Immigrati, la Grecia esplode (ancora): assalto al centro Ue di Lesbo

Scoppia la rivolta sull'isola greca dove sono ospitati 6mila immigrati. La struttura Ue data alle fiamme. È il caos

Lesbo torna a bruciare. Centinaia di immigrati, la maggior parte pachistani e bengalesi, hanno attaccato il centro di accoglienza dell'Unione europea a Moria dove sono stati accesi dei fuochi per protestare contro la lentezza delle procedure per esaminare le richieste di asilo. Gli agenti della polizia ellenica sono intervenuti per riportare la situazione alla calma.

Nei giorni scorsi il governo greco ha adottato un documento nel quale si sottolinea la necessità di far calare il numero dei rifugiati presenti a Lesbo. Lo scorso 8 ottobre i funzionari ellenici, riunitisi ad Atene per discutere della crisi migratoria e di come gestire le migliaia di immigrati giunti sull'isola di Lesbo, hanno concordato che le strutture in loco vanno ristrutturate, diminuendo il numero degli stranieri ospitati e velocizzando le procedure di asilo.

La municipalità di Moria, sull'isola di Lesbo, riceverà finanziamenti come ricompensa per i danni subiti dalla presenza di rifugiati nell'area. Verrà inoltre costantemente monitorato il flusso di migranti in arrivo dalle coste turche. Attualmente, le strutture di Lesbo ospitano quasi 6mila immigrati, sebbene il limite massimo stabilito dovrebbe essere di 3.500 persone, in base alle disposizioni del governo ellenico.

Commenti

blackbird

Lun, 24/10/2016 - 13:53

Questi greci... Vadano a lezione dai lampedusani che dell'immigrazione hanno fatto un potente richiamo turistico se è vero che le presenze di turisti sull'isola è aumentata da quando sbarcano i migranti. I migranti sono una risorsa e un affare: guardate gli alberghi in procinto di fallire come hanno risollevato le finanze ospitando le nuove risorse, guardate le cooperative e i comuni della basilicata che fanno a gara a chi ottiene più migranti! Questi sono gli esempi da seguire! La UE darà alla Grecia tutto quello che vuole, purché non regolarizzi nessuno e non conceda documenti per viaggiare nella Comunità...

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 24/10/2016 - 13:58

tra qualche mese l'europa intera brucerà! ringraziate gli autori del piano kalergi.ripeto, scappate via dall'eurafrika, vendete tutto e scappate via. qui non abbiamo scampo

amicomuffo

Lun, 24/10/2016 - 13:59

Mi spiegate da quale guerra stanno scappando questi pakistani? Ma mandateli a zappare la terra!

maurizio50

Lun, 24/10/2016 - 13:59

In Grecia c'è un governo di sinistra. Tsipras non è certo nè conservatore nè di destra. In tutta l'isola di Lesbo (detta anche Mitilene) ci sono in tutto 6000 immigrati;quanti ne arrivano in una notte in Italia. La differenza qual'è??? Il primo Ministyro Greco, anche se uomo si sinistra, ha a cuore l'interesse dei suoi concittadini; il Primo ministro Italiano, il bischero di Rignano, ha a cuore gli interessi del portafoglio del PD!!!!!!!!!!!!!!!

lawless

Lun, 24/10/2016 - 13:59

la grecia non si preoccupi, tempo 24 ore e una nostra portaaerei arriverà da loro per l'ennesimo "salvataggio" nel "canale di sicilia"

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Lun, 24/10/2016 - 14:08

Per l'Italia è solo una questione di tempo .... lo sanno tutti, ma non i nostri (o vostri) pappamentari. Secondo me questi politicanti d'occasione non hanno il diritto nemmeno di criticare Renzi. La loro inerzia per incapacità è solo criminale.

luciano32

Lun, 24/10/2016 - 14:11

E noi accogliamo tutti profughi, fanulloni e anche delinquenti e siccome nom basta andiamo anche a recuperare i morti

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 24/10/2016 - 14:18

Questa è l'inevitabile fine che ci attende. Grazie pidioti e buonisti di sinistra.

Una-mattina-mi-...

Lun, 24/10/2016 - 14:19

LA FOLLIA DILAGA

agosvac

Lun, 24/10/2016 - 14:21

Il problema è sempre lo stesso: l'immigrazione senza "se" e senza "ma" non è più sostenibile neanche dalla "ex" super ricca cruccolandia!!! Se si continua così tutta l'Ue andrà a catafascio. Come ho sempre sostenuto non si tratta più di "carità cristiana" si tratta solo ed esclusivamente di SOPRAVVIVENZA!!! O noi o loro, non c'è una soluzione diversa. I paesi europei non sono più paesi ricchi ciò che si ha basta a malapena per sé stessi. Bisogna accettare la realtà che l'accoglienza non è più accettabile né per gli europei né per i migranti. I clandestini o profughi come si ama chiamarli provengono da paesi che sarebbero intrinsecamente ricchi molto di più della vecchia Europa. Devono tornare da dove sono venuti ed imparare a difendersi dagli estranei, a combattere per i loro territori e a viverci. Hanno ricchezze che la vecchia Europa non ha più, devono solo imparare a sfruttarle.

