Il killer della Cox, dalle riviste pro apartheid al sostegno ai neonazi Usa

Il killer della Cox aveva problemi mentali

Thomas Mair, l'uomo indicato come il killer della deputata laburista Jo Cox, era un sostenitore di Alleanza Nazionale, la più importante organizzazione neonazista degli Stati Uniti. Lo afferma il Southern Poverty Law Centre, un'organizzazione di difesa dei diritti civili. La notizia è rilanciata dal quotidiano belga Le Soir. Secondo il Southern Poverty Law Center, Mair ha speso più di 500 euro per Alleanza Nazionale, un gruppo che chiede la creazione di una nazione interamente bianca e l'eliminazione del popolo ebraico.

Il ritratto che ne fanno i vicini è comunque quello di una persona tranquilla, solitaria e poco loquace. Da 40 anni Mair abitava nella stessa villetta, non aveva un lavoro fisso ma spesso sistemava i giardini del quartiere per piccole somme di denaro. "Quando la sera ci sediamo sul muretto dietro la sua casa – ha raccontato un ragazzo della zona ripreso dal Corriere – se facciamo troppo rumore ci sgrida, grida, ma in generale non è un uomo violento, assolutamente, anzi, l’impressione è che sia una persona che fa volontariato, che aiuta gli altri".

Mair in passato ha avuto problemi mentali ed è stato abbonato di S.A. Patriot, una rivista sudafricana pubblicata da The White Rhino Club, un gruppo estremista a favore dell’apartheid che si definisce "contario alle società multiculturali e all’espansione dell’Islam".

Inoltre, spuntano sospetti di un legame fra Tommy Mair e un gruppo suprematista bianco, visceralmente ostile all'Europa e simpatizzante del vecchio apartheid sudafricano. Ne scrive oggi l'Independent online. Il gruppo in questione si chiama Springbok Club e Mair risulta citato nel database della rivista online che esso pubblica, la Springbok Cyber Newsletter, fin da 10 anni fa.

Commenti

beale

Ven, 17/06/2016 - 09:34

sicuri che si tratti di un folle e non di qualcuno che ha indotto il folle a sparare? il network del potere ricorre a tutti i mezzi per non dover subire intralci.

Raoul Pontalti

Ven, 17/06/2016 - 10:00

Un vero campione dell'antieuropeismo: un malato mentale...

Baryton

Ven, 17/06/2016 - 10:07

notizia assolutamente falsa! come definitivamente stabilito da autorevolissimi analisti(vedi chiara 2, emulmen, sempreforzasilvio#) questo individuo è certamente di sinistra, rom e probabilmente musulmano!

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Ven, 17/06/2016 - 10:12

Chi è fascista o nazista ha dei problemi mentali o è una persona che è decisamente convinta che la sua scelta è quella giusta?Può essere tutte e due ,il giudizio dipende da chi lo dà.

Atlantico

Ven, 17/06/2016 - 10:23

Che Mair fosse di destra non c'erano dubbi.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 17/06/2016 - 10:26

Toh un terrorista ISLAMICO (perché i terroristi possono essere solo gli islamici) che uccide una britannica per lottare contro l'Islam e affermare dei concetti antislamici. Qui qualcosa non quadra. O no? (Mi pubblicate vero?).

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Ven, 17/06/2016 - 10:41

Un mentecatto. .del resto basta guardare la foto. .

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Ven, 17/06/2016 - 11:07

Parliamoci chiaro. La Cox era la versione inglese della Boldrini, da quello che traspare sui suoi trascorsi e progetti. Quindi era pro-africani in UK. Quindi nessuna meraviglia di quanto è accaduto, perchè questi buonisti se ne fregano di chi non la pensa come loro e prima o poi uno svitato finisce con l'uscire di brocca. Ma la soluzione non è fare tacere chi è contro l'invasione: la invasione deve smettere e servono rimpatri di massa, se no ci saranno altri episodi del genere. Mica possono solo essere gli islamici a sparare a chi non la pensa come loro.

tzilighelta

Ven, 17/06/2016 - 11:39

insomma un'altro bananas uscito fuori di testa che fa il paio con quell'altro banano omosex che ha fatto strage a Orlando!

alox

Ven, 17/06/2016 - 11:45

La somiglianza con Trump e' impressionante!

