«Galeb» ai privati La nave di Tito diventa museo

Il Galeb, la leggendaria nave di produzione italiana usata dal leader della Jugoslavia socialista Josip Broz Tito per i suoi viaggi di Stato all'estero, diventerà un museo. Lo ha deciso il sindaco di Fiume (Rijeka) Vojko Obersnel: la città comprò l'imbarcazione sulla quale Tito ha ospitato centinaia di capi di Stato e di governo nel 2009, quando era quasi ridotta a un relitto. Ora la concessione passa ai privati, con l'accordo che venga allestito nelle cabine usate da Tito e in una parte della sala macchine, in tutto circa 1200 metri quadrati, un museo, mentre nel resto della nave, circa 3mila metri quadrati, saranno aperte attività commerciali come ristoranti e bar. La concessione durerà 30anni, il valore stimato è 10 milioni di euro.