Gran Bretagna, è nato il fratellino di Alfie Evans

Thomas, il secondogenito della famiglia Evans, è nato lo scorso 8 di agosto

La famiglia Evans può festeggiare: lo scorso 8 di agosto è nato il piccolo Thomas. Pare che i genitori avessero il timore che il bambino potesse essere venuto al mondo con la stessa patologia degenerativa di Alfie. A causa di questa motivazione, la notizia sarebbe stata data in 'ritardo'. Fatto sta che la conferma della nascita, come riportato da Avvenire, è arrivata dal The Sun.

"Il bambino ha fatto tutti i controlli necessari e finora i medici sono cautamente ottimisti riguardo alle sue condizioni. Kate e Tom sono felici di questa notizia". A raccontare questo aneddoto è stata una fonte data per vicina agli Evans.

Il piccolo Alfie è deceduto lo scorso 28 aprile, dopo una battaglia legale che ha coinvolto gli animi di molte persone. Della vicenda del bambino ricoverato all'Alder Hey Hospital di Liverpool si era interessato anche papa Francesco, che più di una volta aveva optato per lanciare un pubblico appello in difesa della vita, sposando di fatto la richiesta proveniente dalla sua famiglia. Il pontefice argentino aveva tuonato tanto su Twitter quanto da piazza San Pietro. Tentativi che non hanno prodotto effetti. Anche il governo italiano aveva provato a muovere una pedina nel concedere la cittadinanza ad Alfie, ma quel "viaggio della speranza" non ha comunque avuto luogo. Tom e Kate Evans avrebbero voluto che loro figlio venisse trasferito in Italia, nello specifico all'ospedale Bambino Gesù di Roma.

"Sarebbe stato un fantastico fratello maggiore, se solo gli fosse stata data la possibilità di sopravvivere", ha detto la stessa fonte a un tabloid. "Gli ultimi dodici mesi – ha proseguito – sono stati un inferno, la morte di Alfie li ha devastati ma loro si sono promessi che avrebbero continuato a vivere per lui". Poi il racconto di queste ultime settimane: "Ora i due sono contenti della nascita del nuovo bambino, stanno facendo un ottimo lavoro con lui. Ovviamente il tutto è tinto di tristezza, perché Kate e Tom sanno che Alfie sarebbe stato un fratello fantastico se fosse riuscito a sopravvivere", ha concluso.