Germania, c'è un "accordo di massima" per la Grande coalizione

Trovato un accordo di massima tra Cdu, Csu e Spd: ora dovrà essere ratificato dai singoli partiti per permettere la nascita di un nuovo governo

È stato trovato in Germania un accordo di massima per formare una "grosse koalition", una grande coalizione tra Cdu, Csu e Spd.

Le trattative tra i conservatori della Cancelliera Angela Merkel (Cdu), gli alleati della Csu e i socialidemocratici guidati da Martin Schulz (Spd) vanno avanti ormai da mesi, ma pare che oggi - dopo una trattativa di oltre 24 ore - i leader dei partiti e i capigruppo siano arrivati a una svolta, raggiungendo un accordo di massima che potrebbe presto portare alla nascita del nuovo governo.

Si tratta solo di un compromesso iniziale, di un'intesa di principio sviluppata in un documento programmatico di 28 pagine che deve essere ratificato dai singoli partiti. L'Spd, in particolare, si riunirà il 21 gennaio in un congresso straordinario che si dovrà pronunciare sull'accordo.

Diversi i temi nel programma. In particolare si parla di tasse, di come rafforzare l'Eurozona "in collaborazione con la Francia", di limitare l'ingresso di rifugiati nel Paese a circa 200mila all'anno e di stabilire un tetto mensile di mille casi di ricongiungimenti familiari - d'ora in poi possibili solo per motivi umanitari - concessi ai profughi.

Il mondo non aspetta, abbiamo bisogno di un nuovo inizio per l'Europa", ha detto Merkel annunciando l'accordo, "La Germania troverà le soluzioni con la Francia" per raggiungere l'obiettivo.

Commenti

Divoll

Ven, 12/01/2018 - 09:53

Cioe', proprio quel che gli elettori non volevano. Secondo me, stavolta questo governo non durera'.

kallen1

Ven, 12/01/2018 - 10:06

Ma in campagna elettorale non avevano detto che non ci sarebbe stato il ritorno alla grande coalizione? Cosa non si fa pur di non tornare a votare! Questa si è democrazia......promettere una cosa e poi farne un'altra! Ne saranno contenti gli elettori.

piazzapulita52

Ven, 12/01/2018 - 10:11

Quell'accozzaglia di individui inguardabili che stanno rovinando l'Europa presto scompariranno dalla scena e dovranno pagare per la tragedia che hanno provocato!!!

ghorio

Ven, 12/01/2018 - 10:19

Meno male, perché altrimenti in Italia ci sarebbero stati "svenimenti " per nuove elezioni. Ma una cosa c'è da sottolineare: per queste trattive non ho letto da nessuna parte dichiarazioni di politici tedeschi che chiedevano di cambiare la legge elettorale. Solo in Italia si cambia la legge elettorale , secondo le scelte della maggioranza di turno.

Duka

Ven, 12/01/2018 - 10:37

Cioè; GRANDE CASINO!!!!!

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Ven, 12/01/2018 - 10:44

La "Gro-Ko" era ciò che gli elettori non volevano prima delle elezioni ma ora, visto come sono andate le cose, dato che un'altra coalizione di governo non è stata possibile, i cittadini tedeschi se ne stanno facendo una ragione e il governo durerà per tutta la legislatura, sempre che la Merkel e Weidmann lo vogliano. Dopo tutto dipenderà dal fatto, se i due partiti riusciranno a recuperare i voti perduti in favore dell'AFD, altrimenti la prossima legislatura potrebbe portare a una catastrofe politica. Vedremo...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 12/01/2018 - 10:50

Pur di avere la cadrega, accettano l'accozzaglia, mal digerita da tutto il popolo. Sperando che l'Italia non copi.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 12/01/2018 - 11:11

Inciucio alla tedesca. Hanno un sistema elettorale inefficiente. Maggioritario uninominale secco, ad un turno. E porcate del genere non se ne vedono. Quota proporzionale limitata al 15% dei seggi.

