La grande fuga della Grecia: boom di richieste per i passaporti

Le richieste dei "moduli azzurri" sono raddoppiate in pochissimi giorni: i greci fanno le valigie

Sta per cominciare la grande fuga dalla Grecia. Mentre Atene è col fiato sospeso per capire quale possano essere gli scenari futuri con un eventuale ok al piano lacrime e sangue proposto dall'Ue e dall'Fmi, i greci preparano le valigie per scappare all'estero. I moduli azzurri per ottenere un passaporto vanno a ruba. Infatti secondo quanto riferiscono le autorità ateniesi nel commissarito Pagrati le richieste di passaporto negli ultimi 10 giorni sono arrivate alla cifra record di 1.580. Il doppio ripetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un segnale chiaro, i greci sono pronti al peggio. Uno dei dipendenti si sfoga col Corriere: "Le sembra normale tutta questa fretta? Negli scorsi anni abbiamo sempre avuto più impiegati che richiedenti.

Adesso vengono qui anche nei festivi". I dati dell’Unione Europea raccontano nell’ultimo anno hanno lasciato la Grecia 91.000 residenti, quasi l’uno per cento di una popolazione che si appresta a scendere sotto gli 11 milioni. Infine c'è chi si sfoga: "Ho rinnovato quelli di tutta la famiglia. Non significa che andiamo via subito. Ma se usciamo dall’euro e Tsipras nazionalizza tutto, allora dovremo essere pronti a scappare".

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 13/07/2015 - 09:15

Venite in itaglia,tra kompagni vi intenderete,e poi è un porto di mare...........................

vince50_19

Lun, 13/07/2015 - 09:30

Ca@@o: ci ritroveremo qui, oltre i tanto amati da donna Prassede migranti, anche i greci? Coraggio Renzi, tanto con duemiladuecento miliardi di debito c'è posto per tutti: manda messaggi di accoglienza (gratuita) anche in Papuasia, su..

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/07/2015 - 09:36

Probabilmente sono coloro che in tutti questi anni hanno approfittato del periodo di vacche grasse,agevolazioni fiscali,evasione fiscale e laute prebende statali e che ora,nella prospettiva di dover,in qualche "modo" restituire tutto,essendo poco inclini a sacrifici,preferiscono darsela a gambe;in poche parole....si salvi chi può.Sono anche sicuro che,nel frattempo, i grossi capitali (armatori ,gestori turistici,dirigenti statali etc) abbiano preso il volo verso lidi più sicuri,stante la scarsissima liquidità delle banche greche.Del resto lo stesso referendum greco ,col 61% di contrari alle riforme e ai sacrifici, lo testimonia.I nodi vengono SEMPRE al pettine prima o poi,perciò l Italia,prossima candidata al default,faccia tesoro di quanto "insegnatoci" dalla Grecia se ne siamo ancora in tempo,beninteso.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 13/07/2015 - 09:38

Dobbiamo ora aspettarci anche barconi carichi di immigrati greci ora?

Blueray

Lun, 13/07/2015 - 09:50

Oh nooo! Anche gli immigrati greci!!

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 13/07/2015 - 10:01

La causa di tutto questo trambusto, SONO LE BANCHE!!! SE VOGLIONO DISCOLPARSI DI QUESTE FUGHE DI DANARO E STABILIZARE IL MONDO,

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Lun, 13/07/2015 - 10:09

Significativa la frase del funzionario dell'ufficio passaporti: "abbiamo sempre avuto più impiegati che richiedenti"...

Dordolio

Lun, 13/07/2015 - 10:11

Su, diciamoci la verità. L'Euro è stato una fregatura per (quasi) tutti.... Ma questi ci hanno marciato alla grande. Quando ho appreso che le figlie zitelle di dipendenti statali greci hanno diritto ad un vitalizio di mille Euro/mese vita natural durante e l'ho raccontato pensavano tutti che fosse una barzelletta. E invece era vero (e lo scriveva pure Porro proprio qui). Come l'amenità degli autisti assunti dallo Stato ellenico per le sue auto blu. Sono 80 autisti per ogni vettura...

buri

Lun, 13/07/2015 - 10:22

fuggire non è sicuramente la soluzione dei problemo della Grevia, dovrennero inixiare col non xomprare più prodotti tedeschi, se tutti facessero così certamente la Merkel camvierebbe i suoi modi arroganti da padrona del mondo

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Lun, 13/07/2015 - 10:31

Ma ragazzi... un pò di ottimismo, per favore! abbiamo tanti paesi abbandonati e in disuso.... adesso sappiamo come riutilizzarli.

magnum357

Lun, 13/07/2015 - 10:36

Scusate, ma dove vi trasferireste, in Germania da Frau Kulona ? Ahhhhahhhah, oppure in altri paesi Europei forse ?

franco-a-trier-D

Lun, 13/07/2015 - 10:43

preparatevi ad accogliere i greci ora , saranno pagati senza lavorare, siete proprio dei polli voi in Italia..

Rossana Rossi

Lun, 13/07/2015 - 10:45

E io pago.....che bella questa ue, val proprio la pena restarci........

geronimo1

Lun, 13/07/2015 - 10:51

Ale' kompagni greci, venite ad unirvi ai kompagni italiani!!!!! Insieme batterete i kattivoni della Lega!!! Per voi cittadinanza e diritto al voto IMMEDIATI, anzi IMMEDIATISSIMI !!!!!!!! Per i poveri "bingo bongo" invece anni di attesa!!!!!

rokko

Lun, 13/07/2015 - 11:18

Dordolio, mica è solo quello il problema. Ci sono circa 500 lavori considerati "usuranti" in Grecia, per i quali si ha diritto alla pensione a 50 anni. Fra questi c'è il mestiere di presentatore televisivo, a causa dei possibili contagi da batteri sui microfoni.. Va bene essere solidali, però se loro non mettono a posto almeno queste cose (e ne hanno avuto di tempo, dal 2010) perché dovremmo regalare loro dei soldi a fondo perduto ? Uno cerca di aiutare il debitore se quest'ultimo mostra di volersi dare da fare, in modo che un domani sarà in grado di restituire il debito. Di certo, se uno dimostra che non ha la minima intenzione di restituire il debito, il creditore non presta ulteriori soldi. A me sembra cristallino ..

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Lun, 13/07/2015 - 12:45

@franco: se fosse così, modifico immediatamente i miei dati anagrafici e li falsifico grechi!

Dordolio

Lun, 13/07/2015 - 15:46

Grazie Rokko per aver completato il mio discorso per il quale credevo di non aver spazio. Ha dimenticato anche una sorta di consorzio di bonifica (o qualcosa di simile) per un lago che non esiste più dagli anni 30...e mi pare anche qualcosa relativo a chi suona strumenti a fiato (ma qui vado a memoria...)....