Kabul, bombe a un funerale: almeno 18 morti, illeso il premier

Attentato in Afghanistan durante il funerale di un giovane ucciso nelle proteste antigovernative. Premier illeso

Esplosioni a Kabul, in Afghanistan, durante il funerale di un giovane ucciso nelle proteste anti-governative di venerdì nella capitale afghana. Secondo fonti locali, ci sono state almeno tre esplosioni.

Nell'attentato, compiuto da tre kamikaze, sono state uccise almeno 20 persone, mentre altre 87 sono state ferite. L'attentato si è verificato verso le 15,15 ora locale nel cimitero della zona di Khair Khana

Illeso il premier facente funzioni, Abdullah Abdullah, che partecipava alle eseque di Mohammad Salem Izedyar, figlio del vice presidente del Senato e morto insieme ad altre quattro persone durante le proteste di ieri. I manifestanti protestavano per il deterioramento delle condizioni di sicurezza nel Paese, dopo che l'esplosione di un camion-bomba ha causato la morte di oltre 80 persone e il ferimento di 460.

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 03/06/2017 - 16:21

vivono solo per ammazzare gli altri. E noi ce la prendiamo alla leggera con questa gente. Una volta presi altro che espulsione, galera a vita.