wintek3

Ven, 12/01/2018 - 11:39

a ben guardare i tedeschi stanno dimostrando che non è importante il sistema elettorale ma la testa di chi ci governa. E 3 governi " di larghe intese" su 4 della Merkel lo dimostrano. L'importante è fare gli interessi del paese non i propri come in Italia

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 12/01/2018 - 13:01

di come rafforzare l'Eurozona "in collaborazione con la Francia",...e l'itaglia sgovernata dai pdioti come il più grande hub di clandestini

lappola

Ven, 12/01/2018 - 13:41

Ora ricomincia il balletto degli inchini - La grande Italia arriva sempre per prima. Viva l'Italia !!!

agosvac

Ven, 12/01/2018 - 14:21

Ma guarda un po'!!! Non sapevo che la UE fosse composta solo da Francia e Germania!!! Meno male che molti paesi europei se ne fregano di quanto stabilisce l'UE della Francia e della Germania e fanno solo ciò che è giusto per il proprio paese. Forse se Francia e Germania che si erano sempre combattute nel corso degli ultimi secoli si accordano per dominare gli altri Stati europei, sarebbe il caso di lasciare l'UE a loro e cominciare ad andare da soli!!! Ma sì, lasciamo l'UE a loro e facciamo un'Europa unita tra gli Stati che rifiutano di essere dominati da questa combriccola di profittatori!!!

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 12/01/2018 - 16:45

ecco finalmente un Kapo alla direzione della germania!: dalla padella nella brace uniti nella lotta per la supremazia della razza ariana in europa e nel mondo!

giancristi

Ven, 12/01/2018 - 17:54

Merkel e Schulz dovevano assolutamente trovare un accordo. Nuove elezioni avrebbero significato una dura batosta per i due partiti. Ora si tirerà a campare, sperando che i tedeschi si abituino alla sciagura degli immigrati.

lappola

Ven, 12/01/2018 - 18:59

E questa sarà la nostra ennesima fregatura.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 12/01/2018 - 19:10

@giancristi - è dura anche per i tedeschi abituarsi alla sciagura degli immigrati. non ne possono più e i numeri crescono esponenzialmente e vanno a sommarsi (mai a sottrarsi) ai tantissimi già presenti, che nelle notti di natale e fine anno fanno riemergere la loro presenza, con atti vigliacchi.

Ritratto di jasper

jasper

Ven, 12/01/2018 - 20:29

Certo che la Merkel che si mette con un alcolizzato come Schulz è il colmo.

bremen600

Sab, 13/01/2018 - 01:03

Proprio un accordo di massima...!!!

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Sab, 13/01/2018 - 08:39

questo significa saper governare.

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Sab, 13/01/2018 - 08:40

piazzapulita52, la Europa la rovinate voi in Italia maledetti comunisti falce e martello di mierda.

Marcello.508

Sab, 13/01/2018 - 09:07

Questo è il risultato che certifica che il voto non serve a un caseus da quelle parti. Al momento.. Ho idea che di questo matrimonio "ibrido" alla lunga ne gioverà qualche altro partito in Germania, dato che i compromessi non accontentano nessuno.

Pigi

Sab, 13/01/2018 - 09:44

Cristiano-democratici e socialdemocratici sommati avevano il 75-80% dei voti negli anni intorno al 2000. Prima ancora arrivavano al 90%. Ora insieme sono al 53%. Ancora un piccolo sforzo, fate entrare altri 200.000 extraeuropei all'anno, come avete in programma, (senza contare i clandestini) e la Merkel con Schultz saranno riusciti nell'impresa di azzerare i partiti artefici della ricostruzione della Germania nel dopoguerra.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 13/01/2018 - 10:12

finalmente un Kapo al governo tedesco! noi italiani non dovevamo aspettarci di meglio e con noi anche il mondo ebraico che non avrebbe potuto trovare in germania migliore amico! per fortuna ,oggi, non abbiamo bisogno di narrare la nobiltà d' animo dei kapo e gli episodi della divina finta crudeltà di cui essi si rendevano responsabili nei felici luoghi di riposo dove solo il lavoro rendeva assolutamente libere le genti ricoverate. Cosa dunque dovremo aspettarci noi italiani da tale governo??