Terrorismo, mea culpa di Obama: "Non abbiamo fatto abbastanza"

Nell'intervento all’Assemblea generale dell'Onu, il presidente americano lancia un appello anche all'Iran: "Non lasciatevi sfuggire questa opportunità storica"

"Siamo di fronte a un bivio tra la guerra e la pace, la paura e la speranza". Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, durante il suo intervento all’Assemblea generale delle Nazioni Unite, torna a parlare della lotta al terrorismo e non solo.

"L'Isis deve essere distrutto, il mondo e le comunità musulmane respingano con forza l’ideologia di Al Qaida e dell’Isis. Nessun Dio perdona questo terrore. Non si può ragionare, non si può negoziare con questo marchio del male. L’unico linguaggio che questi terroristi capiscono è il linguaggio della forza. Gli Usa lavoreranno con una coalizione allargata per smantellare questa rete della morte. Gli Stati Uniti non saranno mai in guerra contro l’Islam. L’Islam insegna la pace e milioni di musulmani-americani fanno parte del nostro Paese. Non è uno scontro di civiltà. Il gruppo terroristico conosciuto come l’Isis deve essere distrutto: già 40 paesi si sono offerti di unirsi alla nostra coalizione, chiedo al mondo di unirsi al nostro sforzo per respingere il cancro dell’estremismo violento", ha dichiarato Obama.

Che poi ha lanciato un appello anche all’Iran: "Non lasciate che passi questa opportunità storica. Possiamo raggiungere una soluzione che soddisfi il vostro bisogno di energia e rassicuri il mondo che il vostro programma nucleare è di pace".

Il presidente americano ha poi analizzato: "Questo è il miglior momento storico per nascere. C’è però disagio in questo mondo: c’è la diffusione dell’ebola in Africa, c’è la brutalità dei terroristi in Siria e Iraq, c’è l’intervento della Russia in Ucraina. Sono sintomo del nostro fallimento internazionale di stare al passo di un mondo sempre più interconnesso". Poi una sorta di mea culpa: "Troppo spesso, non siamo riusciti a far rispettare le norme internazionali quando è stato scomodo farlo, non abbiamo affrontato con forza sufficiente l'intolleranza, le tensioni interconfessionali e la disperazione che alimentano l'estremismo violento in troppe parti del globo".

Per Obama le nazioni di tutto il mondo devono unirsi nella lotta contro gli estremisti dello stato Islamico, perché "problemi come il terrorismo richiedono un’urgente attenzione". "Il sistema internazionale - ha aggiunto Obama - non è riuscito a mantenere la pace e non è riuscito a fare applicare le norme internazionali. Le forze internazionali devono dunque collaborare e impegnarsi a risolvere un problema pressante e per smantellare il network di morte e per interrompere le fonti che alimentano l’odio. Oltre 40 nazioni si sono già offerte per far parte di questa coalizione, ma oggi chiedo al mondo di unirsi a questo sforzo. Coloro che si sono uniti all’Isis dovrebbero lasciare il campo di battaglia finchè possono, quelli che continuano a combattere per una causa odiosa dovranno trovarsi sempre più da soli. Non soccomberemo alla minaccia, dimostreremo che il futuro appartiene a chi costruisce, non a chi distrugge".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Mer, 24/09/2014 - 16:46

Solo 4 mesi fa se Putin non lo fermava barack banana voleva mandargli le armi per una nuova primavera araba. Fatta di gole aperte, teste mozzate e fosse comuni.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 24/09/2014 - 16:47

Solo 4 mesi fa se Putin non lo fermava barack banana voleva mandargli le armi per una nuova primavera araba. Fatta di gole aperte, teste mozzate e fosse comuni.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 24/09/2014 - 16:47

Solo 4 mesi fa se Putin non lo fermava barack banana voleva mandargli le armi per una nuova primavera araba. Fatta di gole aperte, teste mozzate e fosse comuni.

aredo

Mer, 24/09/2014 - 16:56

Allora il mondo deve unirsi per eliminare la cellula islamica alla Casa Bianca che ha creato Isis cambiando nome ad Al Qaeda e che con queste stesse finte operazioni di guerra usa i servizi segreti per inviare armi ai suoi fratelli islamici e spera di poter colpire il regime in Siria per finire l'accerchiamento su Israele! Barack Hussein Obama è il cancro! E la sinistra lo ha messo alla Casa Bianca! La sinistra ci ha venduto ai terroristi islamici!

