Hollande fa un passo indietro: "Non mi candiderò nel 2017"

Il presidente socialista non si ricandiderà all'Eliseo nel 2017: "Ho preso questa decisione nell'interesse della Francia"

Il presidente francese Francois Hollande, in un intervento in diretta dall’Eliseo, ha annunciato di non presentarsi per un secondo mandato alle elezioni presidenziali del 2017. Hollande, che era stato eletto nel 2012, ha detto di aver preso la decisione "nell’interesse della Francia, della sua unità e del suo equilibrio sociale". Con ogni probabilità il candidato socialista alle presidenziali sarà il primo ministro Manuel Valls, che aveva già annunciato l’intenzione di correre per l’Eliseo. "Fra cinque mesi dovrete fare una scelta per il Paese", ha detto Hollande rivolgendosi ai concittadini, in riferimento alle elezioni presidenziali in programma per aprile e maggio. "Come presidente della Repubblica devo dirigere lo Stato e ho la responsabilità di assicurare la sicurezza delle istituzioni fino alla fine del mandato" ma "come socialista non posso accettare la dispersione della sinistra, la sua distruzione, perché priverebbe i cittadini di ogni speranza di vincere di fronte a conservatori ed estremismo", ha affermato Hollande per spiegare la sua decisione. "Sono animato solo dall'interesse superiore del Paese e l'esperienza mi ha dato l'umiltà necessaria al mio ruolo", ha detto ancora Hollande. Poi ha concluso: "Nei prossimi mesi il mio solo dovere sarà di continuare a dirigere lo Stato, mandato per il quale mi avete eletto nel 2012". E dopo le parole del presidente Hollande di fatto tra i socialisti si apre la corsa all'Eliseo. Tra i nomi in pole per una candidatura c'è quello del premier Valls. Dall'altra parte ci sarà invece Froncoise Fillon che ha vinto le primarie del centrodestra. Il duello al primo turno sarà sostanzialmente a tre perché sia il candidato socialista che quello del centrodestra dovranno vedersela con Marine Le Pen. Infine secondo gli analisti Fillon e Le Pen dovrebbero passare il primo turno per poi giocarsi la poltrona dell'Eliseo al ballottaggio.

Commenti

LuPiFrance

Gio, 01/12/2016 - 20:54

Ho sentito l'intervento di H, ha vantato tutti i suoi 'successi' poi essendo cosciente di aver detto le ultime menzogne , ha deciso di fare un passo indietro .... un altro esempio di stupidate che hanno fatto crollare la popolarità dell'individuo al 10%

edo1969

Gio, 01/12/2016 - 21:15

nessuno sentirà la sua mancanza

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 01/12/2016 - 22:02

Gli hanno detto che ai sondaggi, lo scarafaggio comunista prenderebbe il 10 per 10 elevato alla -7, praticamente nemmeno i suoi parenti. Quindi nell'interesse (della Francia: grossa balla), suo (non dichiarato, per non fare figure di m...a, classiche dei comunisti), non si candida. CONIGLIOOOOOO!!!!!!

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Gio, 01/12/2016 - 22:15

BRAVO FINALMENTE HAI PRESO UNA SAGGIA DECISIONE, DOVREBBE FARLO ANCHE LA MERKEL

Tarantasio

Gio, 01/12/2016 - 22:28

il candidato sconfitto ancor prima di candidarsi... l'effetto trump si fa già sentire...

Ritratto di putia2004

putia2004

Gio, 01/12/2016 - 23:00

Ha capito che farebbe una figuraccia perché non lo voterebbe nessuno. E vai Marine... Marine for President

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 02/12/2016 - 07:01

é un coniglio perché sa di perdere le primarie e le presidenziali. Identico al PAGLIACCIO italiano.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 02/12/2016 - 07:05

Ma chi ti vuole ancora! Vai fuori dai maroni...

Ritratto di marmolada

marmolada

Ven, 02/12/2016 - 08:27

Ah si? L'hai capito che perderesti alla grande!Sei stato un PESSIMO presidente e non ti vuole più nessuno in Franciaa!!