Ha mal di testa, va in ospedale: trovano vermi nel cranio

Dopo un anno di fitte, l'uomo ha deciso di farsi visitare in ospedale, e lì hanno scoperto che dentro la sua testa c'erano 12 vermi che stavano letteralmente mangiando il tessuto epiteliale

Pham Quang Lanh, vietnamita di 28 anni, soffriva da anni di un mal testa molto insistente. Ma quella che ha scoperto essere la causa dei suoi dolori è terrificante. Dopo un anno di fitte, l'uomo ha deciso di farsi visitare in ospedale, e lì hanno scoperto che dentro la sua testa c'erano 12 vermi che stavano letteralmente mangiando il tessuto epiteliale, causando non solo dolori ma anche una gravissima infezione, che poteva essere mortale.

L'uomo è stato operato d'urgenza: è stata aperta la sua calotta cranica per rimuovere gli ospiti indesiderati, che sono stati cacciati appena in tempo, poco prima che gli divorassero il cervello.

Commenti

michele lascaro

Gio, 09/04/2015 - 09:39

Una porta di entrata ci dev'essere stata, di solito orecchio o lesioni cutanee craniche. Ma il cervello può costituire anche sede di infestazione secondaria (incistamento), di elminti intestinali, fegato e polmoni compresi. Penso che le larve asportate siano state sottoposte a esami specialistici, per individuarne la natura e le eventuali porte d'entrata.