Mr Blonde

Mer, 24/09/2014 - 17:18

Il mea culpa vero dovrebbe riguardare l'assurda pretesa di "esportare" la democrazia in paesi che per loro natura non lo sono e non lo saranno mai; così aver appoggiato la primavera araba e le deposizioni di moubarak e gheddafi (oltre a causarci non pochi danni a noi) ha portato al fiorire dell'isis, oltre alla madre di tutte le str....te che è stata la deposizione di saddam fatta da quell'altro idiota del predecessore.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mer, 24/09/2014 - 17:19

Davvero? ma va!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 24/09/2014 - 17:19

E continua a sparare cazzate. Dice: "non abbiamo affrontato con forza sufficiente l'intolleranza, le tensioni interconfessionali e la disperazione che alimentano l'estremismo violento in troppe parti del globo". In verità non ha mai affrontato l'islam che ha descritto benissimo ma sbagliando (come suo solito) sia la premessa che la conclusione.

Frank.brownies

Mer, 24/09/2014 - 17:24

Tutti i problemi in quell'area sono solo le conseguenze delle scellerate operazioni militari compiute dagli americani, hanno lasciato l'Iraq allo sbando dopo aver inventato una guerra, la Libia e' stata abbandonata a se stessa, l'Afganistan e' deiventato il centro di addestramento di vari grupi terroristici...altro che mea culpa..!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 24/09/2014 - 17:35

Il filo musulmano Obama per coprire la sua conclamata incapacità a guidare gli Stati Uniti d'America fa ricorso al plurale maiestatis: "non abbiamo fatto abbastanza". Nessun Presidente USA è mai caduto così in basso in politica estera. Davvero un mangia banane!

steacanessa

Mer, 24/09/2014 - 17:38

La superbietola abbronzata non ne imbrocca una. E noi paghiamo i suoi errori aggiungendone dei nostri. Russia docet.

