - a partire da domenica - nella Siria sud-occidentale.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 07/07/2017 - 12:34

L'obiettivo strategico è l'Ecumenismo, ovvero l'unità dei Cristiani. Dunque, affratellate da Gesù, America, Europa e Russia (in ordine alfabetico) dovrebbero tranquillamente coltivare amichevoli reciprocità commerciali con l'Islam oppure col Buddismo cinese. With a little help from my friend, con tante grazie al Signore dell'ultimo piano.

alox

Ven, 07/07/2017 - 12:42

L'ingegnere Rex Tillerson si sta' dimostrando un grande Segretario di Stato nonostante si nuovo a questo lavoro.

agosvac

Ven, 07/07/2017 - 12:48

Naturalmente di ciò che si diranno realmente i due Presidenti non se ne saprà un bel niente. Guai se si sapesse!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 07/07/2017 - 13:12

bene! vuol dire che siamo noi europei a sbagliare! ovvio: l'europa ora è in mano alla sinistra,che sta sbagliando clamorosamente tutto! anche fin dai tempi di Obama! tra pochi mesi non ci saranno più problemi in italia!!!

Massimo Bocci

Ven, 07/07/2017 - 14:29

Ho ci sono voluti sette mesi a l'ex uomo più potente del mondo solo per parlare con un suo omologo Russo e questo solo grazie all'apparati di falsificazione e mistificazione messi su dal precedente inquilino, il miserabile primaverile servo l'abbronzato, ha questo e stata ridotta la più grande ex democrazia Occidentale, l'America ha cui ci vorranno sforzi di anni e anni di veri Americani,per nettarsi da tutto quello sterco,guano infettante, mistificatore Meticcio che ancora fa danni e inquina gli USA ha conquistato e distrutto l'Europa e minaccia il mondo Intero.

Italiano-

Ven, 07/07/2017 - 15:14

Inutile girarci intorno: sono due giganti. S'incontrano, franchi di cerimonie, ciascuno di loro con idee chiare. Anche il nostro Presidente del Consiglio dei Ministri -l'attuale- può essere lì, facendo bella figura.

Italiano-

Ven, 07/07/2017 - 15:20

Inutile girarci intorno: sono due giganti. S'incontrano, franchi di cerimonie, ciascuno di loro con idee chiare. Abbiamo da imparare: Prima gli italiani. Grazie

estrandal

Ven, 07/07/2017 - 15:54

@Italiano-, vero lei ha ragione, il nostro attuale ministro degli esteri può fare un'ottima figura. Si, con un bel completo da cameriere gli può servire un ottimo caffè... Credo che sia il massimo a cui può aspirare quel traditore. ;)

pasquinomaicontento

Ven, 07/07/2017 - 16:15

De 'sta foto me piace la burberaggine de Trump e il sorriso paraculistico e scacciapensieri di un Putin che, pare voglia dire:-Finalmente,me devi da spiegà come ho fatto a fatte vince le elezioni,perchè, malgrado tutte le bone intenzioni,ancora nun riesco a capì l'arcano, il misterioso fluido che avrei inoculato ner cervello dei tuoi supporters...se me lo potessi spiegà te,andrei a letto più tranquillo.

apostata

Ven, 07/07/2017 - 16:36

mi sembra che il giornale sia severo con trump che invece non può essere ancora giudicato compiutamente

Italiano-

Ven, 07/07/2017 - 16:54

Gentile estrandal, io mi riferisco al Presidente del Consiglio attuale, on. Gentiloni. Lei parla di Ministro degli affari esteri, on. Alfano. Bella differenza! altra persona, altra storia. Grazie

Italiano-

Ven, 07/07/2017 - 17:04

Caffettino da un traditore? No grazie

forbot

Ven, 07/07/2017 - 17:26

E' stato un piacere, per me, vedere i Due Presidenti incontrarsi e stringersi la mano amichevolmente e sorridersi, come volersi dire reciprocamente: Mi sei simpatico e ci intenderemo facilmente su ogni questione che affronteremo. Bene ! Tanti Auguri e Buon lavoro. Il mondo ha bisogno di uomini saggi e di buona volontà. Voi lo siete. Perchè non includere anche la Cina?

