Haftar conferma: "Bombardiamo le navi italiane"

Il portavoce del generale Haftar conferma le indiscrezioni: "Bombarderemo le navi italiane in acque libiche"

Dopo le indiscrezioni di ieri, rilanciate dalla rete Al Arabiya, oggi la conferma ufficiale che l'esercito nazionale libico del generale Khalifa Haftar - uomo forte della Cirenaica e rivale del premier di Tripoli Fayez al Sarraj - intende impedire l'ingresso di navi da guerra straniere, incluse quindi le italiane, nelle acque territoriali.

"Haftar ha dato ordine al capo di stato maggiore della marina di impedire a qualsiasi nave straniera di entrare nelle acque territoriale libiche senza il suo permesso", ha riferito il portavoce del generale, Khalifa al-Obeidi.

Ieri il Parlamento italiano ha autorizzato la missione navale in Libia per fermare lo tsunami di migranti che si sta riversando verso il nostro Paese e dopo che il pattugliatore d'Altura "Comandante Borsini" è arrivato a Tripoli. A presentare la richiesta all'Italia era stato infatti il 'premier' libico Fayez al Sarraj, nemico, malgrado l'apparente intesa raggiunta in Francia con la mediazione del presidente Emmanuel Macron, di Haftar. L'impopolarità della scelta - interpretata erroneamente come un ritorno della potenza coloniali in armi - ha fornito ad Haftar un'arma per colpire il suo rivale e conquistare consensi nella divisa popolazione libica.

Commenti

acam

Ven, 04/08/2017 - 02:13

È lo stesso che due anni fa aveva chiesto aiuto a renzi? Quando si dice occasioni perse, e alfi che fa?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 04/08/2017 - 06:39

Qual'é il problema? Non ci volete nelle vostre acque, benissimo ce ne stiamo fuori pero' affondiamo qualsivolia barcone di migranti. Fuori delle vostre acqua....Cannonate a tutto spiano. Ottima soluzione al problema migratorio illegale

Duka

Ven, 04/08/2017 - 07:15

Ecco il GENIUS Minniti che, di africanismo nulla capisce, mette in evidenza tutta la sua incapacità politica- Tuttavia a giorni alterni riceve gli applausi dei giornali amici

georgi

Ven, 04/08/2017 - 07:31

bombarderà anche le navi ong che violano le acqua libiche??

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 04/08/2017 - 07:35

ha ragione,come respingere coloro i quali vengono dalla Libia senza documenti fermerli con il fuoco.

blackbird

Ven, 04/08/2017 - 07:53

Buuum! Mi sa tanto che le bombarderanno così. Minacciare solo se si è in grado di attuare le minacce, e in questo momento non mi pare che in Libia ci sia qualcuno in grado di minacciare un esercito o marina, in questo caso, modernamente equipagiato.

Yossi0

Ven, 04/08/2017 - 08:01

È la risposta indiretta di Macron e dell'Egitto all'Italia; la Francia ha ben sostituito l Italia in Egitto il giorno dopo del fatto Regeni, infatti Hollande è corso in Egitto, ha venduto aerei e ha tentato di soppiantare l ENI; El Sisi protegge Haftar e bombarda regolarmente, su richiesta di Haftar le basi dell Isis in Libia. Anche un cittadino francese è stato ucciso in un posto di polizia al Cairo (Giza).

jenab

Ven, 04/08/2017 - 08:16

basta con questi arabassi, invadiamo la Cirenaica

AndyFay

Ven, 04/08/2017 - 10:56

Se Haftar dovesse bombardare una nave italiana quale sarà la risposta del nostro governo? Mi chiedo se saremmo in grado di gestire una crisi del genere. Sono seriamente preoccupato.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 04/08/2017 - 12:40

AndyFay il governo italiano starà zitto altrimenti ne prenderà di più.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 04/08/2017 - 12:41

con un PD al governo cosa vuoi che dica? Abbiamo già visto negli incontri che figure hanno fatto i nostri politici.Ultimamente c'era Gentiloni al comando mica Berlusconi...

TitoPullo

Ven, 04/08/2017 - 15:08

I PIDIOTI IN QUANTO KOMUNISTI NON HANNO VISIONE GEOPOLITICA PRAGMATICA AVENDO IL CERVELLO CEMENTATO NELL' INTERPRETAZIONE IDEOLOGICA DI QUALSIASI AVVENIMENTO ACCADA ATTORNO A LORO ! RETAGGIO DELLA DIVISIONE IN BLOCCHI DEL MONDO E DALLA CUI VISIONE NON SI SONO ANCORA AFFRANCATI!! IN BREVE SONO KOMUNISTI !!!