Massimo Bocci

Mer, 24/09/2014 - 17:46

Il CRIMINALE INSIGNITO NOBEL, vero mistificatore,ETERO DIRETTO DAI SUOI PADRONI, ora ci fa anche i sermoni con COGLIONATE MISTIFICATRICI,come non si possono ridisegnare i confini degli stati con la forza, ma Abbronzato, scusi,non tutti hanno portaerei e caccia per bombardare UMANITARIO,ONU???, non tutti hanno la CIA, per fomentare e realizzare golpe e moti di piazz SS, con alleati come i Nazi e i taglia gole ISIS,per essere un Nobel del CAZZO, sta completando un lavorio niente male per un TERRORISTA CHE VUOLE DESTABILIZZARE E DISTRUGGERE L'OCCIDENTE E GLI OCCIDENTALI!!! Ha operato 360° in tutto il mondo, e creando casini e crimini con tutti i popoli come gli Italiani: ( Colpe con:Goldaman,Agenzie di Reting,Euro,traditori comunisti,ecc.perche con il Bunga Bunga VERO ITALIANO,che lavorava per gli Italiani eravamo troppo restii a fare i servi (come fanno i comunisti),perché troppo restii ad antrace nel gorgo criminale della crisi finanziaria PROVOCATA DAI SIUI PADRONI!!!, della fame e asservimento Euro e soprattutto, il Bunga troppo indipendente, troppo Italiano,non un cane comunista, ma sciolto che poteva trattare affari con Putin,Erdogan,Gheddafi, ecc.; ci pensate oggi saremo con gli Inglesi gli unici in europa ad essere andati in culo a Lui nobel ai suoi padroni e alla sua socia Nazi-DDR,,poi e stato il turno dei Tunisini, dei Libici,i Siriani,gli Iracheni,gli Egiziani, gli Ungheresi (che si sono salvati VOTANDO Ungherese anti EURO),i Turchi (e anche qui gli è andata male con le fomentazioni PAGATE CIA di piazza,preparatorie del GOLPE,il POPOLO HA VOTATO,liberamente e liberamente è rimasto sovrano.... per ora, e quando l'inetto per un contrordine PADRONALE gli ha chiesto di utilizzare le sue basi, si è attaccato al TRAM) ,poi ci sono i contrordini i (confratelli??) suoi alleati i TERRORISTI!!! TAGLIA GOLE, i suoi alleati nelle primavere del terrore, quelli che finanziava, armava, verseggiava pensando già (all'extra bonus che i suoi patroni gli avrebbero elargito IN NERO) per tutti i cambiamenti, conquista delle pompe petrolifere, tagliatole che lo hanno deluso (si stancava troppo a golf per ogni testa mozzata) poi il califfo, POLTRONA CHE PENSAVA O GLI ERA DESTINATA,come gestore delle pompe dei suoi padroni, al momento che gli USA, con la sua DIPARTITA tornassero una democrazia VERA,e invece questi ISIS, si son messi in proprio e ora li ha dovuti CON RAMMARICO VISTO I TRASCORSI, scriverli tra i cattivi, con il Bunga Bunga,Putin, il popolo Ucraino democratico e i democratici di tutto il mondo non ancora asserviti!!! Per gli Ucraini,quelli GOLPIZZATI e AGGREDITI DAI NAZISTI USA-EURO, il mistificatore di colorito, falsifica che i Russi (novelli e veri democratici anti comunisti), si vorrebbero annettere quello che era e è già suo dato che il 99,9% delle popolazioni Ucraine dell'Est sono Russe,e lo hanno dimostrando VOTANDO per il 99% per la loro indipendenza,mentre le consultazioni FARSA,TAROCCHE di Kiev, pro SCHIAVISMO Euro non sono nemmeno riuscite a coinvolgere il 50% della rimanente popolazione Timoscenko (quella che vuole buttare bombe atomiche sui suoi connazionali,una vera NAZI, come le svastiche disegnate sui nuovi elmetti di regime,e una volta eliminato il vero popolo Ucraino lo avrebbe sostituito con un infornata di nuovi schiavi African pipol, posteggiati in Italia,dunque con chi crede di parlare "Yes ai Chen" in famiglia, di COMUNISTI!!! PD, mistificatori,abbia un conato di dignità si DIMETTA, RESTITUISCA IL NOBEL, E CHIEDA SCUSA AGLI USA e AGLI OCCIDENTALI che ha e sta MASSACRANDO DA CRINALE DELL'UMANITÀ'!!!

erasmo

Mer, 24/09/2014 - 17:48

Ma sapete chi è Obama? E' colui che realizzerà il nuovo ordine mondiale che toglierà la libertà a tutti noi. Per questo i suoi compari gli hanno dato il nobel prima ancora di insediarsi. Gli daranno l'altro dopo quest'ultima operazione. Le nostre strade ormai sono impraticabili: i pacifisti craniovuoti di sinistra manifestano giorno e notte !?!?!? Tra lui e l'usurpatore romano non si scappa.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 24/09/2014 - 17:51

