Una guardia fa evadere lo stupratore "Sono in fuga, diretti verso l'Italia"

Secondo la procura svizzera cercheranno di passare il confine. Increduli gli inquirenti: "Mai successa una cosa del genere"

Lui è un 27enne siriano, identificato come Kiko Hassan, condannato a quattro anni di reclusione per stupro e in attesa di un processo d'appello. Lei una guarda carceraria di 32 anni, Angela Magdici, impiegata del carcere di Dietikon, nel canton Zurigo. Da ieri sono in fuga insieme, da quando lei ha fatto evadere il recluso.

La donna ha aperto la porta della cella di Hassan nella notte tra lunedì e martedì, intorno alla mezzanotte secondo le ricostruzioni della stampa svizzera, poi sono fuggiti insieme. Indizi raccolti dalle autorità fanno pensare che vogliano lasciare la Svizzera, ragion per cui è già stato emesso un mandato di cattura internazionale.

"Non mi risulta che da noi sia mai successa una cosa del genere", ha commentato la procuratrice responsabile del caso, Caludia Wiederkehr, citata dalla stampa svizzera. La convinzione degli investigatori, scrive il Blick, è che dopo la fuga da Dietikon, il cui carcere è considerato molto sicuro, i due siano diretti in Italia.

Annunci

Commenti

francab

Gio, 11/02/2016 - 12:03

i soldi nei paradisi fiscali, i delinquenti nei paradisi italiani

Lugar

Gio, 11/02/2016 - 12:14

Nella casbah italiana non lo trovano più.

steffff

Gio, 11/02/2016 - 12:26

ovvio. dove altro potrebbero essersi diretti?

swiller

Gio, 11/02/2016 - 12:40

Se attiva qui è salvo i giudici gli faranno un monumento.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Gio, 11/02/2016 - 12:41

Cioè ha rovinato la vita di una ragazza e se proprio gli andava male, scontava una pena di soli 4 anni? L'unica condanna giusta, anche per dissuaderli, sarebbe la "castrazione" chimica perpetua.

giolio

Gio, 11/02/2016 - 12:58

Lei e una svizzera di seconda generazione le radici da dove proviene dovete indovinare voi

Aegnor

Gio, 11/02/2016 - 13:18

Tutti verso il paese di Bengodi dove l'immunità è assicurata a chiunque intenda delinquere

Una-mattina-mi-...

Gio, 11/02/2016 - 13:45

Verrà qui senz'altro, una camera d'hotel non si rifiuta a nessuno, basta autocertificarsi

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 11/02/2016 - 14:09

la sboldrina gli ha prenotato una bella camera in hotel a 5 stelle full optional

Mano-gialla

Gio, 11/02/2016 - 14:21

benvenuti in italia qui avete tutto quello che vi occorre avete anche il pd. a disposizione non vi manchera' nulla vedrete che ve la passerete bene ....

GM58

Gio, 11/02/2016 - 15:09

AHAHAHA E' TUTTO UN GRUVIERA!!!!!'nnn

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 11/02/2016 - 15:25

Appena passato il confine, l'agente di custodia, l'innamoratissima Angela, riceverà un sonoro calcio nel didietro e la "risorsa" proseguirà la fuga da solo. Magari dopo averle anche fregato soldi, bancomat e carte di credito. Questa sarà la scena più divertente della storia, peccato non poterla vedere come in un film. La faccia dell'innamoratissima dovrebbe essere esilarante.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 11/02/2016 - 15:28

Come giustamente fa notare GIOLIO 12e58, il cognome MAGDICI di SVIZZERO ha veramente POCO o NIENTE!!!! Saludos dal Nicaragua.

27Adriano

Gio, 11/02/2016 - 16:10

..L'articolo dovrebbe che la donna (guardia) gli ha aperto anche la ...porta della cella, in quanto ...altre parti erano già state aperte. Comunque in Italia.. approda ..di tutto, men che gente onesta!

paràpadano

Gio, 11/02/2016 - 16:23

Mica sono scemi da rifugiarsi in Austria!

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 11/02/2016 - 16:28

Da noi è tranquillo!