I diplomatici ribelli pronti a firmare la condanna di Trump

L'amministrazione Trump replica alle indiscrezioni: "Potete anche andarvene"

Non c'è soltanto Barack Obama a criticare pesantemente il decreto con cui l'amministrazione Trump ha fermato gli ingressi da sette Stati a maggioranza islamica. Secondo indiscezioni raccolte dalla Abc il malcontento circolerebbe infatti anche tra i diplomatici americani.

Sarebbero decine le persone pronte a firmare un documento di condanna delle politiche della nuova amministrazione, per mostrare il loro dissenso in maniera palese. Una prima bozza, vista dall'emittente recita: "Questo bando non raggiungerà il suo scopo di proteggere gli americani da attacchi terroristici" ma "inasprirà immediatamente le relazioni" con quei Paesi.

Dalla firma del decreto già Iran e Iraq hanno annunciato misure di reciprocità per i cittadini statunitensi e la diplomazia ricorda come "data la quasi totale assenza di attacchi terroristici in anni recenti" da parte di persone provviste di visto, il decreto - a loro avviso - punisca le persone sbagliate.

Netta la reazione dell'amministrazione. "O rispettate il programma o potete anche andare via".

Commenti
Ritratto di jasper

jasper

Lun, 30/01/2017 - 22:30

I diplomatici sono semplici impiegati che possono esse sostituiti tranquillamente.

alox

Mar, 31/01/2017 - 00:28

Non e' una questione di sinistra o destra: Trump e' un ROZZO IGNORANTE ed INCAPACE, DA SPEDIRE A IN GALERA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!

guerrinofe

Mar, 31/01/2017 - 08:01

Sono gli unici che dovrebbero stare in silenzio. Trump MANTIENE le promesse fatte al suo elettorato,ma loro,forse, non sono abituati a mantenere la parola e trasformarla in fatti.

Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Mar, 31/01/2017 - 11:57

jasper anche questi diplomatici americani sono comunisti vero? guerrinofe e le promesse qualle erano combtattere i terroristi o bloccare le frontiere a tutti?

gianni54

Mar, 31/01/2017 - 12:05

ad alox.Classico atteggiamento da comunisti chi non la pensa come voi è sempre un rozzo ignorante. in quanto all'incapacità io aspetterei un attimo a giudicarlo. in quanto alla galera io ci spedirei tutti quelli come voi perché siete molto pericolosi. ITALY FIRST.

gianni54

Mar, 31/01/2017 - 13:07

ad alox . classico dei comunisti quelli che non la pensano come loro sono tutti rozzi e ignoranti. per quanto riguarda l'incapacità io aspetterei un po prima di giudicarlo. per quanto riguarda la galera io ci sbatterei voialtri perché siete pericolosi. ITALY FIRST.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 31/01/2017 - 13:40

Questi diplimatici americani sembrano abituati a prostrarsi al politically correct, cosa che non va bene alla corrente amministrazione. Probabilmente in passato sono stati scelti proprio per questo, quindi li si porta a dissentire (cosa che non dovrebbero fare) e, appena ci cascano, li si "invita" ad andarsene invece di essere brutalmente mandati via. E' un modo dolce per fare piazza pulita.

Milko62

Mar, 31/01/2017 - 14:04

TRUMP, NON è stato assolutamente votato dalla maggioranza degli americani. Prima di scrivere certe cose pensàteci. Poi, NON si pòssono rimuòvere ambasciatori, senza gravi motivi di tradimento, solo per capricci personali, perche rappresèntano gli USA, e non il Presidente USA. Caro Jasper, Guerrinofe, etc. mi rivolgo anche a voi. Da esperti quali siete, che mi rispondete?

cgf

Mar, 31/01/2017 - 18:33

@Milko62 come per la Brexit... se non ti frega nulla di votare, non ti lamentare del risultato. That's it.