Il ministro per le Pari opportunità: "Donne, dite basta al chirurgo"

Jo Swinson, ministro nel Regno Unito, è convinta che "chi si accetta con la propria età è più forte e vive meglio"

Laura Boldrini forse apprezzerebbe: il ministro inglese per le Pari opportunità Jo Swinson ha lanciato un appello destinato a far discutere. Rivolgendosi a tutte le donne del Regno Unito, il ministro ha esortato a rinunciare a interventi di chirurgia estetica, botox e lifting, per accettarsi con i propri anni, senza perdersi dietro modelli sbagliati.

I veri valori, insomma, non si trovano nell'aspetto esteriore delle persone: a quest'idea, sostiene la Swinson, dovremmo educare anche i nostri figli. L'iniziativa del membro dell'esecutivo Cameron nasce dai risultati di un sondaggio secondo cui il 50% delle donne tra i 35 e i 49 anni di età non è soddisfatto del proprio aspetto. Una percentuale più alta di quella riscontrata sia tra le ventenni che tra le over 50.

Tra le donne da prendere a modello, il ministro cita Meryl Streep e Helen Mirrer: "Quando guardi qualcuno come Helen Mirren – spiega a The Times – pensi che è stupefacente. Ha rughe e carattere, perché ha avuto una vita interessante. Quando si accetta la propria età, invece che averne paura, si diventa più forti, si vive meglio"

A recitare la parte del cattivo, nella ricostruzione della Swinson, è innanzitutto la televisione, che ha fatto sparire le donne di mezza età e spinge le quarantenni a "volersi" sempre più giovani.

"La vita offre opportunità a tutte le età - spiega il ministro in quella che assomiglia a una vera e propria predica - Bisogna però guardare alle cose concrete, non pensare che ogni cosa debba essere ridotta all’apparenza".

Oggi la Swinson ha 34 anni e, per la verità, non sembra mostrare troppo i segni dell'età: l'appuntamento è fissato tra qualche anno, quando potremo verificare se anche il ministro si attiene ai consigli che ha elargito con tanta solerzia ai propri cittadini.

Commenti

giovauriem

Mar, 23/09/2014 - 13:56

è cosi bello assistere a uno spogliarello dove i glutei ,il seno e la pancia cadono giù prima di mutante e regiseni

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 23/09/2014 - 15:18

Del sex-appeal, una donna del patriziato romano, quando le sue coetanee si truccavano ingioiellandosi, mostrava con orgoglio la sua prole bellissima ed indicava gioiosa: "Questi sono i miei gioielli" . Ovviamente le immature del coito interrotto, o dell'aborto facile, abbassavano la testa.

ghorio

Mar, 23/09/2014 - 16:56

Ha ragione il ministro britannico: basta con la chirurgia plastica!