Germania, crolla la fiducia per Angela Merkel

La Grande Coalizione arretra nei consensi e non ha più la maggioranza assoluta. Crescono le opposizioni conservatrici

La Grande Coalizione guidata da Angela Merkel arranca. Insieme la Cdu e la Spd, che sono i due principali partiti che la compongono, non raggiungono la maggiornaza assoluta dei consensi, fermandosi al 40%. A dirlo è una ricerca dell'istituto Insa, ripresa dalla Bild. La Cdu e i suoi alleati della Csu registrano il 30% dei consensi, la Spd si ferma al 19%.

Si tratta di un arretramento dei due principali partiti nazionali rispetto all'ultima ricerca fatta il mese scorso. Le loro difficoltà hanno fatto emergere alcuni partiti minori, come i conservatori di Alternative fuer Deutschland e i liberali della FdP, entrambi al 14%. I Verdi rimangono fissi al 13% mentre l'estrema sinistra della Linke ottiene l'11% dei consensi raccolti.

Se il voto delle prossime elezioni nazionali, che si terranno nella primavera del 2017, dovesse confermare questi numeri la Grande Coalizione manterrebbe comunque la stessa maggioranza dell'attuale legislatura. Questo nonostante la perdita di consensi, perché il premio del 5% che spetta ai vincitori le permetterebbe di raggiungere la maggioranza assoluta e di mantenere la salda maggioranza che le ha permesso di governare negli ultimi 3 anni.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 06/07/2016 - 09:31

se lo dite voi...