Hackerato l'account email di Podesta: "Votate Trump"

A sorpresa spunta un tweet del capo della campagna elettorale di Hillary Clinton che lascia di stucco tutti i democratici. Ma dietro c'era la mano dei soliti hacker

A sorpresa su Twitter è apparso un messaggio di John Podesta con cui il manager della campagna elettorale di Hillary Clinton diceva: "Ho cambiato squadra, votate per Trump 2016". Ovviamente se fosse stato vero sarebbe stato il ribaltone più grande di tutta la storia, non solo americana. Ma tutto è nato da un equivoco. O meglio, pare che Podesta sia stato vittima di un attacco hacker. Wikileaks ha pubblicato migliaia di indirizzi email personali del democratico, rubate dagli hacker. E gli stessi hacker probabilmente hanno preso di mira il suo account sul social media.

Il sito di Julian Assange ha detto che la pubblicazione delle mail di Podesta continuerà anche nei prossimi giorni. Sul furto di email subito dall'esponente democratico l'Fbi ha aperto un'indagine. Il sospetto è che dietro a questa azione vi sia la regia della Russia.

"Trump si sta avvantaggiando dell'hackeraggio russo sulle email della campagna elettorale di Hillary Clinton". Ne è convinto Tony Podesta, personaggio influente di Washington, a capo del
Podesta Group insieme al fratello John, a sua volta direttore della campagna elettorale di Hillary Clinton

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 13/10/2016 - 12:45

Chi sottrae i documenti è una ladra? Sì o no? Suo marito pedofilo, maniaco sessuale e menzognero. Ora, il mondo può andare in mano a una coppia così? Ma anche il Papa dovrebbe fare qualcosa.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 13/10/2016 - 12:46

Anche per le e-mail, chi di furto ferisce di furto perisce.