Goodyear sotto accusa, sapeva dei pneumatici difettosi

Goodyear accusata di sapere dal 1996 dei difetti dei pneumatici per camper, che hanno causato almeno 9 morti e decine di feriti

La Goodyear, azienda americana di pneumatici, è sospettata di essere a conoscenza dal 1996, anno in cui iniziò la produzione, dei difetti di alcuni pneumatici da lei prodotti.

Lo riporta il Corriere della sera, sostenendo che le gomme in questione, i Goodyear G159 275/70R 22.5, sarebbero responsabili della morte di almeno 9 persone. Gli pneumatici, riservati principalmente ai camper e non importati in Italia, erano difettosi e scoppiavano improvvisamente, mentre il mezzo viaggiava. Oltre alle morti, sono imputati ai G159 anche 12 feriti e numerosi incidenti. Si sospetta ora che l'azienda americana sapesse dei difetti di produzione delle gomme, ma avesse sottovalutato il problema, senza intervenire.

Più di dieci anni fa, negli Usa era stata avviata un'inchiesta per far luce sulle dinamiche degli incidenti e le autorità federali americane avevano accertato il malfunzionamento degli pneumatici. Nonostante il risultato dell'indagine, la Goodyear non aveva richiamato le gomme.

Mercoledì 4 marzo, i documenti dell'indagine sono stati desecretati e resi disponibili on line, rivelando i risultati dell'inchiesta del 2006. In quell'occasione, l'azienda aveva sostenuto la possibilità che il malfunzionamento degli pneumatici G159 avesse causato solamente sette feriti, noostante avesse ricevuto 74 richieste di spiegazioni in merito a morti e feriti causati da incidenti su mezzi recanti pneumatici di sua produzione. Inoltre, dai documenti si evince che Goodyear abbia fornito all'Nhtsa, l'agenzia governativa Usa che si occupa del traffico autostradale e indagava sul caso, solo 58 casi di malfunzionamenti delle gomme, nonostante fosse a conoscenza di 458 casi.

Dal 2003, la Goodyear non produce più il tipo di pneumatico G159, ma è possibile che gomme della stessa serie siano ancora disponibili sul mercato per essere vendute o siano già montate su alcuni camper di seconda mano.