Blueray

Lun, 24/10/2016 - 14:26

Da chi/cosa scappano i pakistani che sono in Grecia?

antonmessina

Lun, 24/10/2016 - 14:26

pakistani... arrivano ormai da ogni dove e dobbiamo accettarli per legge.. purtroppo non nello stesso modo che accetta kabobo

venco

Lun, 24/10/2016 - 14:36

Basta accoglienza, bisogna predicare che ognuno stia casa propria.

orso bruno

Lun, 24/10/2016 - 14:44

Pakistani,bengalesi :da quale guerra scappano ?

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 24/10/2016 - 14:47

Come si può notare tra tamburi, Iphone e i segnali di fumo (metodi antichi) per comunicare funzionano perfetti, allora la "giungla" di Calais fa scuola, e hanno messo a Lesbo tutto sotto fuoco per sbarcare altrove! Risorse intelligente e preparate.

onurb

Lun, 24/10/2016 - 14:47

Da persona tranquilla che ha in odio la violenza dico che solo una rivoluzione come quella francese del 1789 ci può far diventare padroni dei nostri destini. Coloro che governano l'Europa devono essere mandati in esilio in qualche isola sperduta e lontana da centri abitati per manifesta incapacità, nella migliore delle ipotesi, ma più probabilmente per intelligenza con chi vuole distruggere la civiltà occidentale.

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Lun, 24/10/2016 - 15:13

Archimede di Siracusa 250 a.C. esclamò "Eureka" noi nel 2016 esclamiamo "eurika" la nuova razza "eurasisch-negroide" Richard Nikolaus di Coudenhove che si sta formando, bella scoperta!!

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 24/10/2016 - 15:14

Guardate bene cosa sta succedendo in Grecia (ma anche in altri paesi europei), perché fra poco succederà in casa nostra. I primi segnali di protesta e rivolta popolare ci sono già stati. Solo in Sardegna di recente, sono stati dati alle fiamme con attentati dolosi, un'abitazione privata a Burcei ed una struttura costruita come scuola per la polizia (e mai utilizzata), a Monastir, perché avrebbero dovuto ospitare immigrati. E’ solo l’inizio perché la gente è esasperata. La reazione della folla che in Germania gridava al ragazzo somalo di gettarsi nel vuoto e suicidarsi, è la dimostrazione più evidente della rabbia ed insofferenza della gente. Solo gli idioti, i cattocomunisti e chi specula sull’accoglienza realizzando lucrosi affari (le differenze fra le varie categorie non sono molto nette; anzi spesso sono presenti nello stesso soggetto), fingono di non capirlo.

apostata

Lun, 24/10/2016 - 15:26

È la follia. Non è possibile ospitare senza un progetto. Occorre sapere quanti se ne vogliono e se ne possono ospitare. Così si dà un segnale accoglienza senza limiti, impossibile da sostenere a fronte delle masse di che fuggono dai loro paesi per la maggior parte non per guerre, ma per motivi economici. Non si tiene conto dell’allarme popolare che ha già determinato la brexit, le chiusure dei paesi dell’est. Farli arrivare in queste condizioni non vuol dire salvarli, vuol dire farli oziare nei centri d’accoglienza e negli alberghi, non offrirgli alcuna prospettiva, esporli alle tentazioni malavitose. La prima cosa da perseguire in quei paesi è il controllo delle nascite, non è giusto procreare se non si ha la possibilità di sostenere i figli. Quello che succede a lesbo è inevitabile anche in italia. Quelli che fuggono dovrebbero aver l’orgoglio di tornare nei loro paesi per riscattarli e farli progredire.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 24/10/2016 - 15:28

Verrà il giorno, forse non lontano, in cui verranno mobilitati in nome dell’Islam (che significa “sottomissione” e “resa”, non “pace” come detto da un manifestante al Colosseo) anche gli immigrati clandestini che il governo Renzi distribuisce negli alberghi, mentre 4milioni di italiani fanno la fame e spesso non hanno dove dormire.

Ernestinho

Lun, 24/10/2016 - 15:38

Le "lesbiche" e ... "i lesbici" si sono inca..volati!

cgf

Lun, 24/10/2016 - 16:18

velocizzate le procedure, TUTTI A CASA, non ci sono guerre in PAKISTAN ed INDIA.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/10/2016 - 16:29

Vedo la fine molto vicina. E' da irresponsabili tutto questo.