Tutti sono liberi d'interpretare il discorso di Barack Obama secondo il proprio credo politico o religioso in modo positivo o negativo. Io personalmente debbo scrivere che è stato un discorso eccellente sia riferito all'oggetto della Assemblea delle Nazioni Unite sia in riferimento alla condotta politica ed economica dell'America, che è riuscita ad aggrappare già 40 nazioni per portare avanti "il progresso di pace e di convivenza" con qualsiasi mezzo contro coloro che in effetti mietono solo morte e distruzione degradando la dignità umana e stratificando ogni tipo di religione diversa a quella eversiva dell'estremismo islamico. Forse a qualche italiano questo può essere sembrato un discorso povero o di parte nell'interesse di Obama o dell'America. Siate pur certi che per l'Isis (eversivi terroristi islamici) è stato un "discorso come un atto di dichiarazione di guerra mondiale" ove sanno che non avranno scampo in nessuna nazione, tanto è vero che subito dopo gli estremisti "hanno decapitato l'ostaggio francese". Un uomo privato della sua inviolabile vita che in Nigeria aveva portato aiuto e non la guerra. Per tutti coloro che sanno criticare il discorso di Obama o comportamento politico dell'America, io gli chiedo di andare nei luoghi degli eversivi e consegnarsi a loro con due soluzioni: "o come fedeli all'estremismo islamico" oppure " come "semplici portatori di pace". In quest'ultima soluzione "siatene certi che non avrete vita lunga". Non c'è altra soluzione "il male va estirpato, costi quel che costi" poiché ogni Nazione va protetta, a prescindere di ogni proprio credo politico o religioso; nessuno può o deve sradicare un popolo dalle sue tradizioni e del proprio quieto vivere.

pollicino46

Mer, 24/09/2014 - 17:56

Io direi che ne hai combinate anche troppe di minchiate!! Ritirati e godi la pensione! !

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Mer, 24/09/2014 - 18:06

Mortimersorcio, ricorda a tua moglie dell’appuntamento che abbiamo stasera con lei. Siamo in otto più lei. Tu puoi incontrarti invece con CiucciaLeBanane. Ti insegnerà un giochetto che ha imparato nelle docce delle patrie galere: butterà a terra la saponetta e ti inviterà a raccoglierla. Sono sicuro che il finale sarà di tuo gradimento. Buona serata.

hectorre

Mer, 24/09/2014 - 18:20

puzza di marcio lontano un miglio.....troppe stranezze da quando è presidente.....dalla cattura di bin laden senza alcuna prova concreta fino ad isis.......passando per la primavera araba che ha portato solo guai...una guerra in libia e mille altre fesserie in politica estera....mah..........

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 24/09/2014 - 18:31

La guerra in Iraq voluta dal suo predecessore, sotto l'effetto dell'11 settembre, è stata scellerata come lo sono tutte le guerre, ma le guerre succesive sono state, oltre che scellerate e disastrose anche stolte. Quando si mette il naso in un favo di api bisogna metterle in un alveare e tenerle sotto stretto controllo per evitarne le conseguenze. Ed invece cosa ha fatto l'illuminato presidente ha abbandonato l'alveare Iraq al suo destino, ha rovistato in altri alveari uccidendo l'ape regina lasciando le api al loro destino ora si lamenta dei pungiglioni vaganti e richiama alle armi tutto il mondo per l'ennesima guerra scellerata. Sig Obama ormai lei è al capolinea o distrugge per conto suo il mostro che ha creato o lasci che se ne occupino altri!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 24/09/2014 - 18:36

Ignazio.Picardi, deve accettare la realtà che vede l'Islam non il pretesto ma le fondamenta della violenza dottrinale dell'Isis e affini. Una civiltà deve essere sradicata quando è nemica dell'umanità tutta. Se non se n'è accorto l'islam è in guerra in ogni angolo del pianeta. Non per nulla considera la sua terra "la terra della pace" e tutto il resto "la terra della guerra". A prescindere, solo per dettame coranico.

Ritratto di gioc.

gioc.

Mer, 24/09/2014 - 18:56

Tranquillo Obama di danni ne hai già fatti abbastanza...

albertzanna

Mer, 24/09/2014 - 19:30

Non fare il bugiardo, come al solito, Obamino, e non scaricare la colpa anche addosso agli altri: non è vero che non hai fatto abbastanza, tu semplicemente non hai fatto nulla. AZ

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 24/09/2014 - 19:56

Ancora a diffondere cretinate. "l'islam insegna la Pace", sì, quella eterna da cimitero! Quello che fa più inc... è che ci saranno milioni di babbei che crederanno a queste cacate. In USA si vede che incominciano a scarseggiare i cecchini per i Presidenti USA, oppure i Presidenti USA si sono fatti più furbi.

