Il "gigante" è il nuovo boia dell'Isis

Mohammed Reza Haque è una delle nuove figure emergenti dell’Isis. Arrestato nel 2011 dalla polizia inglese, è stato rilasciato per mancanze di prove.

Mohammed Reza Haque, 36 anni, è una delle nuove figure emergenti dell’Isis ed è ritenuto l’erede di Mohammed Emwazi alias John il jihadista, il 27 enne eliminato il 12 novembre dello scorso anno nei pressi del tribunale islamico della città di Raqqa, capitale dello Stato islamico.

Per anni è stata la guardia del corpo del predicatore radicale Anjem Choudary, l’avvocato 49 enne di origine pachistana, arrestato per violazioni delle leggi britanniche sull'antiterrorismo e condannato a cinque anni e sei mesi per aver supportato il Califfato reclutando jihadisti. Mohammed Reza Haque è apparso in un nuovo video, diramato dal ramo mediatico dello Stato islamico, mentre decapita un ostaggio con un coltello da caccia. Noto tra gli estremisti come il gigante, Haque era noto all’MI5 fin dal 2010. Era una delle principali figure della la rete radicale che circondava Anjem Choudary, per anni ritenuta folkloristica e dell’organizzazione terroristica al-Muhajiroun (e delle sue evoluzioni come Islam4UK e Need4Khilafah).

Immortalato in decine di manifestazioni nel Regno Unito a sostegno dell’Isis e di incitamento all’odio contro l’Occidente, era stato arrestato nel 2011 dalla polizia inglese, ma rilasciato dalla Belmarsh Magistrates' Court per mancanza di prove. Mohammed Reza Haque, nonostante fosse riconosciuto come estremista, riesce a lasciare la Gran Bretagna il 13 gennaio del 2014, raggiungendo con due voli di linea prima Cipro e poi Istanbul. Avrebbe, infine, viaggiato verso la Siria in auto.

Nell’ultima esecuzione diffusa in video da Amaq, Haque è il secondo da destra. Nella sentenza in arabo letta da un jihadista non identificato, i cinque uomini vestiti in tuta arancione con alle spalle i carnefici, sono condannati a morte poiché ritenute delle “spie britanniche” del New Syrian Army.

Il video di 14 minuti è il secondo in cui è presente Haque, dopo quello di iniziazione dello scorso gennaio.

Commenti

sesterzio

Dom, 18/12/2016 - 17:54

Sarà pronto un bel drone anche per lui ?

lambi65

Dom, 18/12/2016 - 18:28

dov'è la novità? tutto il mondo sa ormai che UK,Francia,USA,Arabia Saudita,Qatar,Turchia,Israele, con il rimorchio EU finanziano e sostengono l'ISIS!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/12/2016 - 01:49

E questi l'ONU pensa di lasciarli impuniti? Chiudete l'ONU per favore, almeno si risparmierbbero terrificanti figure di m...a, e parecchi miliardi di $.