"Isis ha ucciso 250 bimbi nelle impastatrici industriali"

Il racconto choc di una mamma siriana scampata all'occupazione jihadista. La triste sorte del figlio: "Hanno ucciso George perché non volle scegliersi un nome islamico"

“Hanno ucciso i bambini cristiani gettandoli nelle impastatrici del pane”, l’orrore dell’Isis sembra non conoscere nessun limite. L’ultima denuncia arriva da una madre siriana che è riuscita a fuggire all’incubo delle bandiere nere e che adesso parla e ricorda le settimane di terrore, di morte che gridano vendetta.

Il racconto di Alice Assaf, madre siriana e cristiana che ha visto il figlio morire sotto i colpi dei fanatici del Califfato, è agghiacciante. L’intervista, ripresa dal Christian Post e poi rilanciata da numerosi media americani e inglesi tra cui il Sun, svela una volta ancora l’assoluta mancanza di pietà umana da parte dei sedicenti soldati del califfo.

lLa donna, che è riuscita a scappare, ha raccontato all’organizzazione umanitaria americana Road of Success Sun cosa abbia subito, lei e tutta la sua comunità, dal momento che i jihadisti hanno preso il controllo della sua città.

“Abbiamo saputo che i miliziani avevano fatto irruzione in un panificio industriale e avevano sequestrato sei uomini. Non durarono molto – ha raccontato la Assaf -, perché li gettarono vivi nel forno. Poi si misero a cercare bambini in città. Presero di mira le famiglie cristiane. Riuscirono a rastrellarne 250. Alcuni furono ammazzati direttamente davanti agli occhi dei genitori, decapitati. La maggior parte fu gettata, e molti di essi erano ancora vivi, in una grande impastatrice dello stabilimento che avevano sequestrato”.

La fine del figlio della Assaf, nel racconto della madre, è una testimonianza eroica. “L’ho pregato e scongiurato di fare quello che gli chiedevano, non ha voluto prestarmi ascolto”. Per i jihadisti, quel ragazzo che si chiamava George avrebbe dovuto cambiare subito nome, scegliendone uno più consono alla loro concezione sballata della tradizione islamica. “Lui non volle cambiare, le ultime parole che ho sentito da lui sono state ‘Mamma, non voglio nascondermi, io sono George”. Non lo ha più visto.

Commenti

alberto_his

Gio, 27/10/2016 - 12:50

Ricorda la storiella (inventata) dei soldati di Saddam e delle incubatrici in Kuwait

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 27/10/2016 - 13:09

#Raoul Pontalti. Una bufala pure questa?

Ritratto di marmolada

marmolada

Gio, 27/10/2016 - 13:25

Chissà come mai si ode un silenzio assordante dei media e di tutte le organizzazioni che invece parlano "solo" dei bambini uccisi dal cattivo Assad!Forse perchè questi ( si parla di migliaia di vittime innocenti di cui moltissimi bambini) sono ussisi barbaramente dall'Isis che è un figlioccio degli USA della vile Hillay Clinton!

ziobeppe1951

Gio, 27/10/2016 - 13:33

Tutto questo al papocchio non interessa

LP

Gio, 27/10/2016 - 14:14

Speriamo che Assad e i Russi spazzino via questa feccia appena possibile. E lo dico da ex-ufficiale NATO, di cui mi vergogno di aver fatto parte.

Ritratto di Valance

Valance

Gio, 27/10/2016 - 14:19

Perché le pubblicate? Queste notizie vanno tenute ben nascoste! Hai mai visto la RAI, o la mediasez, o qualche giornale serio, fare un servizio su fatti del genere? Lo capite o no che queste storie possono turbare le deboli menti italiche ed europee?

antonmessina

Gio, 27/10/2016 - 14:21

e il papazzo che dice? e la baldrini che dice ? ahh gia..sono usi e costumi che presto diventeranno i nostri e dobbiamo acettarli a braccia aperte in casa nostra! vero don cecco?

alberto_his

Gio, 27/10/2016 - 14:44

Secondo tentativo: questa storiella mi ricorda quella (inventata) delle incubatrici in Kuwait per promuovere la prima guerra del Golfo in Iraq

gneo58

Gio, 27/10/2016 - 14:57

e pensare che una soluzione ci sarebbe........

km_fbi

Gio, 27/10/2016 - 15:00

Ma l'UNICEF lo sa ?????

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 27/10/2016 - 15:08

Chi fornisce loro le armi e' responsabile..altrimenti l'ISIS non esisterebbe piu'...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 27/10/2016 - 15:38

questo e' l'islam. cosi' sono I mussulmani.

amledi

Gio, 27/10/2016 - 16:39

Questi adorano satana, altro che un dio qualsiasi!

Ritratto di LordPBA

LordPBA

Gio, 27/10/2016 - 18:01

Agghiacciante, pero'... diretta copia di un articolo inglese senza fonte attendibile, boh... Lugo preciso? Data? hmm...