Luigi Fassone

Mer, 24/09/2014 - 20:45

Quando gli dicevo (a Obama) che stava dormendo più di Raikkonen,lui non voleva crederci...

erasmo

Mer, 24/09/2014 - 20:50

Caro Massimo Bocci, la Verità che tu racconti non sarà mai accettata da chi è nato servo. Chi è imprigionato nella caverna ideologica non vedrà mai la luce. Per loro va bene così, ma noi non accetteremo mai, a costo della vita, che la nostra LIBERTA' sia annullata. Berlusconi ha lottato per questo, ma i craniovuoti non potevano capirlo, perchè il loro padrone li ha programmati così.

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Mer, 24/09/2014 - 22:08

Obama ha soltanto armato l'Isis,io direi che è anche troppo.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Mer, 24/09/2014 - 23:11

L'Italia grazie ai buoni rapporti di Berlusconi aveva 8 miliardi di euro di contratti con Gheddafi , era riuscito a coinvolgere Putin con la nato . Poi , dall'Alto sono arrivate le direttive e allora con la scusa della primavera araba Il tracagnotto francese Sarkozy geloso dei nostri interessi e petrolio a prezzi agevolati , con il compare Cameron ha bombardato Gheddafi . Putin e Ucraina sono sotto gli occhi di tutti con perdita dei nostri interessi. Gheddafi era il meno peggio anche se dittatore. Questi i fatti. Si stava meglio prima o adesso ? Avete voluto la bicicletta ? Pedalate ! Stro...i !

Gaby

Mer, 24/09/2014 - 23:48

L'unica cosa che importa all'abbronzato sono i vari milioni di musulmani americani che voteranno tra un mese. Per questo racconta che non siamo in guerra con l'islam. La verita' e' che l'islam e' in guerra con noi da secoli. Una religione intollerante e violenta che non accetta il dialogo. Rompono i coglioni per costruire moschee nelle nostre citta' ma non si fanno chiese nei loro paesi di merda. Allora tutti fuori a pedate nel culo.

Ritratto di cristiano74

cristiano74

Gio, 25/09/2014 - 00:05

" L’Islam insegna la pace e milioni di musulmani-americani fanno parte del nostro Paese. " Caro Obama, tieniteli tutti i mussulmani a cui l'islam insegna la pace. Se vuoi ti mandiamo anche i nostri.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 25/09/2014 - 00:12

Quanto a chiacchiere il signor Obama pare faccia concorrenza al ciarlatore fiorentino che il capo di stato comunista ci ha "sistemato" al governo. ENTRAMBI SOPPERISCONO CON PAROLE ALLA TOTALE ASSENZA DI FATTI.

Silviovimangiatutti

Gio, 25/09/2014 - 00:16

@Franco Grilli - Peccato che sia stato Bush a portarci a questa situazione (finché c'era Saddam stai sicuro che col Sarin o senza, dell'ISIS non ci sarebbe stata nemmeno l'ombra).