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Ven, 07/07/2017 - 17:47

Italiano- ma quale altra persona sono due beduini che hanno svenduto l'Italia...Prima erano stati Napolitano e Renzi ma sempre loro sono....i pagliacci...

apostata

Ven, 07/07/2017 - 17:48

le sanzioni sono una iattura e vanno tolte al più presto

Lemminkainen

Ven, 07/07/2017 - 18:01

@Massimo Bocci: ma le hai finite le elementari? O la tua insegnante di Italiano é venuta a mancare prematuramente?

investigator13

Ven, 07/07/2017 - 18:24

Putin deve far capire a Trump che le sanzioni non risolvono nulla, anzi peggiorano tutto il contesto e parlargli papale, papale: Delle sanzioni degli Usa me ne sbatto. vado avanti e sto benone in compagnia della Cina, così vale per la Corea del Nord, non inventi che Kim minaccia Seul e Giappone, semmai sono loro che sono ostili alla corea del Nord dietro consiglio dell' America.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 07/07/2017 - 18:28

...la Merkel ed i tirapiedi di Bruxelles, staranno schiumando di rabbia: apparentemente della EU, geopoliticamente, non frega quasi niente a nessuno, di noi poi, interessa la buona cucina, le belle scarpe un po' di moda , tarallucci e "manduline" vari, tanto, i buoni cervelli che abbiamo, vanno dove vengono tenuti in grande considerazione , non restano certo nel paese delle baronie e raccomandazioni.... e bancari (non banchieri)più o meno conniventi con mafie e caste varie..... Un bel match!

Ritratto di nestore55

nestore55

Ven, 07/07/2017 - 18:30

Italiano- Ven, 07/07/2017 - 15:14....Si,in effetti come serve lui il caffé ai tavoli, non lo serve nessuno...E.A.

manente

Ven, 07/07/2017 - 18:49

Ahahahah già nel vedere la stretta di mano tra Trump e Putin, alla Botteri le sarà venuta la stitichezza, alla Mekel ed a Macron la diarrea ed a McCaine e Nuland un attacco di epilessia !

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Ven, 07/07/2017 - 19:20

@ Gianfranco: vero, non bisogna però dimenticare che l'unità dei cristiani può avvenire solo in un modo: il riconoscimento della Santa Chiesa Cattolica Apostolica ROMANA come l'unica vera Chiesa e Pietro il suo capo. Ma questo può avvenire, per chi crede, solo con un intervento dall'Alto. In altri tempi ed epoche, in una situazione geopolitica come l'attuale, sarebbe stata proprio la Chiesa a dettar legge (e non è detto che oggi non sia del tutto così): USA, Europa e Russia sono solo pedine su uno scacchiere. Il problema e che USA ed Europa sono totalmente allo sbando; regge solo la Russia. In ogni caso neanche una realtà cattolica.

nunavut

Ven, 07/07/2017 - 19:37

Sulla video fermatevi ad osservare la faccia di Juncker !

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 07/07/2017 - 20:55

@Gianfranco Robe: Affratellate da chi? Ma che frescacce stai dicendo? Ma da dove vien? Dall'Età della Pietra? Stai ancora credendo alle superstizioni e alle balle clericali? Robe da chiodi.

19gig50

Ven, 07/07/2017 - 20:57

Mettetevi d'accordo e togliete tutte le schifezze dal mondo cominciando dall'Italia.

lavieenrose

Ven, 07/07/2017 - 22:22

speriamo che questi due si capiscano (credo di si) e combinino quqlche cosa di buono per questo povero mondo. Sai che ridere se al prossimo incontro ci fosse pure Berlusconi, anche solo come amico personale di Putin. Penso sia possibile visto che servirebbe a far venire un coccolone alla Merkel togliendola con finezza dai gabbasisi mondiali. Possibile che quel marpione di Putin non ci abbia pensato?

venco

Ven, 07/07/2017 - 23:11

Tregua per i russi non per l'isis