RexMastrin

Ven, 17/06/2016 - 12:22

@beale hai centrato in pieno il bersaglio e la povera Cox un danno collaterale nelle operazioni di propaganda contro brexit.

Ritratto di Tora

Tora

Ven, 17/06/2016 - 12:23

Minchiate a profusione...i "neonazisti" sono un'invenzione degli stessi che hanno inventato i "nazisti" che nulla hanno mai avuto a che fare o a che spartire con i Nazionalsocialisti. Infatti sia i "neonazisti" che i "nazisti" sarebbero stati presi a calci nel sedere dai Nazionalsocialisti. Fa comodo ai nemici dei Nazionalsocialisti creare nell'immaginario collettivo la suggestione del "nazista" malato mentale, depravato, assassino a sangue freddo, torturatore. La paura del prossimo "terremoto Europa" si fa sempre più grande.

RexMastrin

Ven, 17/06/2016 - 12:24

@omar oltre il novanta percento dei terroristi sono solo dei poveri mentecatti a cui è stato fatto il lavaggio del cervello.

Paul Bearer

Ven, 17/06/2016 - 12:39

Ogni volta che c'è una strage di stampo islamico i solerti sociologi del pensiero unico in televisione si affrettano a spiegarci che con questi tipo di avvenimenti ci si dovrà convivere per i prossimi 50 anni perchè non si può fare nulla per fermarli e che "i muri" non servono a niente. E allora se ci si deve convivere noi non si capisce perchè la Cox dovesse esserne esclusa.

tzilighelta

Ven, 17/06/2016 - 12:55

Il soggetto è da catalogarsi come bananas straniero, si differenzia dai nostri solo perché questo spara per davvero, i nostri per fortuna le minchiate le sparano davanti alla tastiera!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Ven, 17/06/2016 - 12:57

Il solito poco con simpatie di destra

ccappai

Ven, 17/06/2016 - 13:04

@Tora.... sono d'accordo con lei!! Aiuti questa gente ignorante a capire. Indichi le differenze ideologiche tra nazisti, neonazisti e nazionalsocialisti. Grazie!!

ccappai

Ven, 17/06/2016 - 13:10

@beale... la vostra vicinanza ideologica a Putin vi fa fare riflessioni malate come quasi tutte le vostre teorie.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 17/06/2016 - 13:19

tutte caxxate.

marcogd

Ven, 17/06/2016 - 13:42

... però! da manuale. Un assassino da manuale per un delitto da manuale...

Aegnor

Ven, 17/06/2016 - 13:53

Cominciano ad affiorare alcune precisazione,l'unico che ha gridato Brtain first non è stato l'attentatore ma The Independent

Ritratto di ventavog

ventavog

Ven, 17/06/2016 - 14:25

scusate, qualcuno si e' accorto che questo signore veniva spiato per le sue idee da anni? qualcuno si e' accorto che veniva controllato da un'organizzazione privata il cui bilancio (vedetelo sui loro sito) fa sorgere dei sospetti? solo io mi preoccupo di tutto questo?

BlackMen

Ven, 17/06/2016 - 14:29

Tora: per me lo può chiamare nazista, nazionalsocialista e pure abneie se le piace, sta di fatto che questo aderiva ad un gruppo che promuove l'eliminazione fisica di tutti gli ebrei...

Ritratto di Valance

Valance

Ven, 17/06/2016 - 14:34

Il gesto di un folle che cambia le sorti di un grande paese, se non addirittura di un continente! Affascinante! - ma non troppo credibile.

Aegnor

Ven, 17/06/2016 - 14:39

Carnefice e vittima scelti con estrema razionaltà

Anonimo (non verificato)

beale

Sab, 18/06/2016 - 00:31

a tutti gli intelligentoni come @ccappai che discettano ancora di destra e sinistra, fans di Obama e Putin come alcuni anni fa erano di Breznev e addirittura maoisti, consiglio un po' di storia: Anteo Zamboni per rammentare che il potere non si fa scrupoli. certe cose chi è suddito non può capirle figurarsi se da masochista anestetizzato può capire il terrorismo della burocrazia europea.

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 18/06/2016 - 15:47

Essere contrari all'espansione dell'Islam e alle società multiculturali è sintomo di pazzia? Allora dovrò farmi visitare.......