wavettore

Gio, 25/09/2014 - 04:03

Nota la stranezza di come ISIS minacci l’Europa ed il Mondo intero meno Israele che gli e’al fianco. La mascherata continua in questo grande palcoscenico mentre il futuro delle genti dipende proprio da come vengono intesi ISIS, Al Qaeda e l’Undici Settembre. Un nuovo apparato Mondiale dovrebbe investigare fino in fondo gli eventi dell’Undici Settembre. Non c’e’ bisogno di un altra Commissione USA che faccia finta di investigare e per questo ci vorrebbe una Commissione esterna. Inoltre servirebbe una seconda investigazione nei confronti del Senatore John Mc Cain dopo la rivelazione del fatto che si e’ incontrato con il fondatore di ISIS. “Questo e’ il problema. Lui (il senatore Mc Cain) si e’ incontrato con ISIS, ed ha fatto una fotografia con lui, senza sapere quello che stava succedendo a quel tempo. —Sen. Rand Paul (R-Ky.), in un intervista con il Daily Beast, il 16 Settembre. Il capo di ISIS e’ quell’ Abu Bakr al-Baghdadi che e’ stato trattenuto in una prigione USA e che fu’ a colloquio con Mc Cain prima di essere stato rilasciato nel 2009. Questa fotografia e’ l’evidenza piu’ ovvia e piu’ recente che il complotto mondiale non e’ una teoria. Sembra proprio dritta da Hollywood la nuova strategia di filmare quelle orribili decapitazioni. Le tragiche immagini mandate in onda da ISIS non sono meno spettacolari di quegli aerei scagliati contro quei grattacieli circa 13 anni fa’. Un senso dello spettacolo piu’ familiare ad un Ebreo di Hollywood piuttosto che ad un Musulmano del deserto. Non c’e’ dubbio che i Sionisti abbiano ogni mezzo per assoldare mercenari di ogni Paese ed estremisti islamici facendo tutto senza dover mai mostrare la loro faccia o il loro portafoglio. Una Guerra mondiale e’ stata gia’ pianificata. Obama e’ sotto forte pressione da parte di tutti i media e dei tanti parlamentari USA al soldo di Israele (come Mc Cain) per coinvolgere le truppe Americane sul terreno contro ISIS e per biniziare questa Guerra in vece di Israele. Il presidente USA riconosce la trappola Sionista e per adesso resiste dal mandare quelle truppe ma riconoscera’ la prossima trappola? Anche se il presidente Obama riuscisse a mantenersi fuori dai guai fino a quando lascera’ il suo ufficio, fra due anni, quando Jeb Bush sara’ il prossimo presidente USA, questa manipolata Guerra sara’ tutta predisposta per apparire come fosse una fra due blocchi: USA, UK ed Israele al capo di un blocco occidentale verso Russia, Cina e Paesi Arabi per un blocco orientale. Il Conflitto dovra’ invece essere ridefinito sin dall’inizio soltanto pro o contro l’Uguaglianza senza distinzione di Religioni, razze o Paesi. Quella sara’ l’unica Soluzione per fronteggiare il complotto del presunto “popolo scelto”. http://www.wavevolution.org/it/humanwaves.html

gigetto50

Gio, 25/09/2014 - 08:41

....ma almeno e per fortuna in America il mandato presidenziale scade inderogabilmente dopo 8 anni....fosse cosi' anche da noi ed in Vaticano....

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 25/09/2014 - 08:49

Troppo comoda caro il mio ragazzo (i termini sarebbero molto più hard ma siamo in fascia protetta) prima fai orecchie da mercante a tutti i segnali che ti venivano passati ed ora dici.... mi sono sbagliato ? Se hai le palle non solo come soprammobile usale e fattene

cgf

Gio, 25/09/2014 - 08:55

Davvero? però hai migliorato sul green, ma non è il golf l'attività del presidente degli USA, questo l'ha capito?

mauro2449

Gio, 25/09/2014 - 09:09

Il presidente americano, ammette di non aver fatto abbastanza!! Fortuna nostra, altrimenti, anziche' la primavera araba, avremmo avuto l'estate araba!!!!! Quando venne eletto, pensai, che avrebbe potuto incidere maggiormente, invece!! La storia dell'essere umano continua, anche con o senza Obama!!!

albertzanna

Gio, 25/09/2014 - 10:22

PER GABY - i mussulmani americani non sono vari milioni, ma 1.800.000 circa, che Obama, per motivi religiosi e di tasca sua, vuol fare apparire decine di milioni. Obama è mussulmano avendo frequentato una madrasa islamica a Jakarta quando era un ragazzetto, mandatovi dal padre mussulmano (e chi frequenta le madrase diventa mussulmano con divieto di cambiare religione, pena la morte). Giusto per sua informazione. AZ

erasmo

Gio, 25/09/2014 - 11:18

Anche l'altro massone vaticano è d'accordo: guerra!!!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 25/09/2014 - 17:54

albertzanna, sbagliato! I musulmani americani sono dai 20 ai 30 milioni e forse più, tanto da far permettere ad Obama a dire nella sua prima uscita al Cairo, davanti ai Fratelli Musulmani, che gli USA sono la più grande nazione islamica. http://www.youtube.com/watch?v=My5NjxUgmWY