Iran, Khamenei pubblica su Twitter vignetta di Obama pronto al suicidio

La retorica anti-israeliana e anti-americana dell’Iran è rimasta intatta, nonostante lo storico patto sul nucleare

La retorica anti-israeliana e anti-americana dell’Iran è rimasta intatta, nonostante lo storico avvicinamento tra Teheran e la comunità internazionale a seguito dell’accordo sul nucleare. E questa volta viene affidata ad un’immagine, più che ad un proclama: una sinistra sagoma di Obama che si punta una pistola alla testa, comparsa sul profilo twitter della Guida suprema, l’ayatollah Ali Khamenei.

"Il presidente americano ha detto che potrebbe distruggere la capacità militare dell’Iran. Noi non vogliamo una guerra e non ne inizieremo nessuna, ma... Se una guerra iniziasse, gli unici perdenti sarebbero gli aggressivi e criminali Stati Uniti", si legge nel testo in cui Khamenei mostra i muscoli con Obama, che dopo l’intesa di Vienna aveva ammonito Teheran a rispettare i patti, evocando anche il rischio di una guerra. Già all’indomani dello storico accordo di Vienna sul nucleare, in cui la diplomazia aveva trionfato sui toni aggressivi, Khamenei si era subito ripreso la scena, davanti a migliaia di fedeli raccolti in preghiera, avvertendo che la politica iraniana "verso l’arrogante sistema americano" non sarebbe cambiata.

Commenti

paolonardi

Sab, 25/07/2015 - 23:25

Magari: l'abbronzato inquilino della casa bianca smetterebbe di far danni!

Raoul Pontalti

Sab, 25/07/2015 - 23:45

Cosa significa tutta questa retorica truculenta? Che a breve USA e Iran riallacceranno i rapporti...

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Dom, 26/07/2015 - 13:54

L'Iran si avvia verso un catastrofico conflitto, che per la nostra cultura occidentale deve venire provocato dalla controparte e subito. Come riportava "il Giornale" qualche giorno fa, Israele ha chiesto al costrutturo dei modernissimi F-35, invisibili ai radar, di incrementarne l'autonomia in modo che possano raggiungere i loro obiettivi in Iran senza necesità di venire riforniti in volo da aerei cisterna che ne rileverebbeo presenza ed intenzioni; in questa prospettiva è stata realizzata la verisone 12 della demolente termonucleare tattica B61, allocata sotto le alettature posteriori degli F-35 per avere bassissima tracciabilità radiatica.

alox

Dom, 26/07/2015 - 14:47

Lasciateli fare...ci proveranno ad usare l'atomica su Israele, New York o Roma: ci sara' il motivo di rasare al suolo il medio Oriente e spedirli nel Loro Paradiso!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 26/07/2015 - 15:49

L'Iran ha ragione. E sono nostri fratelli di sangue, indoeuropei, precisamente iranici

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 26/07/2015 - 15:50

Russia e Cina armano l'Iran. E ora con Russia e Cina ci sono anche India e Pakistan. I sionisti e i loro servi NATO schiumano di rabbia. L'Europa esca dalla NATO. Subito.

opinione-critica

Dom, 26/07/2015 - 17:05

Khamenei ha subito capito con chi aveva a che fare e ne ha tratto il massimo vantaggio