Israele, la corte suprema agli ebrei ortodossi: "Fate il servizio militare"

La decisione della suprema magistratura provoca l'ira degli ebrei più integralisti che ora rischiano di ritirare l'appoggio al governo conservatore di Benjamin Netanyahu

Tutti gli ebrei israeliani, anche quelli ultraortodossi, saranno tenuti a prestare il servizio militare. Questa la rivoluzionaria decisione della Corte suprema israeliana, che ha ordinato al governo del premier conservatore Benjamin Netanyahu di porre fine al privilegio che consentiva agli "haredim" di evitare i tre anni di leva obbligatoria (due per le donne, ndr) nell'Israeli Defence Force.

Nel Paese il servizio militare rappresenta un vero e proprio rito di passaggio e una gioca un ruolo fondamentale nel processo di emancipazione dalla famiglia. La presenza, anche visiva, dei soldati rappresenta un elemento imprescindibile di qualunque visita in Israele.

La decisione della suprema magistratura israeliana rischia di avere effetti travolgenti sulla tenuta degli equilibri politici interni, perché l'esecutivo attualmente in carica trae parte del proprio consenso e del proprio supporto politico proprio da quei gruppi ortodossi che hanno sempre rifiutato la leva obbligatoria per ragioni religiosi.

Il provvedimento, contestatissimo dagli ambienti integralisti che parlano di "guerra all'ebraismo" è passato con otto voti favorevoli ed un solo contrario. Gli ortodossi hanno ottenuto un'unica concessione: il nuovo regime entrerà in vigore solo un anno dopo l'approvazione della nuova misura. Dopodiché, anche gli ultraortodossi dovranno servire il Paese in armi e quindi mettersi a disposizione della riserva.

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 13/09/2017 - 13:01

fanno già i soldati: fanno figli come conigli, futuri occupanti e invasori di terra altrui

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 13/09/2017 - 13:35

Trionfo del sionismo contro lo stesso ebraismo!!!

mariod6

Mer, 13/09/2017 - 13:59

@ ausonio - ma lei in Israele c'è mai stato ??? Ha mai provato ad andare nei quartieri e nei villaggi palestinesi ??? Provi e dopo rifaccia il conto dei figli.

Ritratto di walcap

walcap

Mer, 13/09/2017 - 14:32

Bene, così si taglieranno i boccoli ai lati della fronte, il barbone, e via i cappelloni neri...non ho mai capito perché Israele consentiva a questi integralisti, sgradevoli come tutti gli integralisti, di evitare la leva obbligatoria. Intanto é grazie all'esercito che hanno garantita la loro sicurezza.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 13/09/2017 - 14:54

Onore a quegli ebrei che si oppongono al regime sionista

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 13/09/2017 - 15:46

walcap: molti di questi integralista (ad esempio Naturei Karta) ritengono che la Palestina appartenga ai Palestinesi, che Israele sia un peccato contro Dio e non riconoscono questo Stato. Da tener conto per centinaia di anni hanno vissuto in Palestina prima della fondazione dello Stato d'Israele in pace e in accordo con gli Arabi palestinesi Musulmani. In poche parole ritengono Israele uno Stato illegittimo, sionista e oppressore, allo stesso modo dei Palestinesi. Non hanno mai avuto bisogno di un esercito che li proteggesse dai loro fratelli Palestinesi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 13/09/2017 - 15:49

https://it.wikipedia.org/wiki/Neturei_Karta

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mer, 13/09/2017 - 19:56

Un commento della sig.ra Nierenstein?

Ritratto di cicopico

cicopico

Gio, 14/09/2017 - 14:41

la legge e uguale x tutti,e giusto cosi.