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 24/10/2016 - 16:55

TANTO PER INCOMINCIARE IL DISCORSO AI BUONISTI DELLA DOMENICA COMUNICO CHE IN PAKISTAN GUERRA NON ESISTE. SEMMAI VI E' LA GUERRA CONTRO I CRISTIANI E NON I CULI IN ARIA CHE ARRIVANO SAPENDO DI AVERE TUTTO E PRETENDENDO TUTTO

Tarantasio

Lun, 24/10/2016 - 18:02

PAKISTAN E BENGALI NON SONO IN GUERRA . NOI SIAMO IN GUERRA

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 24/10/2016 - 18:24

Oggi la Grecia,domani noi. Al ritmo di 1000 CLANDESTINI al giorno,la coperta è più che corta...se non abbiamo voglia di scendere in piazza e fare la rivoluzione,almeno il 4 dicembre votiamo NO,mandiamo a casa tutti questi CRIMINALI, il processo popolare subito dopo.

ziobeppe1951

Lun, 24/10/2016 - 18:33

elkid.....non mi sembra che questi siano di casapound....Asta

nabil

Lun, 24/10/2016 - 18:37

o fascisti ,l'italia ha bisogna dell'immigrati si volete vi lo spiego pq voi siete incapace di attendere e volere

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/10/2016 - 19:08

L'arroganza di queste persone non ha limiti. Ma come, ti salvano la vita in mare, scappi dalla guerra e ti salvano un'altra vita, ti danno vitto e alloggio in attesa di tempi migliori e questi bruciano tutto e protestano vigorosamente fino alla rivolta? Forse è tutta una balla. Forse, governanti, questi nè fuggono dalla guerra e nè rischiavano la vita sul barcone, perchè siete andati fino alle rive delle loro coste a prenderli. Davanti a questi atti vandalici, non resta che rispedirli a casa. Di barbari ne abbiamo già tanti.

sparviero51

Lun, 24/10/2016 - 19:20

QUESTO È IL RINGRAZIAMENTO PER L'OSPITALITÀ CONCESSA . COMUNQUE ANCHE IN GRECIA CI SONO LE VARIE "COOP" CHE SI LITIGANO I NUOVI ARRIVATI ANCORA SUL BAGNASCIUGA E CON I GIUBBOTTI SALVAGENTE INDOSSO !!!

honhil

Lun, 24/10/2016 - 19:23

Esplode la Grecia. E a ruota c’è l’Italia. Forse, prima o poi, saranno quei parlamenti ad esplodere. Non in modo figurato ma pieni di vivida, reale luce.

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 24/10/2016 - 19:28

alleluia stiamo arrivando alla conclusione che questa GENTAGLIA altro non è che un vero rifiuto umano dove lo stesso paese li manderebbero in galera,ma da noi è altra cosa avranno tutti la tessera PD e saranno brave persone..

giancristi

Lun, 24/10/2016 - 19:52

Certo gli italiani non hanno molti modi di manifestare la loro indignazione per l'invasione di clandestini che costituiscono un problema per la sicurezza e prosciugano le scarse risorse italiane. Ma non si capisce come questo governo di cialtroni non trovi il modo di frenare questa invasione di proporzioni bibliche. Forse la gente non si ricorda delle invasioni barbariche e della caduta dell'Impero Romano, ma il risultato sarà analogo.

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 24/10/2016 - 19:53

@blackbird stai scherzando o dici davvero? Nel secondo caso cambia pusher perchè la roba che ti dà non è buona LOL

Ritratto di acroby

acroby

Lun, 24/10/2016 - 19:57

@nabil prima di scrivere fandonie sei pregato di imparare almeno un pò la nostra lingua. E se non ti va bene puoi benissimo tornare da dove sei venuto. 'sto ciabattaro ignorante viene a farci la paternale a noi....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/10/2016 - 00:06

@nabil - "o comunisti ,l'Italia NON ha bisogna dell'immigrati si volete vi lo spiego pq voi siete incapace di attendere ma volere" ...TANTO, parafrasando il tuo scritto.

bernardone

Mar, 25/10/2016 - 00:21

Ma ragazzi, calma, lo sapete bene che c'è sempre quell'utile strumento che si chiama Kalashnikov, gentilmente fornito dal grande Wladimir Putin: vedrete, prima o poi lo dovremo usare, e allora non so chi riderà per ultimo!

manfredog

Mar, 25/10/2016 - 00:24

..'Birdman' da Oscar della comicità e 'Na-bile' da Oscar della assurdità. mg.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 25/10/2016 - 00:52

È vero Pachistani e Bengalesi non scappano da guerre vere e proprie. E lo stesso dicasi per molti che arrivano da alcuni paesi africani.Ma a voi forse non passa nemmeno per la testa che ci troviamo di fronte a un fenomeno assolutamente nuovo: IL RIFIUTO DELLE PATRIE E DELLE FRONTIERE. Due assurdità che da sempre hanno funestato la Storia dell'umanità.

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 25/10/2016 - 03:13

nabil 18:37 – 1) Scrivi in italiano comprensibile. – "attendere" o "intendere" ? Ebete. - 2) VFC in un cammello o dromedario a tua scelta.

mila

Mar, 25/10/2016 - 07:15

@ Giano -Guardi che la rivolta e' degli immigrati, non dei Greci, che, come noi italiani, sono stati educati solo a subire.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 25/10/2016 - 09:57

Giano: ma lo hai letto l'articolo???

onurb

Mar, 25/10/2016 - 14:57

nabil. E parla come magni.